come faccio alzare il dragonfly?

scusate ragazzi se vi faccio una domanda stupida,ma ieri mi è arrivato il
dragonfly 4ch,ma non riesco a farlo alzare senza evitare di farlo
sbattere,mentre è trimmato penso correttamente,c'è un modo per poterlo farlo
alzare docilmente?
Grazie.
PS. Ho installato il simulatore FMS ma non mi va insieme al radiocomando non
lo trova,uso windows xp,qualcuno sa se ci sono incompatibilità?
Reply to
Marco
Loading thread data ...
"Marco" ha scritto nel messaggio news:HJdVd.607325$ snipped-for-privacy@news3.tin.it...
Bisogna provare provare provare provare provare...'ovare (citazione dal film non ci resta che piangere). Gli ely mica stanno li da soli perche' trimmati correttamente. Mettigli le palline da ping pong. All'inizio ti devi accontentare di imparare a farlo strisciare nella direzione in cui vuoi tu e solo in un secondo tempo provi a fare qualche piccolo balzo. Con la pratica ti accorgerai di migliorare fino a riuscire a tenerlo in aria per un tempo sempre piu' lungo.
-- Ciao da Marco m&m. snipped-for-privacy@libero.it
Reply to
Marco m&m
dipende dall'interfaccia che usi, quelle seriali o parallele non vanno sotto xp, se hai quelle usb o audio dovrebbero andare...
Reply to
Sax
Parole sante! Non esiste elicottero che stia fermo da solo in aria, anche quelli veri sono così, hanno sempre bisogno di correzioni! Comunque anche se andrò contro corrente dico che secondo me è più facile imparare dal vero che con i simulatori. Ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooo!
Reply to
-=[Max N.]=-
con il simulatore e la radio fornita con il dragonfly, io con XP ho dovuto prendere un adattatore seriale-USB e tutto fila liscio. Ciao Loris
Reply to
Loriss
grazie a tutti,farò la stessa cosa anche io allora prenderò un'adattatore. La voglia d'imparare è tanta,qualcuno saprebbe dirmi comunque se per farlo alzare basta dare motore,o bisogna anche dare lo stick sinistro? Grazie.
"Loriss" ha scritto nel messaggio news:aYeVd.75913$ snipped-for-privacy@tornado.fastwebnet.it...
Reply to
Marco
"-=[Max N.]=-" ha scritto nel messaggio news:%NeVd.58100$ snipped-for-privacy@twister2.libero.it...
L'unica cosa in cui puo' aiutare un simulatore e' l'inversione dei comandi nel volo in avvicinamento. Per il resto sono daccordo con te...
-- Ciao da Marco m&m. snipped-for-privacy@libero.it
Reply to
Marco m&m
"Marco" ha scritto nel messaggio news:QliVd.989163$ snipped-for-privacy@news4.tin.it...
Normalmente man mano che il rotore acquisisce portanza e l'ely si solleva gradualmente, si deve dare comando a dx sul rollio per contrastare la naturale tendenza a spostarsi verso sx dovuta ai vortice creato dal ritore stesso. Tieni presente che e' piu' facile se tutto viene fatto in maniera decisa, senza troppi tentennamenti, specialmente in un modellino a passo fisso.
-- Ciao da Marco m&m. snipped-for-privacy@libero.it
Reply to
Marco m&m
VOLA,pochino ma vola si sarà sollevato da terra 15cm,ma è stato emozionante,sembravo un bambino,anche se ho 28 anni.Ha mi sono accorto un problemino,tenendolo stretto dalla coda mi sono accorto che man mano che do motore comincia verso più di metà di stick motore a vibrare il carrello,da cosa potrebbe essere dovuto,alla naturale leggerezza dell'elicottero? Grazie a tutti per il vostro aiuto comunque.
"Marco m&m" ha scritto nel messaggio news:ebjVd.57961$ snipped-for-privacy@twister1.libero.it...
Reply to
Marco
"Marco" ha scritto nel messaggio news:sfjVd.608536$ snipped-for-privacy@news3.tin.it...
Quei modellini sono molto sensibili. Devi regolare le pale in modo che siano il piu' simmetriche possibile. Importante anche quanto le stringi. A differenza dei veri elymodelli le pale del tuo (se e' a passo fisso come il mio) non hanno la massa sufficente perche' possano autocentrarsi. Se le lasci troppo lente si muovono e non vola. Stringile abbastanza (i puristi dell'ely rabbrividiranno), e' importante centrarle bene prima di ogni decollo e comunque controllarle spesso.
-- Ciao da Marco m&m. snipped-for-privacy@libero.it
Reply to
Marco m&m
sono rabbrividito! :-))))))))))))))) Ma anche un mio amico ha fatto come hai consigliato tu e si è trovato bene. Io invece che ho imparato in camera da letto le lasciavo lente perchè non si rompessero se sbattevano contro qualcosa e mi facessero meno male quando mi arrivavano sulle gambe! Ciaooooooooooooooooooooooo!
Reply to
-=[Max N.]=-
grazie dei consigli,allora chiaritemi perfavore due punti,primo io anche attualmente lascio le pale abbastanza lente,del genere che se tocco un muro o divano si chiudono senza tanta fatica,credo che sia l'alternativa migliore,altrimenti se li stringessi si scheggerebbero contro un muro,appena fuori fa bel tempo senza vento lo porto fuori e stringo le viti prima di farlo volare,ma volevo anche però chiedervi come si fa a capire quando due pale sono perfettamente simmetriche?Io le faccio a occhio mi oriento guardandole dall'alto,esiste qualche altro metodo migliore?Secondo,le flybar,mi pare si chiamino così,quelle due palette che stanno un tantino sotto le pale principali,devo stare entrambe perfettamente dritte in modo da poter fungere da timone quando si muovono con i servi giusto?Inoltre visto che a furia di provare e riprovare le batterie si scaricano velocemente,volevo chiedervi ma se facessi un'investimento e gli mettessi un pacco di batterie a Lipo potrebbe funzionare?Ho letto che sono da 7,4V a 700mah se non erro,qualcuno può correggermi se mi sbaglio?Un'ultima cosa qualcuno con questo elicotterino è riuscito a fare dell'hovering? Grazie a tutti.
Reply to
Marco
scusate ancora forse sto per dire una cavolata,ma ho visto in giro le batterie LIPO,e ho visto che una singola cella è 3,7v,se ne unisco due raggiungo i 7,4v,mentre il mio elicottero è un 8,4v a 650mah,cosa succede se montassi due batterie da 7,4?A dimenticavo sono da 1200mah a cella,quasi il doppio,ciò creerebbe problemi al motore?O al resto dell'elettronica?Scusate se ho detto una cavolata o se esiste un modo per avere delle lipo a 8,4v e 650mah. Grazie.
Reply to
Marco
"Marco" ha scritto nel messaggio news:qKqVd.993625$ snipped-for-privacy@news4.tin.it...
Con le pale più strette vola sicuramente meglio. Le metto a posto anche io con l'occhiometro (lo strumento piu' preciso del mondo) posizionando una pala a 90° rispetto al flybar, ruotando il rotore portando l'altra pala nella medesima posizione della prima per non avere differenze di prospettiva. Io mi sono accorto che e' meglio che stiano piu' avanti (rispetto alla rotazione) cioe' creino un angolo piu' acuto rispetto ai 90° piuttosto che il contrario (Comunque meglio al centro, solo che se sono indietro vola proprio male IHMO). Le pale del Flybar devono essere pari e precisamente allineate con il loro comando collegato ai servi. Io uso li-po da 1200 mAh e volo 20 minuti buoni. Secondo me le 700 sono troppo piccole per gli assorbimenti che ha e in ogni caso vola benissimo con celle piu' grosse. Il discorso dei 7,4v invece degli 8,4v e' ininfluente. Tanto per cominciare le Ni-Mh, sotto sforzo, calano di tensione molto piu' delle li-po e quindi alla fine la tensione di lavoro reale si differenzia poco. Considera che un pacco da 2 celle di 1200 pesa meno del pacchettino di Ni-Mh in dotazione e ne quadruplica l'autonomia. Dipende da cosa intendi per tenerlo in hovering. Perfettamente immobile sulla verticale e' quasi impossibile per via del passo fisso che ti costringe continuamente a muovere lo stick motore con conseguenti movimenti ed oscillazioni. Oltre a questo le microscopiche dimensioni e la sensibilita' alle minime correnti d'aria (anche quelle generate proprio dal rotore) lo rendono piuttosto difficile da tenere immobile. Diciamo che con un po' di pratica si riesce a tenerlo decentemente e comunque e' un bell'allenamento per i pollici :-)
-- Ciao da Marco m&m. snipped-for-privacy@libero.it
Reply to
Marco m&m

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.