Astra kyosho

Sono uno di quelli che si e costruito la sua bella opel kyosho con i numeri
dati dall'edicolante della de agostini.Bravo pirla direte
voi.............Be' da qualche parte dovevo pure cominciare e dal momento
che non avevo fretta ho intrapreso questa nuova avventura.......
E arrivato il momento della verita' cioe quello di provarla in pista.
Qualcuno di voi la gia provata avreste dei consigli da darmi??Tipo benzina
da usare come rodare il motore ecc.
Lo so forse sono domande un po stupide ma e la prima volta anzi non lo mai
usata e non vorrei sputtanarla da subito.
Ciao
Reply to
laser
Loading thread data ...
la benzina in realtà è metanolo, nitrometano, olio di ricino e olio sintetico... la compri nei negozi di modellismo... "laser" ha scritto nel messaggio news:ZpTKc.20358$ snipped-for-privacy@news3.tin.it...
Reply to
Luca
ed io che credevo che la deagostini ti desse la miscela nei fascicoli successivi :o))
Reply to
Ice-T
"Ice-T" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@uni-berlin.de...
Magari la miscela non la danno, però spero che sui fascicoli abbiano scritto queste così basilari sul come si accende, sul tipo di miscela, il rodaggio, ecc. ecc. ]:->
Reply to
Skunz
Innanzitutto fatti aiutare da una persona esperta, in pista ne troverai molte e qualcuna sarà anche disponibile. Il rodaggio è importante ed è difficile farlo bene se si è inesperti (occhio: non impossibile, ma difficile).
Come benzina usa Tornado (la migliore) al 10% oppure una equivalente al 10%. La JET fa una benzina a componenti che viene usata ufficialmente nel monomarca Kyosho: costa poco, va poco rispetto alle Tornado, Runner Time & co ma fa durare molto il motore. Si vende OEM (senza marchio).
Inoltre compra 1 treno di ruote in spugna. Di norma servono 4 ruote della stessa mescola di cui 2 da 26 mm (anteriori) e 2 da 30 mm (posteriori). Dubito però che la tua Kyosho possa ospitare le 30 mm posteriori (serve un distanziale per evitare di urtare i barilotti con il cerchione) e quindi compra 4 ruote da 26mm di cui 2 con durezza 42sh e 2 con durezza 40sh (quest'ultime, le più morbide, le metti dietro). Se compri ruote di mescola più morbida avrai più aderenza ma dureranno meno, anche perchè si presume che urterai spesso e quindi si strapperebbero facilmente.
In pista cerca di girare quando non c'è nessuno, altrimenti -a meno che non siano dei santi- potresti rallentare troppo il traffico.
Ciao e buon divertimento, ReX
Reply to
ReX
Benzina: io uso la jet's con nitro 10% anche dopo il rodaggio (non faccio gare) Rodaggio: penso che ci sia scritto sull'opera della De Agostini, cmq è essenziale girare grassi (tanta miscela rispetto all'aria, la macchina fà molto fumo e và poco) per almeno 2 serbatoi. Evita cmq di farla salire troppo di giri.. In pista: chiedi che frequenze hanno gli altri che stanno girando in modo da non avere problemi di interferenze (sembra una cosa stupida, ma qui a Genova nella pista della Nuova Darsena non le chiede quasi nessuno con le conseguenze che si possono immaginare...). Inoltre il tuo modello e relativamente lento (ottimo per imparare a pilotare!!) per cui dai strada ai modelli più veloci.
Ultimo consiglio generale: se conosci qualche modellista già pratico... cerca di portartelo dietro e fatti aiutare da lui: si impara molto di più "dal vivo" che leggendo 1000 opere tipo de Agostini (almeno, secondo me!)
Ciao!
Reply to
Fedevolution
Aggiungo: in pista non ostacolare chi è più veloce di te ma allo stesso tempo non cambiare traiettoria per far passare i più veloci in quanto sono loro a doverti scartare, cambiando tu traiettoria (magari di colpo) rischi di confonderli e di farti venire addosso.
Ciao, ReX
Reply to
ReX
ASTRA. "ReX" ha scritto nel messaggio news:Y_QLc.92860$G%. snipped-for-privacy@tornado.fastwebnet.it...
Reply to
bibos

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.