Regolatori normali x brushless (si può?)

Come da oggetto, posso usare un regolatore x motore normale (speed 400) su un motore brushless? Grazie, ciao a tutti.

Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

NO.....
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG

Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload
Natale Novello ha scritto:

Si però........ non ti gira il motore. Manca un filo. Non deve variare una tensione come nei motori a spazzole, ma produrre una sequenza, per creare un campo manetico rotante, che si tira dietro il rotore del motore. Poi deve anche verificare che il motore, la parte che gira, si sposti come dovuto per procedere ad applicare la sequenza. ciao Danilo
--

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad snipped-for-privacy@newsland.it
  Click to see the full signature.
Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

Ripeto e' no se ci prova brucia sia l'elettronica sia il motore.... Natale
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG

Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload
Natale Novello ha scritto:

Ovvio ;-P Se non gira è come un corto circuito Ciao Natale Nei meandri di internet anche oggi? io sono in ufficio buone feste
--

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad snipped-for-privacy@newsland.it
  Click to see the full signature.
Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

Eh si' sono al lavoro (faccio finta)ma almeno internet e' gratis.... Mi sto interessando al pilotaggio dei motori step per un progetto di semiautomazione di una fresa...... Natale
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG

Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

Eccoti la spiegazione http://www.electroportal.net/vis_link.asp?id 43&cat3 Un motore senza spazzole si puo' paragonare ad un motore passo passo... I motori passo passo hanno bisogno di un elettronica particolare per funzionare, se vuoi saperne ancora di piu' eccoti un ottimo link http://www.vincenzov.net/tutorial/index.htm Natale
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG

Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload
Natale Novello ha scritto:

Ancora più complesso (grazie del tutoriale in PDF), nei passo passo, applichi la commutazione e te ne sbatti di cosa fa il motore, prova ne è che i controller hanno implementato un limitatore di corrente (parlo di robetta, tipo stampanti, non di un bancale di un tornio). Nei brushless, devi tenere sotto controllo l' andamento, monitorando la posizione, quindi sensori, o misure sulle fasi. Ciao Danilo
--

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad snipped-for-privacy@newsland.it
  Click to see the full signature.
Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

Ok siamo d'accordo ecco perche' per i brush...si adottano i pic e qualche altra diavoleria..... Se si ha a disposizione un Hard Disk cavia sarebbe interessante riuscire a prelevare solo la parte controllo, dico riuscire perche' la parte piu' difficile e' riuscire ad avere gli schemi dell'electronic card Natale
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG

Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload
Natale Novello ha scritto:

Averli ne ho una ventina, solo i motori, me li ha dati smontati un amico, quello che manca è il tempo di trafficarci, ovviamente le descrizioni non spero proprio di trovarle. Particolare curioso, su due ho controller HA13406W e M56733AFP, non trovo data sheet, ma dai cataloghi che ho in trovato in rete risultano controller per brushless, il primo da 3 ampere con sensori ad effetto di hall. credevo si usassero i passo passo (sono ignorante in materia), ti assicuro che sono i motori che sostengono e fanno girare i dischi rigidi, altri sono motori nudi e crudi con sei fili, quindi stepper. ciao Danilo
--

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad snipped-for-privacy@newsland.it
  Click to see the full signature.
Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

Alura: I motori 3 fili fanno girare i dischi e sono dei brushless.... Ottimi motori da accoppiare ad un regolatore brushless per modellismo Questi motorini si usano per gli indoor un po spinti I passo passo si impiegano o nel posizionamento delle testino o come saprai nelle stampanti, l'uso dei passo passo per il posizionamento delle testine e' stato abbandonato in quanto non e' preciso... Gli stepper in tuo possesso sono degli unipolari.... Sempre sul sito Vincenzov.....trovi tutto il tutorial interessantissimo e alla portata dei neofiti....Io non sono un ingegnere e la poca elettronica che conosco l'ho imparata da me riparando e bruciando parecchie cose.... Natale
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG

Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload
Ok grazie, sto facendo forse confusione, sono in ufficio e leggicchio mentre faccio altre cose. Il dubbio era nato dal fatto che tutti cercano lettori cd-rom per recuperare i motori da riavvolgere e utilizzare sugli slow fliers, ma nessuno ha mai parlato di hd, forse se ne scassano di meno. O forse pur essendo brushless, hanno una conformazione che non consente il riutilizzo, di solito sono piatti e larghi, ne ho un paio che sembrano adatti, ma credo arrivino da hd anteguerra, tipo i miei vecchi Priam da 500 mega e 5 chili di peso, che avevano motori da lavatrice... ciao Danilo
--

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad snipped-for-privacy@newsland.it
  Click to see the full signature.
Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

Povero Indiano !!!!! E' scappato dopo le prime risposte ;) Natale
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG

Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload
Il Fri, 26 Dec 2003 13:02:26 +0100, snipped-for-privacy@tin.it (Danilo_) ha scritto:

Infatti i motori dei cdrom sono piccoli e leggeri, i piu' semplici da modificare, un motore da HD e' invece piuttosto pesante e spesso anche difficile da rimuovere.
-- Saluti "Il Barone Rosso" - Roma WebMaster di: www.baronerosso.net E-Mail: snipped-for-privacy@NO-SPAMlycos.it ICQ: 17933257 Rimuovi NO-SPAM per rispondere, Please remove NO-SPAM to answer
Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

Polytechforum.com is a website by engineers for engineers. It is not affiliated with any of manufacturers or vendors discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.