Vela rc

Ciao a tutti!!
Il sito è solo allo stato embrionale,siamo in fase di raccolta.
Chiunque abbia foto sulla costruzione di una barca a vela rc si faccia
sentire. Ho notato che nel web italiano c'è poco o quasi niente per
chi vuole cominciare.
formatting link

Reply to
Ita76
Loading thread data ...
Non proprio poco :) Ci sono almeno una decina di siti di vele autocostruite, specialmente di coppa america..
formatting link
e vari altri che sono anche tra i suoi links.. Andrea :D
"Ita76" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@posting.google.com...
Reply to
Andrea
Hai ragione! Il sito che mi hai linkato è con
formatting link
sicuramente uno dei migliori. Io mi riferivo più che ad informazioni generali a qualcosa di più specifico. Un neofita non capisce di materiali (resine, colle, tessuti di lana di vetro ecc...),nemmeno dei vari passaggi della costruzione(per es.come si costruisce l'albero? Come si incolla la coperta? E che vuol dire fasciame rastremato?). Giusto anche andare a spulciarsi i siti inglesi, ma se casomai a chi interessa questo materiale la lingua inglese è sconosciuta? Tutto questo visto senza scopo di lucro può essere solo vantaggioso per far appassionare sempre più gente alla vela rc. Provare non costa nulla!
formatting link
Reply to
Ita76
Mi trovi pienamente d'accordo :) In fatto di vela non mi sono ancora cimentato, ma essendo appassionato di dinamico navale prima o poi ci provo :D, purtroppo i progetti in mente sono tanti.. forse troppi :) prima o poi arriverà il momento della vela! Metto il tuo link tra i preferiti, seguo l'evolvere della vicenda.. se ne sarò in grado collaborerò con molto piacere. Saluti Andrea
"Ita76" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@posting.google.com...
Reply to
Andrea
Mi fa piacere che la mia proposta anche se all'inizio riceva un consenso positivo. Io il mio impegno ce lo metto, ora sta a chi ne sa di più partecipare e magari aiutarmi in questa realizzazione. Sarà difficile lo so ma io ci provo lo stesso. Magari qualcuno spargesse la voce su questa mia iniziativa saremmo davvero col "vento in poppa".
Reply to
Ita76
Ciao, oltre a segnalarti il mio sito già esistente con parecchio su questo argomento posso sicuramente indicarti un buon sito per imparare a farti le ossa come costruttore, quello sulla costruzione del "palo de agua" (gogglando lo trovi subito), e' un passo passo di una semplicità disarmante, l'ho sempre consigliato per chi inizia perche' meno di cosi' non si puo', e vien fuori un 65cm carinissimo, poi una volta acquisita esperienza si procede verso cose piu' impegnative....
Reply to
Sax
Pastaci sto link Signor Saxx :)
P.S. Colgo l'occasione.. posso chiederti qualche info sulla pompa della robbe che hai messo sul seawolf?
"Sax" ha scritto nel messaggio news:41e24193$ snipped-for-privacy@news.scardovi.com...
Reply to
Andrea
"Andrea" ha scritto nel messaggio news:hBrEd.663756$ snipped-for-privacy@news4.tin.it...
formatting link
Salutoni!!! Pelo
Reply to
Pelo
formatting link
con questo riesce a costruirlo chiunque!!! parola!
mo certo chiedi chiedi, so tutto, non e' malaccio a parte che sti cagnacci la vendono da 6v ma va a 12 e mi e' toccato (a spese del negoziante, ovvio!) cambiare il motore per uno speed 400.... non ti dico a staccare il pignone.... ore in freezer e tantissime bestemmie....
Reply to
Sax
"alevilla.it" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@individual.net...
Poco quanto? Un mio amico ha preso una SeaDolphin mi pare... insomma quella da 77 cm. E' abbastanza buona, basta alzare di un centimetrino il boma della randa che va anche meglio. Se poi rifai l'abero un pelo più alto, allunghi la testa d'albero verso la poppa e rifi le vele è un mezzo missile. Tende un pelo (un bel pelaccio) ad ingavonarsi con vento sostenuto, ma con una brezza tranquilla va benissimo. Ciao Pelo
Reply to
Pelo
"Pelo" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@individual.net...
Dimenticavo. Vanno rifatte tutte le scotte delle vele... io uso il dacron da pesca. scorre decisamente meglio del cordino che ti danno loro. Pelo
Reply to
Pelo
...e non si inzuppa...
comunque visto che per una volta si parla di vela vorrei mettere i puntini sulle i, anzi la formaggetta sull'albero, fra scafi di questo tipo (i vari fuori classi per intenderci...) e missili tipo i vari metri o emme "mondiali" c'e' un abisso, e' un po' come dire che vuoi provare un acrobatico e ti fai uno slofly, magari rimanendoci male e rinunciando....forse converrebbe investire un po' di tempo e farsi uno scafo piu' performante (oddio a meno di un buon usato...), in giro ci son diversi disegni carini, e non son daccordo sul fatto che fra la costruzione del palo de agua e gli iom c'e' un abisso, in fondo il palo e' la base della costruzione del maschio, se fai tutto in balsa rischi in una sera di avere lo scafo pronto, poi prendi un barattolino di resina poliestere in qualunque ferramenta e un metrino di tessuto di vetro leggero (+/- 80 g/m2) e resini lo scafo, finito poi vai di alberatura eccecc insomma roba da una settimana... non lo vedo poi tanto lontano da qualsiasi costruzione, cosi' feci pure per un aliante, balsa colla e via....
Reply to
Sax
"Pelo" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@individual.net...
Poco tipo la Micro Magic :-)) Insomma, qualcosa fino ai 150 eurozzi (magari anche quacosa di meno...) Ho provato praticamente tutto (aerei, elicotteri, macchinine...) mi mancano giusto i dirigibili e le barche. E visto che sono "malato" di volo a vela, vorrei proseguire anche con le barche in questo filone. Ricordate che sono praticamente a digiuno di barche a vela rc, ma quest'estate sono andato spesso in barca con un mio amico che ha il brevetto per quelle vere.
Perché?
Ricorda che sono a digiuno...
Ingavonarsi: voce del verbo ingavonare che vuol dire.... Che cosa vuol dire????
Reply to
alevilla.it
"Pelo" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@individual.net...
Dacron... Mi devo informare, ma per fortuna ho un negozietto di articoli da pesca sotto casa...
Ah, dimenticavo: vanno bene anche due servacci da 3,5 kg o ci vuole per forza il verricello? Casomai è possibile trasformare un servo normale in modo che funzioni da verricello?
Grazie mille...
Reply to
alevilla.it
"alevilla.it" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@individual.net... Unisco le due risposte:
Importante magari è trovare qualcuno che ti aiuta a mettere a punto la barca. Magari un modellista esperto che frequenta lo stesso laghetto...
Anche io sono mooolto novellino. Mi sembra di ricordare che altrimenti "sente troppo la randa" e quindi tende ad andare al vento. In poche parole la barca tende a mettersi contro vento.
ehhh... io studio, ma tutte le volte che vado al laghetto mi sparano 3-4 termini nuovi!!!! Ti capisco.... Albero più alto penso ok. La testa è quella specie di T che c'e' in alto dove attacchi il paterazzo (la corda che tende l'albero verso la poppa). Rifi=rifai con una a mangiata! Qua ti serve un po' di esperienza e scopiazzare gli altri, almeno all'inizio.
Ficcare la testa sott'acqua! :-)
Non dovresti avere problemi a trovarlo.
Due servi stanard vanno benone. se li alimenti a 5 celle (1.2 V ciascuna) è meglio, soprattutto per il tiravele.
Ciao Pelo
Reply to
Pelo
"Sax" ha scritto nel messaggio news:41e389fd$ snipped-for-privacy@news.scardovi.com...
Ma io sono consapevole che sto andando a comperare (o a costruire) uno slow-fly...
Ecco, ho anche preso in considerazione proprio il Palo De Agua, ma è tutto in spagnolo, non ci capisco una mazza, e poi non penso sia una furbata provare a costruire una barca a vela da zero, essendo "io" a zero di barca a vela. Secondo me rischio di buttare soldi e tempo avendo per le mani qualcosa che magari non funziona neanche... E' un po' come gli aeromodelli, prova a prendere una persona (anche con buona manualità) che non ha mai visto un aeromodello rc, mettila davanti a un disegno e dille di costruire l'aereo. Secondo me senza qualcuno già capace che ti segue è un po' impossibile... Io ho un conoscente che abita più o meno vicino a me e che costruisce scafi da competizione per barche a vela RC. Ne ho visto qualcuno. Sono delle opere d'arte in carbonio! Spettacolari! Magari chi partecipa alle gare lo conosce, si chiama Ottavio Furlanetto. Però i suoi scafi sono grossi (e moooooolto cari), e poi ci vuole il verricello che costa...
Anche io adesso faccio aeromodelli a partire dal disegno o addirittura me li progetto, oppure parto da un'idea, incomincio a costruire e "progetto" mentre costruisco, ma tutto questo dopo cinque anni di aeromodellismo. Certi particolari, certe soluzioni costruttive ti vengono con il tempo e con l'esperienza, che non hai certo al primo modello...
Concordi?
Reply to
alevilla.it
ehhhh dipende se lo fanno per chiarezza come i miei o per snobbismo, ora te lo dimostro:
uhhmmmm non credo tu intenda che in andatura di poppa, anche se sfarfallato, veramente si immerga la prua, ha volumi sufficienti, penso invece che "lo scafo sbandato di bolina tenda alla straorza e finisce per strambare fuori controllo"
ecco tutto cio' in italico sarebbe: lo scafo che andando quasicontrovento e quindi inclinato tende a andare ancora piu' controvento coricandosi ancor di piu' fino a superare l'equilibrio, lo scafo vira da solo e ti trovi con la barca ferma o controvento o in posizione perpendicolare al vento...
ecco forse qui' il gergo aiuta a risparmiare un sacco di parole... ma se invece ti dicessero:
"E' abbastanza buona, basta alzare la trozza di un centimetrino che va anche meglio."
potrebbero gia' essere passati allo snobbismo, in fondo e' poco piu' preciso e piu' chiaro quello che ti ha detto pelo:
"E' abbastanza buona, basta alzare di un centimetrino il boma della randa che va anche meglio."
che e' la stessa cosa, la trozza e' l'attacco del boma sull'albero.......
Reply to
Sax
concordo, certo, quando ho fatto l'aliante ho patito anche se alla fine mi son stradivertito, ma fidati, uno scafetto tipo il dolphin non puo' darti esperienza o l'idea reale di cosa e' una vela rc, e' come ciularsi la turina e poi sostenere che le donne non sono un granche'... ;-PPPP se proprio vuoi provare ok ma poi a chi la rifili? chi ne sa la snobba (giustamente) chi e' inesperto non spende cio' che vorrai....alla fine son solo soldi buttati.... son come gli aerei che trovi su ebay, li consiglieresti per un principiante? fargli fare due belle botte grosse da romper tutto e farli demoralizzare....o meglio un aliante o un trainer "veri" ?
manno' dai e' una strutturina in balsa facilissima, anche solo dalle foto e' possibile capirci, e per intenderci questo trabiccolino vale moooolto di piu' di un micromagic o altri aborti circolanti, ho visto il dolphin del mio amico james e rispetto a questo e' una petroliera.... poi ti costa nulla (secondo me sei sotto i 30 euro fra balsa colle e carbonio dell'albero) per intenderci io che non son un balsaro convinto lo scafo l'ho fatto in una sera sul tavolo della cucina guardando la tv con la balsa di scarto, se trovo la foto te la mando....
ps ma se venite a trovarmi ho pure la barca "squola" del gruppo, un bel windstar che per imparare e' mooolto carino, mi dite quando e ci troviamo.... in attesa di finire il mio M in legno che sto restaurando....
psps: OCCHIO che se ti interessa pure un bell'M in carbonio a balestrone a micatanto il ragazzino che ha comprato il mio ora ha scoperto la gn...ehhmmmm ha capito da dove uscito e la sua priorità e' tornarci dentro e quindi lo usa mooooolto poco, se interessa chiedo quanto vuole, secondo me completa senza radio sui 200 la vende....
Reply to
Sax
dimenticavo, di passo passo c'e' pure il jif 65 sempre spagnolo ma con un manuale da dummies, scaricalo da qui:
formatting link
Reply to
Sax

Site Timeline

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.