piani di coda a "V" o no?

Ciao a tutti,
vorrei sapere che differenza c'è tra un veleggiatore senza alettoni con i
piani di coda a "V" ed uno con i timoni tradizionali.
Vorrei sapere se ci sono differenze a livello di comportamento in volo del
modello ma anche al tipo di pilotaggio che richiede.
Infine: per un principiante è da preferirsi una configurazione piuttosto che
l'altra?
Grazie Fabio
Reply to
Fabio
Loading thread data ...
Ciao Fabio, I piani di coda a 'V' sono un pò più impegnativi, nel senso che, a volte (se non sono tarati più che bene come corsa differenziale), richiedono una leggera correzione del cabra e picchia, per effettuare una virata 'livellata'. I timoni tradizionali hanno invece un comportamento più 'indipendente', e quindi potrebbero essere preferibili per un principiante. Al di la dell'effetto 'in volo', c'è però da considerare che i piani tradizionali sono maggiormente esposti ad 'urti' in fase di atterraggio, e quindi diciamo che c'è quasi un 'pareggio'.
Personalmente 'adoro' i piani di coda a 'T' : si comportano come i 'tradizionali', e sono meno soggetti al contatto con il terreno, in fase di atterraggio... sopratutto in pendio.
Saluti, Paolo
"Fabio" ha scritto nel messaggio news:DJO1c.52022$ snipped-for-privacy@twister1.libero.it...
Reply to
PaoCrem

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.