Radiocomando Spektrum 2,4 Ghz

Salve a tutti, vorrei sapere se =E8 possibile usare i radiocomandi
Spektrum a 2,4 GHz anche su aeromodelli con motore a scoppio, e se non
fosse possibile, sapere il perch=E8.
Grazie per le risposte.
Reply to
lui_gi
Loading thread data ...
Si e no
E' possibile e vanno benissimo, ma sono vietati in Italia. Da quel che mi sembra di capire sono permessi quelli da auto (Potenza 100 mW), ma non quelli da aereo (Potenza 1000 mW ???)
Beh, basta stare attenti... :-)
Piero "Giops" Giorgi
formatting link
Reply to
Piero 'Giops' Giorgi
"Piero 'Giops' Giorgi" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@g4g2000hsf.googlegroups.com...
E' possibile e vanno benissimo, ma sono vietati in Italia. Da quel che mi sembra di capire sono permessi quelli da auto (Potenza 100 mW), ma non quelli da aereo (Potenza 1000 mW ???)
esatto, ma da ultime notizie sembra si stia muovendo qualcosa a livello ministeriale
Beh, basta stare attenti... :-)
Soprattutto a non fare danni, se no l'assicurazione non paga...
Reply to
Jump
l'assicurazione paga, magari paghi la multa , vai in galera ma paga
"Jump" ha scritto nel messaggio news:0157b430$0$20704$ snipped-for-privacy@news.astraweb.com...
Reply to
bimax58
Cmq sembra che a breve arrivi l'omologazione !!!!
(speriamo, sig!!!)
"bimax58" ha scritto nel messaggio news:MvBFi.111047$ snipped-for-privacy@twister1.libero.it...
Reply to
Hook
"bimax58" ha scritto nel messaggio news:MvBFi.111047$ snipped-for-privacy@twister1.libero.it...
E' una cosa molto controversa, ognuno dice la sua, mi piacerebbe sentire l'opinione di uno che sia del ramo (assicurazioni) e sappia le cose con certezza, così si mettono le cose in chiaro una volta per tutte. Se uno provoca un incidente con una radio su di una frequenza/ canale consentiti e con una potenza nei limiti di legge, ma con la radio non omologata, l'assicurazione paga? Se invece, come nel caso delle spektrum per aerei , oltre alla non omologazione della radio, la potenza sia oltre i limiti consentiti, l'assicurazione pagherebbe?
Grazie a chi riesce a dare risposte sicure e sopratutto con cognizione di causa.
Reply to
Jump
Di norma basta controllare nelle clausole se è coperto (quasi sempre) il torto manifesto.
Esempio: se picchi contro qualcosa, o qualcuno, in auto mentre guidi sbronzo. Beh, l'assicurazione paga (almeno la mia... ciò non vuol dire che vada in giro sbronzo a pezzi ma è sempre meglio essere coperti su tutto).
In ogni caso ho letto da qualche parte che hanno inviato la richiesta di omologazione dei dispositivi (anche perchè, ad esempio, in Germania ed in altri paesi UE sono in uso...). In Italia invece li vendono liberamente ma non posso essere usati (il solito paese dei cachi). :-)
Poi se andiamo a vedere il pelo... non ce n'è uno che sia in regola soprattutto in "certi" ambienti. Quarzi tagliati, 75 Mhz, in gare di campionato italiano...
Sto parlando dell'ippica ovviamente. :-)
f
Piero 'Gi>
Reply to
none required
Non so nel campo automodellistico e similari, ma nel settore aeromodellistico le cose stanno cosi'. La FIAM al momento e l'unica che sta' facendo qualcosa in merito. A richiesto al ministero delle telecomunicazioni, di approvare l'utilizzo di questi apparati per uso aeromodellistico, ma ad oggi non si sa ancora nulla.
Qui non si parla di radio non omologate, ma di radio che non possono essere utilizzate perche' superano la soglia di 100mw dunque vietate. Non credo proprio che al momento ci siano assicurazioni che paghino dei danni se si ha utilizzato una cosa vietata o meglio " furilegge ". Purtroppo le ass. si attaccano a tutto.
Ciao
"none required" ha scritto nel messaggio news:46e84ece$0$15564$ snipped-for-privacy@news.tiscali.it...
Reply to
Luca lusin
"Luca lusin" ha scritto nel messaggio news:46e99fb0$0$36438$ snipped-for-privacy@reader5.news.tin.it...
e ci mancherebbe pure che la FIAM non muovesse il culo neanche stavolta (scusate la rozzezza, ma ogni volta che si parla della nostra "beneamata" federazione mi ribolle il sangue)
.> Qui non si parla di radio non omologate, ma di radio che non possono essere
Quì siamo ancora nel campo del sentito dire, o del "mi sa che..." o "un amico mi ha detto..."
Mi piacerebbe sapere, come ho detto, qualcosa di SICURO da qualcuno che abbia conoscenza vera della materia.
Reply to
Jump
"Jump" ha scritto nel messaggio news:015a8ba2$0$20744$ snipped-for-privacy@news.astraweb.com...
Nell' odio generale e l'unica che sta facendo qul'cosa. Poi non ho mai capito se si odia la federazione o il suo preseidente !!! Comunque i fatti sono questi
Purtroppo non ho ass. modellistiche al di fuori della fiam. Provero' a domandare alla federazione ,se la ns. assicurazione copre anche in questo particolare caso. Ti sapro' dire.
Ciao
Reply to
Luca lusin
il mio club paga circa 60 euro a testa ogni ano per associarsi ed assicurarsi alla "beneamata" FIAM, siamo circa 110 soci quindi sono "solo" 6600 euro all'anno, e sto parlando solo del mio club, prova a sommarlo per tutti i club associati e vedi che cifra che viene fuori !!!!!!!!!!
Ci mancherebbe solo che la FIAM riceva questa montagna di soldi per organizzare cene e trasferte ai dirigenti !!!!!!!!!
Reply to
Hook
Naturalmente non si "odia" una federazione in quanto tale, ma si criticano le persone che ne stanno a capo e che di conseguenza tracciano le linee guida per la federazione stessa. Tu che fai parte di un club e paghi la quaota annua alla FIAM, mi dici per favore cos'hai in cambio di questi soldi ? Per lo meno potrebbe anche evitare (la federazione) di farci fare figure di M... anche in campo internazionale. Se fosse per la FIAM per esempio, il pylon sarebbe stata una categoria da bandire da tutti i campi di gara per "manifesta pericolosità",tanto è vero che ha fatto intervenire addirittura la polizia ad una gara internazionale organizzata senza il suo "richiestissimo" consenso. Guarda un po' che la squadra italiana è arrivata seconda al mondiale... Vogliamo parlare delle "raccomandazioni" (leggi obblighi) riguardo alle quote di volo dei modelli? Vogliamo parlare delle "raccomandazioni" riguardo alle ubicazioni delle piste di volo Vogliamo parlare dell'atteggiamento assunto riguardo alla creazione degli aeroclub aeromodellistici (e la presa di posizione della rivista modellistica in questo caso, nessuno me lo toglie dalla testa, ha contribuito pesantemente all'esclusione di Benincasa dai mondiali F3A) Vogliamo parlare del ruolo che avrà la FIAM nell'organizzazione delle gare aeromodellistiche per i word air games di Torino 2009? Sinceramente non ne ho più voglia. Plaudo naturalmente alla persona che all'interno della FIAM si è rimboccata le maniche ed ha cominciato a lavorare per l'omologazione delle radio spektrum. Ma toglimi una curiosità: se questo passo non l'avesse fatto qualcuno della federazione, chi l'avrebbe dovuto fare? Io?... oppure forse tu?....
Reply to
Jump
Allora tu paghi come per altro io. 35 assicurazione 25 associazione fiam + eventuale quota club
Una cosa che mi fa in.....re in generale nella vita e fare i conti in tasca agli altri Io non so che ammontare di spese abbia la federazione, ma prima di fare i conti in tasca ci penso 100 volte ( ma questo e il mio modo di vita in generale )
ciao
"Hook" ha scritto nel messaggio news:46eaf217$0$36444$ snipped-for-privacy@reader5.news.tin.it...
Reply to
Luca lusin
"Jump" ha scritto nel messaggio news:46ebbad1$0$8434$ snipped-for-privacy@news.astraweb.com...
-- concordo --
-- Al momento, Assicurazione migliore e più sicura di molte altre -- Cercare da dentro di modificare le possibili castronerie che forse hanno fatto o forse faranno.
-- non so cosa vuoi dire --
-- Mi sembra che ne abbia autorizate alcune. E logico che variare delle regole porta a scontentare alcuni e contentare altri.
-- meglio secondi che fuori dal podio. Aaaa, ma forse sei uno di quelli che dice : se cera Benincasa saremo stati primi. ILLUSIONI. Forse con lui si arrivava primi o forse ultimi. Io mi congratulo con il caposquadra che ha avuto il coraggio di non chiamere il Benincasa
-- Se non sbaglio 40mtr e non superiore, dopo si entra in spazio aereo da ultraleggeri. Ma la fiam non ha messo nessun limite, non esite nessuna restrizione da parte della federazione. Poi se ci fossero, significa che AeCI, le ha approvate. Perche' tutti voi sapete che la FIAM, non puo' emanare regole o regolamenti che non siano stati approvati prima dall'AeCI.
-- Qui non so cosa vuoi dire
--A oggi si possono creare 3 tipi di club 1 - Libero - consenso del comune per sicurezza o in mezzo ai campi - 2 - Aeroclub Monospecialistico Aeci 3 - federato -FIAM- Come vedi, nessuno costringe nessuno. Modellistica ??? Be, ovviamente e contro la federazione, il caposquadra non ha convocato il Benincasa
-- Bu facciamo arrivare il 2008. Se sai cose del futuro esatte illuminaci
-- sei libero di uscirne
-- La federazione a cosa pensi che serva nel ns. mondo modellistico? A questo e spero sempre di più Comunque ogni tanto andate a leggere i comunicati nel sito della federazione. E non solo quelli della rivista Modellistica. Si possono leggere tante cose tra le righe. Io sono abbituato a sentire sempre le 2 campane e poi faccio le mie conclusioni. Io non difendo nessuno, ma ragiono con il mio cervello macato e non con quello degli altri.
Il saggio dice E facile insultare e piu' difficile chiedere scusa.
Ciao
Reply to
Luca lusin
Rispondo solo ad alcune tue affermazioni solo per precisare dei punti in cui mi sembra che tu non abbia capito il senso del mio post, in quanto come ho già detto non ho voglia di imbarcarmi in discussioni e polemiche:
"Luca lusin" ha scritto nel messaggio news:46ebcd04$0$17953$ snipped-for-privacy@reader1.news.tin.it...
leggi bene il post: la squadra che è arrivata seconda ai mondiali è quella del pylon, specialità che la FAM con la sua solita lungimiranza voleva eliminare dall'aeromodellismo italiano. I mondiali F3A si terranno a novembre e, non avendo la sfera di cristallo non so come si comporterà la squadra, di sicuro una persona con l'esperienza di Benincasa sarebbe stata preziosa per il piazzamento a squadre, come lo è stato due mondiali fa. Lo scorso mondiale invece Benincasa non era stato convocato ed il piazzamento della squadra è stato notevolmente peggiore.
.
no, ad ora no, ma ci ha provato.
Ehm... è esatto proprio il contrario: siccome Modellistica aveva in un certo modo dato notizia della possibilità di creare associazioni modellistiche affiliate solamente all' AeCI, la FIAM si è sentita in dovere, dopo un paio di numeri di polemuche varie di ritirare il suo notiziario dalle pagine della rivista, adducendo tra l'altro motivazioni assurde: sembrava di sentire un bambino che fa i capricci. Guarda caso poi, Benincasa non è stato convocato ai mondiali F3A.
So solo che in seno all'evento,una vera e propria olimpiade dell'aria, essendo previste tre gare di aeromodelli (F3K, acrobazia artistica ed acrobazia indoor), sarà l'Aero Club di Torino a curarne l'organizzazione. Ora, visto che esiste una federazione affiliata all'AeCI con delega per l'aeromodellismo (la FIAM), mi sarei aspettato che l'organizzazione di questi tre eventi venisse appunto delegata a quest'ultima. Questa è la dimostrazione di quanto venga tenuta in considerazione la FIAM (o i suoi dirigenti) in ambito AeCI.
lo so benissimo, ma io dicevo che non ho più voglia di discutere di queste cose, non di rimanere in FIAM, poi questa sarà una decisione che forse prenderò...o forse no, non so...
Questo lo spero anch'io, ma con le teste pensanti che abbiamo attualmente, ne dubito.
Mi sembra di non aver mai insultato nessuno, ma di aver espresso solo il mio parere su fatti realmente accaduti, per cui non vedo a chi dovrei chiedere scusa...
Reply to
Jump
"Jump" ha scritto nel messaggio news:015d1b98$0$20737$ snipped-for-privacy@news.astraweb.com...
E si ho frainteso male. Scusami
L'articolo del primo gruppo monospecialistico, lo letto anchio ( se ti riferisci a quello ). Si e vero, che la FIAM a iniziato male ( qualche anno fa ) la sua presentazione o ingresso nel modo del aeromodellismo. Ma sono convinto che stia cercando di migliorarsi. Conosco alcuni delegati regionali, che si stanno immpegnado in questo senso.
Comunque sia, penso che in sostanza stiamo dicendo le stesse cose in modo differente. Poi per il ritiro del notiziario da modellistica, forse e colpa di entrambi, inquanto si vogliono di un bene pazzesco. Siccome non mi danno da mangiare ne luno ne l'altro e devo lavorare 12 ore al giorno per il pane, non e che mi interessa, se si scannano.
-- Frainteso ririscusa.
Col tempo gente come te o me potrebbero fare la differenza, rompendo le scatole si fa più di quello che pensi. Poi le cose non cambiano ? All'ora usciremo tutti e chi si e visto si e visto.
Cerchiamo di cambiare le teste. Ma ci vuole tempo e pazzzienza.
No, era una cosa rivolta in generale. Nessuno deve chiedere scusa se esprime le suo oppinioni in modo civile ed educato, che esse siano giuste o sbagliate
Ciao
Reply to
Luca lusin
Non ho capito perchè non posso fare i conti in tasca alla federazione a cui sono associato e a cui pago una quota bella profumata !!!!!!!!
Sono sempre soldi miei che mi sono sudato con il mio lavoro, e ho pieno diritto di sapere come vengono spesi !!!!!!! Se te vuoi fare lo struzzo con chi usa i tuoi soldi fai pure.
Poi da quando ho verificato personalmente che l'assicurazione RC costa circa 5 euro e che gli altri 55 non si sa bene dove vadano a finire, sinceramente mi girano e non poco !!!!!
A proposito se qualcuno ha notizia di un bilancio o anche di un rendiconto annuale delle spese della Fiam mi mettete il link ??
"Luca lusin" ha scritto nel messaggio news:46ebc655$0$17945$ snipped-for-privacy@reader1.news.tin.it...
Reply to
Hook
A parte che a me non risultano i 5 euri da nessuna parte. Ho letto da pertutto ma non trovo questa notizia, fammi sapere tu dove leggerla, forse o mancato qualche documento. Federarsi solo alla fiam costa 25 euri senza assiucurazioni e non 55. Se vuoi vedere il bilancio, ns. diritto come soci, tramite il tuo presidente chiedete copia. I conti in tasca si possono fare, ma fatti con testa e per un fine. Fatti alla carlona e senza fini, non va bene. Credimi, io non sono tipo da infilare la testa sotto la sabbia. E che sia chiaro, non sto difendendo nessuna bandiera.
Un'altra cosa, mi sono informato per quanto riguarda l'assicurazione fiam, per il discorso della spektrum. La federazione cosi' risponde : 11) L'assicurazione vale per tutti i tipi di radiocomando? Anche per i radiocomandi usati non vi sono limitazioni di sorta, siano essi omologati e non (*) 12) E se la radio opera su frequenze non legali? Anche in questo caso non ci sono restrizioni in quanto nella polizza RCT della FIAM è dichiarato esplicitamente che è ammesso l'uso di qualsiasi frequenza anche di tipo non legale (*). *le eventuali sanzioni amministrative e le eventuali conseguenze penali legate all'evento dannoso rimangono sempre a carico del Socio causante
ciao
"Hook" ha scritto nel messaggio news:46ee28e6$0$17949$ snipped-for-privacy@reader1.news.tin.it...
Reply to
Luca lusin
Per quanto riguarda il costo dell'assicurazione non sono conti fatti alla carlona come pensi tu, basta andare sul sito dell'AeroClubItalia e se ti spulci tutto i sito (come ho fatto io tempo fa)troverai che è prevista una covenzione con una compagnia assicurativa per stipulare un'assicurazione per aeromodellisti ad un costo di 2,5 euro !!!! Ho chiesto al mio assicuratore di fiducia, che dopo aver visto le clausole ed i massimali della fiam mi ha confermato che forse 2,5 euro sono un po' pochi ma 5 euro basterebbero almeno per la compagnia del mio assicuratore. (cmq già inclusa nelle assicurazioni tipo capofamiglia)
Per l'uso di Rx e Freq non omologate come giustamente riporti anche tu,
Da ciò si deduce che la nostra copertura assicurativa è solo a titolo di rimborso economico per il terzo danneggiato, tutte le altre conseguenze, penali e non sono sempre a nostro carico !!!!
Quindi essendo una assiurazione di così basso livello dovrebbe, anzi deve costare poco !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
In un'altra delibera della Fiam si legge che: Le radio Spektrum DX 6 e 7 e cioè quelle radio che operano nella frequenza 2.400,00 - 2.483,50 MHz
NON SONO ASSOLUTAMENTE USABILI
Se Peracchi scrive che "non sono assolutamente usabili",
tu che sei socio Fiam le usi lo stesso ????
Reply to
Hook

Site Timeline

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.