Curiosità sulle AA ricaricabili

Stavo pensando di acquistare 8 stilo ricaricabili per il radiocomando (per
ora sto ancora usando le Duracell normali), e mi è venuto un dubbio (anzi
due per la precisione :))
Tutte le AA ricaricabili (sia NiCd che NiMh) che ho visto in giro in
vendita sono 1.2V, mentre ad esempio le Duracell (o qualsiasi altra pila
non ricaricabile) sono 1.5V. Qual è il motivo? Immagino vadano bene lo
stesso perchè non ho trovato delle ricaricabili AA a 1.5V (o forse non ho
cercato bene).
Secondo dubbio: siccome il radiocomando non credo assorba tanta corrente,
ha senso comprare ad esempio delle 2200 mAh al NiMh? Mi chiedo questo
perchè si rischia di consumarle poco per volta e, siccome le nimh si
scaricano abbastanza anche se non si usano, mi vien da pensare che
sarebbero sprecate per un radiocomando. Magari è meglio acquistare delle
800 mAh al NiCd e ricaricarle comunque ogni volta.
Voi cosa utilizzate?
Reply to
spino
Loading thread data ...
la tensione e' data dalla reazione elettrochimica, e' una caratteristica della tecnologia con cui e' realizzato l'accumulatore, 1.2 vale per tutti gli accumulatori nicd e nimh
le tx sono fatte per funzionare con le ricaricabili, tanto e 'vero che normalmente sono in vendita i pacchi batteria della stessa casa
con le nimh ad alta capacita' io in passato ho avuto problemi, hanno una resistenza interna abbastanza elevata, rischi che la tx segni "batteria scarica" per un mero fatto di assorbimento, e lo scopri solo provando
io prenderei due pacchi di oneste nicd, maltrattabili e meno care!
per il resto, proprio sulla tx e sulla rx io per sicurezza ciclo il pacco ogni volta (mai avvicinato alle teoriche 52 volte all'anno!!! e anche cosi' ne avresti per anni e anni prima che muoiano), e ne tengo sempre due
Reply to
cicciobomba
Salve a tutti,
volevo sapere che differenza c'è tra le pile tipo NiCd eNiMH.
Grazie
"spino" ha scritto nel messaggio news:cu53iu$r68$ snipped-for-privacy@news.newsland.it...
Reply to
Giovanni Menichetti
Grazie mille per le informazioni, credo proprio che seguirò il tuo consiglio.
ps: che marca di nicd hai? da quanti mAh sono?
grazie ancora spino
cicciobomba ha scritto:
Reply to
spino
Ciao,io uso da 2 anni le 2100 e le 2300nmhi sanyo stilo e siccome volo spesso in pendio dove si vola parecchio l'autonomia della mia T9zap è passata da 2 ore e rotti a quasi 6 ore!Mica male..inoltre non si scaricano minimamente da sole,a patto di non lasciarle attaccate per dei mesi..
Il 06 Feb 2005, 13:46, snipped-for-privacy@libero.it (spino) ha scritto:

-------------------------------- Inviato via
formatting link
Reply to
il.mere
"Giovanni Menichetti" ha scritto nel messaggio news:LHtNd.839166$ snipped-for-privacy@news4.tin.it...
NiCd nickel cadmio, hanno amperaggi inferiori alle più recenti Nimh (in pratica il quantitativo di corrente che riescono a contenere, la caapcità). patiscono l'effetto memoria per cui è opportuno scaricarle sempre prima di procedere alla ricarica (se carichi la batteria già mezza carica in poche volte la batteria perderà buona parte della sua capacità). sopportano qualche piccolo maltrattamento e sono menos ensibili al calore ed alle cariche scariche intense.
Nimh, amperaggi più alti (le stilo arrivano ora a 2300, mi pare, le nicd a circa la metà o meno). non hanno l'effetto memoria (o lo hanno poco) per cui gteoricament epuoi caricarle anche se non sono tutte scariche (in realtà ogni tanto è melgio ciclarle). più delicate per le cariche scariche ed è melgio non farle surriscaldare per non accorciarne la vita.
Reply to
standard

Site Timeline

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.