come funziona un alternatore d'auto ?

E' possibile costruire un impianto eolico abbastanza
efficente utilizzando un alternatore di un'auto ?
cosa ci vuole per far funzionare un alternatore d'auto ?
quanti giri dovrebbe fare l'alternatore, per esempio, per produrre 60 Watt ?
penso che se fosse possibile si potrebbero riutilizzare
un gran numero di alternatori che trovi facilmente in qualsiasi
autodemolizione
e renderli ancora utili.
:-)
Reply to
Paolo_cnv
Loading thread data ...
"Paolo_cnv" ha scritto nel messaggio news:445918a7$0$29114$ snipped-for-privacy@news.tiscali.it...
Con mio cugggino facemmo un'esperimento simile usando un motore del ciao, e anche un motore ''bifuel '' Condor.
Non tutti gli alternatori sono uguali , tutti però tutti hanno il campo alimentato dalla stessa batteria che alimentano , senza non generano niente. In pratica generi un campo magnetico con un solenoide e facendo girare delle bobine all'interno del campo generato ottieni una corrente pulsante di tipo sinusoidale ..... All'esterno normalmente c'è un ponte e anche il regolatore di tensione .- Quello che varia con i giri è la frequenza e la tensione ,qust'ultima limitata dal regolatore , credo il range di funzionamento sia da 500 a 10000 giri dipende dal modello , raggiunto i 12/14 volt la potenza è la risultante di V x I , quindi piu' succhi e piu' lui si oppone alla rotazione.
Nicola
Reply to
nicolabiasi
"nicolabiasi" ha scritto nel messaggio news:FKj6g.108235$ snipped-for-privacy@twister2.libero.it...
questi dati però si riferiscono a un alternatore di un ciao...
pubblico una risposta del sig. P.S.:
"sig.P.S. (Trieste)" ha scritto nel messaggio news:4460f13f$0$18290$ snipped-for-privacy@reader1.news.tin.it...
Reply to
Paolo_cnv

Site Timeline

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.