Fuoribordo per modelli di barca a vela

Salve di nuovo!
Che voi sappiate è possibile creare un motorino fuoribordo per i
modelli di barca a vela, in modo da poterli recuperare quando cala il
vento, azionando a distanza il motorino stesso?
Appesantirebbe troppo il modello?
Oppure richiederebbe troppa energia?
Thanx!!
Stex
Inviato da
formatting link

Reply to
stex
Loading thread data ...
Direi che è possibile, solo che poi devi prevedere l'impiego di un radiocomando a 3 canali (1 per comandare il timone, uno alle vele ed uno al motore)
Non direi, soprattutto se ci metti un motore di ridotte dimensioni. Il motore ha la sola funzione di riportare il modello indietro in caso di calma di vento per cui le prestazioni di quest'ultimo possono essere anche ridotte (basta che riesca a muovere il modello, anche a bassa velocità), di conseguenza sia il motore che le batterie che lo alimentano, penso che riangano entro limiti accettabili per quanto riguarda peso e ingombri. E' bene prevedere un'elica di tipo richiudibile in modo che, quando la barca naviga con la forza del vento, l'elica offra troppa resistenza. Viceversa, quando c'è bisogno della propulsione elettrica, l'elica si apre (un pò come sulle barche vere)
Non direi: se non c'è vento la restenza offerta da una barca a vela è davvero ridotta..
Ciao!
Reply to
Fedevolution
Non vedo nessun problema per quanto riguarda peso o assorbimento. dato che il motore è solamente per "Emergenza" può essere piccoletto (Tipo quelli di giocattoli venduti nei supermercati)
Piuttosto dovresti prevedere a possibilità di alzarlo, un po' come nelle barche vere, per offrire meno resistenza all'avanzamento. Quindi serve un supporto su cerniera comandato da un servo che alza o abbassa il motore a comando
Piero "Giops" Giorgi
formatting link
Reply to
Piero "Giops" Giorgi
ma la mia risposta ti e' arrivata? ho avuto casi ni di posta... l'aggiungo qui' sotto:
Ciao, per la tua domanda: oddio si puo', intanto capiamoci, parliamo di scafi "di scatola da crocera" su uno scafo "da regata" cambierebbe l'assetto e sarebbe una bestemmia, di fuoribordo ne trovi, pure di entrobordo...ma eviterei
vuoi un consiglio? fai cosi':
il fuoribordo secondo me migliore potrebbe essere realizzato con un servo a cui togli la parte riduzione (ingranaggi) e fissi il potenziometro, basta che ci caletti direttamente un alberino e un'elichetta adeguata (al limite graupner le vende richiudibili) e cosi' potresti fare a meno di regolatore batterie supplementari eccecc basta attaccarlo alla rx e dare stick... ovviamente montato alla "indonesiana" ovvero motore (servo) a bordo e assale lungo inclinato fino a toccare l'acqua ... cosi' se serve lo butti su e basta poco a fissarlo (pure una mollettina incollata al corpo del servo...), appena sale il vento e diventa inutile lo cavi....
Reply to
Sax
ti rispondo da velista! e una pazzia! anche senza un filo di vento, ma con la termica la barca ritorna dove tu vuoi! anche considerando vento zero, al limite muovi velocemente il timone a mo di remo e vedi che cammna tranquillamente! non fare stupidaggini, in questo segm,ento, un filo di alga rallenta la barca tantissimo, ma parlo di un filino pivccolissimo che tocca la deriva una cosa quasi inesistente e la velocità cala drasticamente, poi se la usi solo per passeggiare allora mettici quello che vuoi!
Reply to
Giov566
Confermo! Spostando il timone, anche in totale assenza di vento la barca di muove (seppur molto lentamente) Il problema di riportare indietro il modello l'ho riscontrato solo nel caso in cui in vento sia davvero tanto: a quel punto la barca andava solo in un'unica direzione essendo di fatto ingovernabile. Ho comunque evitato di fare un bagno fuori programma in acque ghiacciate legando un filo alla barca e tenendo l'altro capo in mano. Man mano che la barca si allontana le dai filo. Se non riesci più a tornare indietro.. basta tirare il filo! Qualcuno (soprattutto quelli che gareggiano) storcera il naso al pensiero dell'attrito che fà il filo sull'acqua, ma se si usa un filo di piccola sezione (io uso quello da acquiloni) l'attrito è abbastanza ridotto e, per chi usa la barca per girellare su qualche lago senza alcuna pretesa (no gare) è una buona cosa recuperare il modello in questo modo.... Ciao!
Reply to
Fedevolution

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.