Qualcuno ha un motore Wankel?

Ciao a tutti i frequentatori, è solo una mia curiosità, ma volevo sapere se
qualcuno di voi aeromodellisti ha (o ha avuto) un motore Wankel.
In caso affermativo, cosa ne pensa, come si trova e se il motore richiede
attenzioni particolari.
Saluti.
Reply to
Vyger
Loading thread data ...
"Vyger" wrote in message
A quel che ho letto BOF ! E' un delizioso soprammobile meglio un motore lineare. Natale
Reply to
Natale Novello
Cos' hai letto di preciso? E così penalizzato rispetto ad un motore convenzionale? Ciao!
Reply to
Vyger
scusate, ma come fa a funzionare? per il funzionamento del Wankel non è necessaria la sovralimentazione?!
Reply to
Dunque
Io ho usato il wankel dell' OS E' spettacolare perche' non vibra,(quando era in moto lo potevi tenere in mano per il castello) ha la potenza di un 6,5 ed esteticamente e' quantomeno diverso. Io lo avevo montatoin vista su un biplano stearman. Bisognava usare una corretta lubrificazione e dei problemi non ne dava. E' chiaro che non e' un motore da battaglia.. Adesso e' tutto l>Ciao a tutti i frequentatori, è solo una mia curiosità, ma volevo sapere se
Delete NOSPAM from Email Address
Reply to
Houndog
Non mi pare che necessiti di sovralimentazione, almeno quello per le auto vere; per un micromotore non saprei. Saluti.
Reply to
Vyger
"Houndog" ha scritto
Inche senso? Vuoi dire che è un motore tranquillo e regolare oppure che è un costoso gioiellino da non strapazzare?
For curiosity: perchè lo hai pensionato? Ciao!
Reply to
Vyger
Non e' il classico motorazzo da usare con i piedi. Io ho sempre usato solo 4 tempi e lo associo a loro, con i 2 tempi puoi fare meno attenzione ai particolari. Ho pensionato tutto da 3 anni; non ho piu' tempo Ciao Max
"Vyger" wrote:
Delete NOSPAM from Email Address
Reply to
Houndog
"Dunque" ha scritto nel messaggio news:jgHbc.11521$ snipped-for-privacy@news3.tin.it...
No non e' necessaria e non e' penalizzato affatto in termini di prestazioni pure.... Il Wankel e', per quanto riguarda quelli endotermici, praticamente il motore perfetto, in linea teorica. In esso manca la conversione del moto da alternativo a rotativo, che e' causa di grande perdita di energia e generazione di vibrazioni. Esso infatti ha un pistone rotante che ad ogni giro genera 3 scoppi. A parita' di cilindrata, ma e' anche complesso calcolarla, e' molto piu' leggero e parecchio piu' potente. Il problema piu' grande e' sempre stato, fin dalla sua nascita (non sono sicuro ma credo che Wankel lo studio' dopo la prima guerra mondiale), la tenuta dei segmenti e delle pareti del cilindro (il nome in questo caso e' quantomeno improprio non essendo cilindrico ma a forma triangolare lobata). Con i materiali e la tecnologia oggi disponibili sarebbe possibile farne di molto efficenti, ma a parte qualche caso raro (vincendo anche una 34 di Le Mans) nessun casa ha intrapreso questa strada ( e chi glielo fa fare ?). Nel modelli e' perfetto in caso si debba riprodurre motori stellari ma credo che costi un botto e sia poco duraturo (ma non ho esperienze dirette in questo senso).
-- Ciao da Marco m&m.
Reply to
Marco m&m
La 34 ore di Le Mans... Minchia, Marco, quell'edizione ma la devo essere persa! Si vede che dopo 24 ore mi sono addormentato :-)
Comunque tu sei più giovane di me e forse non ti ricordi la NSU RO80 che aveva quella gran figa della mia prof. d'inglese. Bella, elegante, silenziosa, ma ciucciava a tutto spiano (la macchina, ovviamente, la Prof. purtroppo non saprei dire...). Un motore del genere, di questi tempi non avrebbe più senso.
Ciao, Cesare
Reply to
edizioni modellismo sas
Il Sun, 04 Apr 2004 23:09:26 +0200, edizioni modellismo sas ha scritto:
Veramente un wankel commerciale e' tutt'ora prodotto, lo realizza la Mazda ed e' montato sulla sua RX7 (prima ancora sulla RX5 ed RX3, forse anche qualche modello piu' vecchio), ora dovrebbe essere montato sulla nuova RX8, non vorrei sbagliare ma mi sembra che sia anche sovralimentato.
-- Saluti "Il Barone Rosso" - Roma WebMaster di:
formatting link
E-Mail: snipped-for-privacy@NO-SPAMlycos.it ICQ: 17933257 Rimuovi NO-SPAM per rispondere, Please remove NO-SPAM to answer
Reply to
Il Barone Rosso
Lo ignoravo. Si vede proprio che di "machine" non ne capisco una mazza... immagino che in tal caso siano riusciti a produrre un motore meno "ciuccione", no? Comunque, il mio wankelino OS a suo tempo non andava mica male... Ora è diventato u altro pezzo da collezione come gli altri miei motori a scoppio. A proposito: la questione della miscela è ancora aperta. Pare che si stia studiando un escamotage all'italiana, facendo rientrare il tutto nell'ambito dei giocattoli, cosa che eviterebbe di equiparare la miscela ai carburanti per autotrazione. in caso contrario, l'aumento dovrebbe essere quello da te indicato, mi pare nell'ordine degli 80 cents/l, se non vado errato. Per la fine di aprile si dovrebbe saperne qualcosa.
Cesare
Reply to
edizioni modellismo sas
"Marco m&m" ha scritto
motore perfetto, in linea teorica.
Solo in linea teorica però. All' atto pratico ci sono alcuni inconvenienti.
leggero e parecchio piu' potente.
Sfrutta meglio la combustione, non ci sono le inerzie di masse in moto alternato, mancano gli organi di distribuzione ed il complesso biella-manovella quindi è più leggero e meccanicamente più semplice e può raggiungere un elevato numero di giri. Volendo comparare un motore Wankel ad uno lineare, si moltiplica la cilindrata del Wankel per 1,8. Ad esempio il 1308cc della RX-7 equivarrebbe ad un 2354cc lineare.
Il progetto nacque nel 1954, nel '57 Wankel mise per la prima volta al banco il suo motore rotativo, ottenuto trasformando il compressore volumetrico di una motocicletta. Il motore Wankel non ha però soppiantato il traballante motore alternativo a causa dei non trascurabli inconvenienti tecnici emersi fin dalle origini. Sono sopratutto problemi legati all' usura degli elementi di tenuta: gli spigoli del rotore (oltre alle facce anteriore e posteriore del rotore) sono dotati di fasce di tenuta che manifestano dei problemi. Infatti, agli alti regimi, la forza centrifuga spinge con elevata pressione le fasce degli spigoli del rotore contro le pareti dello statore. Aumenta quindi l' attrito e conseguentemente le sollecitazioni e l' usura degli elementi di tenuta, pregiudicando così l' efficienza del motore. Lo studio di nuovi materiali (compositi, ceramici e via dicendo) ha migliorato le cose, ma la durata resta il tallone d' Achille del motore Wankel. Ci sono anche dei problemi legati alla forma della camera di combustione: questa è allungata e quasi piatta, pertanto la combustione del carburante è imperfetta; ne consegue un elevato consumo e, cosa non trascurabile, un elevato livello di emissioni inqunanti e l' abbattimento di queste emissioni richiederebbe, con le severe normative attuali, grossi investimenti per le ricerche. Pertanto le case costruttrici hanno preferito non avventurarsi nello sviluppo del motore Wankel ed hanno deciso di perfezionare il già collaudato motore alternativo.
Neppure io, per questo ho chiesto ad altri modellisti. Ciao!
Reply to
Vyger
"Houndog" ha scritto
Ok, ho capito ciò che intendevi dire.
Capisco...
Ciao e grazie per l' interessamento.
Reply to
Vyger
"edizioni modellismo sas" ha scritto
Chissà, forse anche la Prof, in fin dei conti è specializzata in LINGUA...
Reply to
Vyger
"edizioni modellismo sas" ha scritto nel messaggio news:BC964626.26D6A% snipped-for-privacy@mclink.it...
Volevo fare lo sborone ed ho esagerato un po' :-)))
Purtroppo me la ricordo bene. L'aveva un cliente di mio padre ed aveva un'enormita' di problemi di tenuta e faceva pochi km primadi cominciare a consumare olio come una friggitrice. Io vado per i 41 nonostante la sindrome acuta di Peter Pan...
Sarebbe interessante scoprirlo ma ora sara una vecchia babbiona :-)
-- Ciao da Marco m&m.
Reply to
Marco m&m
"Il Barone Rosso" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@4ax.com...
Si e' cosi' ma non so che modelli. fra l'altro cambiare il gruppo rotore e' lavora da un'oretta quindi in caso di problemi rifare il motore e' un attimo. Mi pareva che non costasse neppure un'esagerazione il gruppo revisionato.
-- Ciao da Marco m&m.
Reply to
Marco m&m
"Vyger" ha scritto nel messaggio news:c4q319$ln1$ snipped-for-privacy@lacerta.tiscalinet.it...
equivarrebbe
Si ma e' una formula abbastanza empirica. Considera poi che praticamente e' un motore a due tempi quindi il confronto risulta, a livello automobilistico, ancora piu' difficoltoso.
Grazie delle precisazioni e dei commenti tecnici. Pensavo fosse piu' vecchio, ma ieri sera non ho avuto voglia di andare a controllare... sono pigro...
-- Ciao da Marco m&m.
Reply to
Marco m&m
"Il Barone Rosso" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@4ax.com...
sulla rx8 è sovralimentato ma lo chiamano RENESIS, credo per motivi commerciali.
in ogni caso è un Wankel
david
Reply to
DavidBoxer
Il Sun, 04 Apr 2004 23:47:31 +0200, edizioni modellismo sas ha scritto:
Piu' o meno si, diciamo che cmq bisogna considera che la RX-8 e' una macchina sportiva da oltre 200 cavalli quindi non si puo' definire economa come una berlina di casa.
E' anche vero che questa storia delle tasse sulla miscela e' decisamente un po' ridicola, visto anche il volume di affari.
Io cmq i miei 25 litri di alcool me li metto al piu' presto in casa.
-- Saluti "Il Barone Rosso" - Roma WebMaster di:
formatting link
E-Mail: snipped-for-privacy@NO-SPAMlycos.it ICQ: 17933257 Rimuovi NO-SPAM per rispondere, Please remove NO-SPAM to answer
Reply to
Il Barone Rosso

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.