ARF Extra 330S Phoenix

Scusate... magari a molti non interessera' ma questo modello mi ha convinto
e credo meriti un commento.
E' una semiriproduzione del mitico Extra 330S di 160cm (circa) molto ben
fatta. Le due simiali si fissano tramite baionetta passante e 4 viti di
materiale plastico sono, come i piani di coda, a struttura tradizionale
centinata ricoperta in modo molto preciso di Oracover (credo). I piani di
coda non sono i classici a tavoletta tipici dei modelli economici ma sono a
profilo biconvesso simmetrico.
La fusoliera e' strutturata in compensato e balsa apparentemente tagliata al
laser e montata bene con buoni incollaggi.Il tipico carrello semicircolare
e' molto robusto come pure la parte di fusoliera a cui e' fissato (un paio
di atterraggi molto duri lo hanno testato bene).
Nella scatola c'e' tutto, ma proprio tutto cio' che serve. La minuteria e'
abbondante e vengono forniti, per creare i tiranti delle parti mobili,
forcelline in metallo, uniball (!!) e perfino un'asta in carbonio da 3mm per
completare il tutto. Ogiva blu come il colore dominante del modello,
pilotino in capottina e spugna per fissare serbatoio o ricevente sono a
disposizione.
Il bello e' che tutto questo costa 165 euro di listino. Al di la' del
piacere di autocostruirsi i modelli, credo che a livello di spesa, sarebbe
impossibile spendere meno partendo da un kit.
Vengono consigliati motori da 60 a 90 2t. Io gli ho piazzato un OS FS70
Surpass con APC 12x8 e devo dire che e' sottomotorizzato pur volando bene
consentendo tutta l'acrobazia di base. Un 90 o 110 4T sarebbero perfetti
considerando anche il fatto che oltretutto, con il mio motore, ho dovuto
piazzare un bel po' di peso, circa 200gr :-( in prua. Un vero peccato anche
se questa e' l'unica vera pecca di questo ARF. Probabilmente sacrificando un
po' di precisione spostando i 3 servi montati in coda in fusoliera, che ha
gia' una generosa basetta predisposta ad accoglierli, si eviterebbe di
aggiungere tutto quel peso. Il primo volo e' stato un po' traumatico per via
del baricentro troppo arretrato che lo rendeva nervosissimo ma una volta
aggiustato il modello ha evidenziato un buon volo. La velocita' di rollio e'
notevole e i tonnaeu anche lentissimi sono molto facili. Nonostante il
modello sia piuttosto corto rispetto all'ala 136cm di lunghezza anche il
volo di coltello e' buono con la sola tendenza a chiudere in picchia ma
senza bisogno di alettoni per mantenere l'assetto. In volo rovescio basta un
minimo di picchia anche a velocita' basse. Lo stallo e' facilmente
risolvibile ma piuttosto improvviso.
Il peso dovrebbe essere circa 3,5kg.
E' proprio un bel modello... non aggiungo altro se non che ovviamente non ho
interessi in ballo e quello che ho scritto l'ho scritto sperando che a
qualcuno potesse interessare sapere che esistono modelli come questo con un
rapporto qualita' prezzo assolutamente buono.
Scusate se mi sono dilungato...
Reply to
Marco m&m
Loading thread data ...
interesserebbe anche a me vedere le foto.
Da quel che hai scritto la motorizzazione più giusta sarebbe un .90 a 2T e anche a 4T? non è esagerata?
Il prezzo di 160 euro è molto buono in effetti.
grazie
Reply to
Marcello
"Marcello" ha scritto nel messaggio news:8o_he.10052$ snipped-for-privacy@twister1.libero.it...
E' un acrobatico puro e pur volando discretamente bene anche con il mio 70 4T ritengo che un buon 90 sarebbe perfetto per sfruttarlo al meglio. Appena riesco faccio un paio di foto...
Reply to
Marco m&m
"Marcello" ha scritto nel messaggio news:8o_he.10052$ snipped-for-privacy@twister1.libero.it...
Ecco il link e scusate se non sono un gran fotografo :-)
formatting link
Reply to
Marco m&m
"Marco m&m" wrote in message
Una curiosità i rinvii di coda con nipples ed astine di carbonio.... Che colla hai usato tra le nipples ed i tubi di carbonio ? Un solo appunto, il tubo della fusoliera potevano farlo in fibra invece che di cartone ! Magari se lo rivesti con un po ti tessuto ed epoxy ne guadagni in rigidità.... Natale
Reply to
Natale Novello
"Natale Novello" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@mygate.mailgate.org...
Ho apprezzato molto che nella scatola ci fosse anche l'astina di carbonio e i nipples a cui avvitare uniball e non le solite forcelline. Il fissaggio l'ho fatto con cianoacrilico. I nipples hanno un forellino e col trapano ho fatto una sede nel carbonio in cui ho infilato degli stecchini poi annegati nel ciano.
E' come dici e avevo gia' pensato di dare qualche "spennellata" resina epossidica...
Reply to
Marco m&m

Site Timeline

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.