Batterie, servi maxi, robosaver, etc.: ho bisogno di consigli !

Salve a tutti,
sono aeromodellista a fasi alterne da 30 anni, ma =E8 da poco che mi
trovo alle prese con problematiche da maxi, e ho bisogno di qualche
consiglio.
Spiego il tema:
ho ricevuto da mio zio un maxi modello nuovissimo (ancora da
collaudare), un bellissimo incrocio tra un Stitts Playboy e un Fly
Baby, 287 cm di apertura per 11.5 kg di peso, motore O.S. bicilindrico
Gemini FT-300 da 50cc (gi=E0 collaudato, funziona benissimo).
Il problema sta nell'alimentazione elettrica; spiego:
- Batteria 4 celle Ni-MH Sanyo HR-3U 4.8V, carica
- servi profondit=E0: 2 x Multiplex Profi Digi
- servo direzionale: 1 x Multiplex Profi Digi
- servo motore: un normale JR C5077
- servi ALETTONI: 2 x Duebi Servo Maxy B3S (si tratta di 2 maxi-servi
di parecchi anni fa, marca sconosciuta, dimensioni circa 54 x 27 x 54
mm, coppia non nota ma stimabile oltre 1 12-14 kg @6V). Cavi dei servi
piuttosto lunghi (data l'apertura) e purtroppo di sezione sottile,,
direi ca. 0.20-0.25 mmq
- Interruttore maxi
- ricevente MPX Mini IPD DS
Collego tutto (senza robosaver) e scopro che:
- azionando contemporaneamente i 3 digitali e il motore, tutto ok
(assorbimento misurato dalla batteria un po' inferiore a 1 Ampere;
l'indicatore di carica batteria a 10 led collegato alla Rx resta sui
primi 2 verdi
- appena aziono gli alettoni, l'assorbimento va ben oltre i 2 Ampere e
l'indicatore a 10 led crolla verso i led rossi, cio=E8 4.2 V circa, ...e
la RX d=E0 i numeri
- se aziono tutti 6 servi assieme, addio !
A questo punto ho parlato con gli amici e compagni di club nonch=E9 col
negoziante di fiducia, ottenendo varie tesi:
1=2E usare Robosaver per evitare che la corrente dei servi maxi passi per
la Rx (questo =E8 senz'altro saggio)
2=2E le NiMH non sono in grado di erogare correnti alte, ...da cui il
fatto della tensione che si siede; EPPURE trovo sul web discussioni su
applicazioni di NiMH su modelli ELETTRICI !!!!, Quindi, altro che 2-3
Ampere !!!!!
3=2E Usare NiCd, 5 celle + Robosaver
4=2E cambiare servi perch=E9, essendo non proprio moderni (per=F2
funzionano e sono anche discretamente veloci, anche se a 4.8 V)
consumano troppo
5=2E il negoziante dice che la batteria NiMH che uso (ha 2 anni e 4 mesi
e ha fatto solo 60-65 voli) =E8 vecchia e non da pi=F9 corrente e va
cambiata; EPPURE l'ho ciclata con ciclatore automatico Multiplex e
l'ultima scarica ha datop 2080 mAh sui 2100 dichiarati, ...non mi
sembra male. Forse una batteria pu=F2 mantenere la propria capacit=E0 in
mAh ma degradare la corrente che pu=F2 erogare ?
Oggi ho fatto una prova fuori dal modello, solo coi due servi Maxi, la
Rx, l'interruttore e la fatidica Sanyo 4.8V NiMH HR-3U 2100mAh.
Risultato:
muovendo rapidamente e continuamente i servi (collegati ai rispettivi
alettoni), la tensione (misurata sulla Rx con voltmetro nonch=E9 con
l'indicatore a 10 led colorati) scende a circa 4.2 e l'assorbimento
dalla batteria =E8 stranamente inferiore a quanto ho misurato in
precedenza, attestandosi a max. 700 mA.
COSA MI CONSIGLIATE ???
Attualmente la mia idea sarebbe:
- una 5 celle NiCd da 2500-3000mAh
- Robosaver
- seconda batteria collegata al Robosaver: la 2100 NiMH che c'=E8 gi=E0
- tenere i servi che ci sono, eventualmente cambiando i cavi con altri
di sez. 0.5 mmq
Ringrazio in anticipo chi vorr=E0 darmi un consiglio per chiarirmi le
idee.
Grazie e saluti a tutti
RobertoB
Reply to
RobertoB
Loading thread data ...
I servi reggono i 6V ?
Non lo conosco, ma se e' una centralina per ripartire la corrente e' sempre consigliabile, quasi obbligatoria
per le batterie usa quelle adatte per il volo elettrico ad alta scarica, le normali se ci sono alti assorbimenti calano il voltaggio sensibilmente, specialmente con i servi sotto sforzo
visti gli assorbimenti e consigliabile, possibilmente trecciati
ciao Italo.
Reply to
Italo Driussi
Grazie Italo, dal cognome direi che sei della mia zona; io vivo a Udine e volo a Fagagna (Gruppo Barone Rosso). Non so se i servi reggono i 6V, ma far=F2 una prova. Inoltre il Robosaver, poich=E9 alimenta servi e ricevente attraverso un diodo (caduta di 0.7-0.8 Volt), alla fine i 6V nominali diventano 5.2-5.3, quindi dovrei essere tranquillo da quel punto di vista. Per notizie sul Robosaver guarda il sito
formatting link
permette di usare due batterie, una principale da 5 celle e una di soccorso (in caso fail della prima) da 4 o 5 celle. Inoltre svolge proprio la funzione di ripartire la corrente in modo indipendente tra RX e servi. Stamattina ho fatto test di carico sulla 2100 NiMH ben caricata e ho visto un calo vistoso della tensione sotto carico: a vuoto 5.66V; a 0.6 A: 5.1V; a 2.04 A era gi=E0 a 4.33; a soli 2.7A era gi=E0 a 4V, cio=E8 1V/elemento, che secondo i testi tecnici significa gi=E0 "completamente scarica". Perci=F2 penso proprio di usare, come dici tu, celle per alte correnti; le Sanyo Cadnica o le RC2400 vanno bene ? Per i cavi servi userei appunto un trecciato 3 x 0.5 mmq. L'unico dubbio che mi resta =E8: Le NiMH si comportano cos=EC anche da nuove (cio=E8 col crollo della tensione con correnti alte) o =E8 semplicemente la mia che =E8 andata ? Grazie e Ciao Roberto
Reply to
RobertoB
Monfalcone (GO) - Volo a Villesse
Sembra Ok
Le batterie sanyo serie HR-3U vano benissimo sui tx, e per bassi assorbimenti, io non le userei su rx
io uso solo sanyo serie kr 1000 o 1700 au, ma visto che usi molti servi usa le 2400
ok
vedi sopra
mandi Italo
Reply to
Italo Driussi

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.