Foto in quota : Elicottero con telecamera o fotocamera

Ciao,
sono uno studente e avrei la necessità di fare foto e girare filmati in
quota (qualche decina di metri) di un vigneto.
Avrei perciò pensato a aeromodelli in particolare elicotteri.
Aggiungendo che non ho conoscenze tecniche in questo campo avrei da porvi
queste domande :
1. Fino a che quota si può salire ?
2. Esistono limiti di legge (quota, dimensioni ecc)?
3. Che peso riescono a portare (in relazione alla potenza del motore)?
4. Meglio motore elettrico o a scoppio?
5. Ho visto che esistono i dirigibili.Cosa ne dite?
6. Suggerimenti, consigli, alternative .....
Grazie , Giorgio.
Reply to
Giò
Loading thread data ...
le riprese aeree sono vietate per legge, pero' cosa costituisca una 'ripresa aerea' esattamente (in termini legali, ovviamente) non saprei dirti
se non sei un modellista, mi permetterei di suggerirti di rivolgerti ad un elicotterista RC gia' "formato", dato che ti sei scelto la specialita' (forse) piu' costosa, difficile e pericolosa tra le tante!!!
credo che dovresti mettere in conto almeno un annetto di pratica e qualche migliaio di euro, prima di avere un elicottero che porti un peso opportuno e saperlo pilotare decentemente
se devi riprendere un vigneto, puoi sempre trattare un congruo compenso in "miscela" umana ;-)))) (quella dove il metilico NON deve esserci), ti costa 1/100 e non devi aspettare
altrimenti puoi pensare ad un aereo (il Zott ha anche postato il link a foto aeree della sua zona) ma non so se la velocita' per te va bene, dimentica gli aerostati, il lift per metro cubo di gas e' troppo poco (senza dover esagerare, e poi tu sei in esterno, i blimp vanno solo in interno)
ma anche qui, se non sei modellista e non intendi diventarlo, ti conviene cercare qualcuno che ti fa il favore e ti svolazza sopra la vigna (PRIMA di bere il compenso ;-)))
Reply to
pacebene
"pacebene" wrote in message
'ripresa aerea' esattamente (in termini legali, ovviamente) non saprei
E' bene informarsi ma sul terreno di cui sei proprietario normalmente hai diritto di fare delle riprese. Natale
Reply to
Natale Novello
Il Mon, 08 Dec 2003 11:04:05 GMT, "pacebene" ha scritto:
La normativa e' cambiata alcuni anni fa, ora le riprese o foto aeree sono consentite per molti usi. Non ricordo il numero del DPR, pero' era del settembre/ottobre 2000, penso che google dovrebbe essere piu' preciso.
-- Saluti "Il Barone Rosso" - Roma WebMaster di:
formatting link
E-Mail: snipped-for-privacy@NO-SPAMlycos.it ICQ: 17933257 Rimuovi NO-SPAM per rispondere, Please remove NO-SPAM to answer
Reply to
Il Barone Rosso
Io ho comprato lo skysurfer per lo stesso motivo. Si tratta di un parapendio a batterie che ti permette di scattare foto data anche la lentezza del volo. Puoi reperire maggiori info al sito seguente:
formatting link
Ho trovato stasera un modellista che ha montato un motore a benzina sul suo SkySurfer. Ho provato a chiedere maggiori info dato che il motore a benzina garantirebbe maggiori prestazioni ed autonomia.
formatting link
Fai attenzione che le foto dall'alto sono vietate o meglio regolamentate dalla legge, ad ogni mod nessuno ti dira' niente per qualche foto fatta in maniera dilettantistica con un attrezzo da te costruito (la camera deve essere adattata per garantirne la leggerezza e collegata al servo per lo scatto) da quote relativamente basse.
Ciao cP
Giò wrote:
Reply to
cP
Ciao cP, molto interessante questo skysurfer. che peso riesce a "trasportare" lo skysurfer? Dove l'hai comprato e quanto l'hai pagato? Dal sito che hai indicato? In quanto tempo si impara a pilotarlo tenendo presente che parto da zero?
Grazie , Giò.
Reply to
Giò
ciao a tutti prima di iniziare a fotografare qua e la, mi sono informato per benino..... ecco cosa dice la legge:
D.P.R. 29 settembre 2000, n.367 Regolamento recante norme per la semplificazione dei procedimenti relativi a rilevamenti e riprese aeree sul territorio nazionale e sulle acque territoriali (n. 112-undecies dell'allegato 1 della legge n. 59/1997 e successive modificazioni).
IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visto l'articolo 87, comma quinto, della Costituzione; Visto l'articolo 17, comma 2, della legge 23 agosto 1988, n. 400; Visto l'articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, allegato 1, n. 112-undecies, e successive modificazioni; Visto il regio decreto 11 gennaio 1925, n. 356; Visto il regio decreto 22 luglio 1939, n. 1732; Visto il regio decreto 11 luglio 1941, n. 1161; Visti gli articoli 788, 789, 790, 791, 793 e 1200 del codice della navigazione, approvato con regio decreto 30 marzo 1942, n. 327; Visto il decreto del Presidente della Repubblica 5 agosto 1988, n. 404; Vista la legge 2 febbraio 1960, n. 68; Visto il decreto del Presidente della Repubblica 14 giugno 1968, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 15 luglio 1968, n. 178; Visto l'articolo 12 della legge 24 ottobre 1977, n. 801; Vista la legge 25 marzo 1985, n. 106; Vista la preliminare deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 5 maggio 2000; Udito il parere del Consiglio di Stato, espresso dalla Sezione consultiva per gli atti normativi nell'adunanza del 12 giugno 2000; Acquisito il parere delle competenti Commissioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica; Viste le deliberazioni del Consiglio dei Ministri, adottate nelle riunioni del 28 luglio 2000 e del 22 settembre 2000; Sulla proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri e del Ministro per la funzione pubblica, di concerto con i Ministri della difesa, dei trasporti e della navigazione e dell'interno; E m a n a il seguente regolamento: Art. 1. Oggetto e ambito di applicazione 1. Il presente regolamento disciplina i rilevamenti e le riprese aeree, fotografiche e cinematografiche, sul territorio nazionale e sulle acque territoriali, nonche' l'uso dei fotogrammi derivati dalle riprese e dai rilevamenti medesimi. Art. 2. Definizioni 1. Ai fini del presente regolamento si intendono per: a) rilevamenti: l'acquisizione di dati attraverso un qualunque sensore; b) restituzioni cartografiche dai fotogrammi: la trasposizione, su qualunque supporto, di quanto rilevabile dal materiale fotografico acquisito. Art. 3. Disciplina delle attivita' di ripresa aerea 1. Ferme restando le disposizioni in materia di servizi di trasporto aereo non di linea e di lavoro aereo contenute negli articoli 788, 789, 790 e 791 del codice della navigazione, l'effettuazione di rilevamenti e riprese aeree sul territorio nazionale e sulle acque territoriali e' consentita senza preventivi atti di assenso da parte di autorita' o enti pubblici. 2. Sono, altresi', consentiti l'uso dei fotogrammi derivati dai rilevamenti e riprese di cui al comma 1 e le restituzioni cartografiche dai medesimi fotogrammi. 3. E' fatta salva l'applicazione delle vigenti disposizioni in materia di trattamento dei dati personali relativamente ai dati raccolti nell'esercizio delle attivita' disciplinate dal regolamento. Art. 4. Divieti temporanei delle attivita' di ripresa aerea 1. Quando, per motivi di pubblica sicurezza, di sicurezza nazionale o per altri rilevanti interessi nazionali, le competenti Autorita' militari o di pubblica sicurezza dispongono divieti temporanei delle attivita' di rilevamento e ripresa aerea sul territorio nazionale e sulle acque territoriali o su parte di essi, le medesime assicurano che dei divieti sia data tempestiva comunicazione ai soggetti interessati attraverso idonea pubblicazione edita dal Servizio di informazioni aeronautiche nazionale. 2. In caso di inosservanza delle prescrizioni di cui al comma 1, le competenti Autorita' militari o di pubblica sicurezza, possono disporre il sequestro o la consegna del materiale prodotto ai soggetti che hanno realizzato le riprese. Art. 5. Abrogazioni 1. Ai sensi dell'articolo 20, comma 4, della legge 15 marzo 1997, n. 59, dalla data di entrata in vigore del presente regolamento sono abrogate le seguenti disposizioni: il regio decreto 22 luglio 1939, n. 1732; gli articoli 71, 72, 73, 74 e 75 del regio decreto 11 gennaio 1925, n. 356; l'articolo 1200 del codice della navigazione limitatamente alle parole: "non osserva le norme stabilite per il trasporto e per l'uso a bordo degli aeromobili di apparecchi fotografici o cinematografici da presa ovvero"; gli articoli 5, 6, 11, 12 e 14 limitatamente alle parole: "delle lastre fotografiche" della legge 2 febbraio 1960, n. 68; il decreto del Presidente della Repubblica 14 giugno 1968, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 15 luglio 1968, n. 178; l'articolo 6, comma 6, del decreto del Presidente della Repubblica 5 agosto 1988, n. 404. Il presente decreto munito del sigillo dello Stato, sara' inserito nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare. Dato a Roma, addi' 29 settembre 2000 CIAMPI Amato, Presidente del Consiglio dei Ministri Bassanini, Ministro per la funzione pubblica Mattarella, Ministro della difesa Bersani, Ministro dei trasporti e della navigazione Bianco, Ministro dell'interno Visto, il Guardasigilli: Fassino Registrato alla Corte dei conti il 27 novembre 2000 Atti di Governo, registro n. 123, foglio n. 7
Reply to
il Zott
"il Zott" ha scritto nel messaggio news:br4pke$hkp$ snipped-for-privacy@lacerta.tiscalinet.it...
benino.....
Azz, in effetti anche io mi ero chiesto cosa ne pensava la signora legge delle riprese etc etc.. ma poi ho pensato che la signara legge abbia di meglio a cui pensare, con tutte le cose che si sentono nei tiggi' vuoi che vengano a rompere proprio a me? a tal proposito presto le foto aeree che ho fatto domenica con un amico. Ciaooo Loris
Reply to
Loriss.it
"Giò" wrote in message
Se hai un buon istruttore pochissimo tempo ma tieni conto che questo tipo di "aeromodello" e' sensibilissimissimo al vento. Natale
Reply to
Natale Novello
Folevo solo farti sapere che non è più proibito scattare fotografie o fare videoriprese aeree già da alcuni anni! C'iò che è ancora proibito è l'uso commerciale delle stesse dato che per farlo necessita una particolare licenza. Ciao
"cP" ha scritto nel messaggio news:3fd4fbcb$1 snipped-for-privacy@news.bluewin.ch...
Reply to
Maurizio
Io l'ho trovato su eBay nuovo ad un prezzo ridicolo. E' facile farlo volare, se trovi la giusta combinazione di batterie e in buone condizioni di termica a volte rischi che sale troppo in alto. E' carino perche' e' relativamente lento e non ha vibrazioni.
Se cerchi su eBay soprattutto in Germania lo trovi a ottimi prezzi. Il produttore e' GRAUPNER
Fammi sapere se ti serve altro. Io ho nel frattempo trovato altre news su come metterci il motore a scoppio che preferirei di gran lunga a quello elettrico per potenza e autonomia. Ho saputo che la potenza di un 370 riesce a fargli fare il giro della morte!!!
Ciao Cristian
Reply to
cP
Questa francamente mi sembra una cosa intelligente anche perche' non vedo che danni si possano procurare scattando alcune foto amatoriali da una altezza che a volte e' inferiore a quella di alcuni palazzi...
Reply to
cP
Gio',
ti diro' di piu' ho cercato qualche skysurfer su eBay e ve ne sono alcuni a buon prezzo. Inoltre cercando per te ho trovato una cosa che cercavo da tempo, il pic per collegare la megacam di aiptek da 1.3mp al servo dello skysurfer. Si tratta di un pezzo che stavo per ordinare da un tizio in Svizzera per un prezzo molto piu' alto!!!
formatting link
Non so se questo lungo URL funzia. Ho dovuto eliminare dai risultati la playstation perche' Shysurfer e' anche un videogioco!!! Nel caso prova a fare un copiaincolla nel tuo browser...
Ciao c
Reply to
cP

Site Timeline

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.