e alfin riuscimmo a far volar il modello..

Oggi pomeriggio sono riuscito finalmente a far spiccare il volo al mio
avistar.
Il tempo non sembrava promettere niente di buono, gia' due volte, causa
vento, avevamo rinunciato.
Invece, giunti al campo, dopo aver constatato che il vento era piu'
lieve di quanto sembrasse a casa, e per giunta parallelo alla pista, il
mio "istruttore" decide che oggi si vola.
Controllato il modello, fatto il pieno, i riti dell'accensione, rapido
check generale, rullaggio e via.
E se sono stato molto contento di vedere il ARTF innalzarsi stabile e
senza problemi, con poco trimmer per regolare il volo, immagino cosa
possa provare uno che costruisce interamente da progetto, o che lo
progetta da se', l'aereo. Il prossimo sara' cosi'.
Ho fatto qualche circuito, molte ingenuita', non immaginavo fosse cosi'
difficile distinguere l'esatta posizione, direzione e velocita'
dell'aereo. In alcuni punti impiegavo secondi per capire come era messo
l'aereo. Importante la colorazione. E avere l'ineffabile Mimmo vicino
per poter passargli la radio velocemente, 'fa' tu..'.
Niente atterraggio, per adesso, ma quei 10 minuti, interminabili da un
punto di vista, finiti subito da un'altro, sono stati sani e corroboranti.
Se ci riesco, domenica si vola ancora. che bello...
jc.
Reply to
jc
Loading thread data ...
"jc" ha scritto nel messaggio news:boh623$tg1$ snipped-for-privacy@news.unina.it...
Una goduria !!!
Ottimo!
Complimenti, è sempre bello per me leggere dei battesimi dell'aria, forse anche perchè in parte si rivivono quelle emozioni.
ciauuuu
Reply to
Alberto S.
"jc":
Complimenti e ben venuto tra i "volatili".
Ciao Massimo
Reply to
Massimo Miotto
grazie! anche se per adesso tendo piuttosto al gallinaceo...
ciao, jc
Reply to
jc
"jc" wrote in message
Ciao pinguino ! Hai toccato con mano la difficolta' dei primi voli, chi vede i modelli volare pensa che e' facile MA hai notato che pochissimo stick e il modello va per i caxxi suoi ? Il migliore sistema di apprendimento e' comunque i doppi comendi (doppia radio) in quanto non sempre l'istruttore riesce a strapparti la radio dalle mani in tempo, alcune volte si e' cosi' in tensione che la si stritola !!! Natale
Reply to
Natale Novello
ciao Natale, gia' che ci troviamo, mi spieghi la graduatoria dei pennuti? uno inizia pinguino, poi quaglia e infine falco? in tal caso penso di essere vice aspirante pinguino in prova! ;-)
gia', figurati che per ovviare un po' ci ho messo un po' di esponenziale su alettoni ed elevatore. Va un po' meglio. Ma ci vuole sensibilita'. Oggi ho pure (ahime') visto il primo crash. Motore spento in volo, planata, stallo, picchiata, planata, fili elettrici...mesto ritorno.
Vero, in effetti siamo cosi' vicini quando voliamo, mano nella mano, che mia moglie si e' ingelosita...
a presto,
jc.
Reply to
jc
"jc" wrote in message
La graduatoria non la conosco ma penso che tu abbia ragione
A questo ci farai il callo ma una cosa importante e' che quando hai una spenta butta giu' il modello per fargli prendere velocita' non tentare mai di cabrarlo se non all'ultimo momento... Natale
Reply to
Natale Novello
Non ho impattato io, ma un altro modellista, in effetti avevo composto la frase in maniera ambigua. La cosa carina e' che, mentre lo sventurato tornava mesto col suo modello, con un'ala lievemente danneggiata, borbottava tra se e se 'questa e' la volta buona che cambio il disegno delle ali, che non mi e' mai piaciuto'.
E mentre diceva cio' il sorriso tornava e un luce sinistra rifulgeva negli occhi.
Ogni scusa e' buona, secondo me l'ha fatto apposta.
saluti, jc
Reply to
jc

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.