Schiumino e batterie

Volevo comunicarvi che ho risolto il problema dell'autonomia sullo
schiumino, infatti sulla maggior parte dei progetti consigliano uno SPEED
400 e 7 celle SANYO AR 500 mAh. Ma l'autonomia è sempre troppo poca, così al
campo di volo dove vado io mi hanno consigliato 7 celle SANYO KR 1500 mAh.
Le ho provate e vola che è è una meraviglia. Purtroppo non ho ancora
cronometrato l'autonomia, ma è aumentata notevolmente.
Ciaoooooooooooooooooooooooooooooo!
Reply to
-=[Max N.]=-
Loading thread data ...
ma quanto ti è aumentato di peso rispetto a prima? le caratteristiche di volo non sono cambiate?
Reply to
Marcello Platì
"Marcello Platì" ha scritto nel messaggio news:QEPob.84163$ snipped-for-privacy@twister2.libero.it...
Guarda non ho controllato ne peso ne cronometrato l'aumento di tempo, ma ti posso grarantire che vola bene un po' più lento ma vola bene, mi raccomando però aumentando il peso aumenta anche la forza d'urto se ti cade per cui io ho avvolto il pacco batteria con quel materiale con cui sono realizzati i tappetini da far ginnastica che hanno uno spessore inferiore a 1 cm, Però bisogna verificare che non scaldino troppo, io ho fatto solo un paio di voli per ora con questa configurazione. Ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooo!
Reply to
-=[Max N.]=-
grazie per le info. Con gli schiumini sono un neofita e vorrei costruirmene uno perciò tute queste informazioni sono utilissime. Grazie
Reply to
Marcello Platì
Un consiglio: compra un Toro 300 (59 euro compreso motore s300, squadrette, astine, elica, epp già con gli scassi al posto giusto). Se ti piace il genere, prova il polistirali (40euro, solo polistirolo e adesivo per ricoprire, con molto impegno). Il toro 300 lo monti in due ore scarse, il polistirali in quattro sere scarse ma devi essere un minimo capace. La durata del volo è inversamente proporzionale alla sua qualità: vai piano e sei pesante, e voli tanto, oppure vai veloce, sei leggero e dura poco. Dopo parecchi tentativi da neofita, non posso che confermare la voce del popolo: il compromesso migliore lo trovi nelle celle sanyo 500 AR da 500 mA, comprane due pacchi e mentre voli con uno ricarichi l'altro . Non è solo questione di durata, è sopratuttto questione di peso e potenza: le cadmio pesano di piu, hanno una minore autonomia, ma erogano la loro carica più rapidamente (leggi: hanno una minore resistenza interna, sono più "generose"): te ne accorgi in fretta. Io ho anche i pacchi da 7 celle 1050 mA della Kan, sono NiMh, certamente durano il doppio, ma la prestazione è ben diversa: il peso è maggiore e il motore è meno brillante. In alternativa , visto che fai 30 fai 31: prendi pacchi da 8 celle, con motore s400, un regolatore da 18 ampere (e NON da 10, quindi passa direttamente a Jes 18 che costa uguale piu o meno) e metti in conto di cambiare piu spesso il motore (5-6 euro). Se sei in vena di sperimentare, divertiti con i riduttori e le eliche. Ma con lo speed 400 in diretta la gunther bianca è un giusto compromesso. Eliche piu grandi consumano di piu, passi piu piccoli consumano meno, alla fine è sempre una questione di scelta.
Se sei fortunato e trovi uno slinger 400 ancora meglio, mi pare un'ottimo prodotto ad un prezzo stracciato.
ciao e buoni atterraggi paolo
"Marcello Platì" ha scritto nel messaggio news:p7Uob.84906$ snipped-for-privacy@twister2.libero.it...
Reply to
Bert Il Celtico
"Bert Il Celtico" ha scritto nel messaggio news:k7Yob.84265$ snipped-for-privacy@twister1.libero.it...
squadrette,
Io invece consiglio di costruire uno schiumino fatto in casa. Interamente di polistirolo e non polistirene, ricoperto di nastro da pacchi quello marrone o se lo trovate colorato. Poi uso i winglet e gli alettoni di compensato da 3 mm. Motore speed 400 6V 7 celle SANYO KR 1500 mAh Elica Gunther bianca. Servi standard Regolatore uso un JES 140 modificato. Ciaooooooooooooooooooooooo!
Reply to
-=[Max N.]=-
Grazie di numerosi consigli credo proprio che li seguirò... ascolta ma quando dici "In alternativa , visto che fai 30 fai 31: prendi pacchi da 8 celle, con motore s400, un regolatore da 18 ampere (e NON da 10, quindi passa direttamente a Jes 18 che costa uguale piu o meno) e metti in conto di cambiare piu spesso il motore (5-6 euro)." I pacchi da 8 celle li devo sempre prendere da quanti mAh?500? Il motore alimentato così e con il Jes 18 tende a bruciarsi più frequentemente?
Penso che comprerò il Toro 300 da Jonathan. E poi in futuro il polistirali. Ti spiacerebbe elencarmi tuto quel che mi serve per rendere sia il Toro che il Polistirali pronti al volo e che secondo te sia adeguato? Dunque se ho capito bene dovrei comprare:
ato che parto da zero come attrezzatura per l'elettrico volevo cercare di comprare un regolatore che possa andare bene sia per il per il Toro 300 ceh per il Polistirali se in futuro lo farò. Dato che consigliano su Jonathan per il toro 330 un regolatore credo da 8-10 Ampere dici che se metto su il Jes 18 comnini grossi danni? che succederebbe? Lo brucerei giustio? Potrei secondo te montare subito lo speed 400 sul toro? Insomma sto cercando di unificare gli accessori per non spendere un capitale in batterie servi e regolatore....per non parlare della ricevente... tu che mi consigli? se mi fai un elenco di accessorinecessari e magari polivalenti ne sarei felice
grazie
Reply to
Marcello Platì
Modificato in che modo? coem avrete capito di elettronica sono un asino! :-(
Reply to
Marcello Platì
"Marcello Platì" ha scritto nel messaggio news:OYdpb.87153$ snipped-for-privacy@twister2.libero.it...
Le celle 500AR della Sanyo, farei un pacco da 7 e uno da 8. Sono sempre da 500mA. Le 7 celle ti danno 3 minuti e mezzo-4 di volo a pieno motore. Spegnendo o riducendo aumenti un po'. Con il polistirali e le 500 faccio 6-8 minuti di volo normalmente, ma non a pieno motore. Le 8 celle ti danno meno durata, ma il motore è molto ... brillante, fa più giri e sembra di avere il turbo.
Il motore da 6V con 8 celle si rovina prima. Comunque anche con 7 celle si deve cambiare... il suo costo non è un problema, prendine 3 per volta e risparmi anche un po'. Ma attenzione: compra anche i condensatori da mettere sul motore!! due da 10nF e 1 da 47, li trovi già in bustina dalla graupner per pochi centesimi ben spesi (li ricicli, se vuoi, cambiando motore). Il regolatore da 18 ampere pesa qualche grammo in più ma non ci sono problemi, puoi usarlo tranquillamente su s300, s400, s480... l'importante è che il motore non assorba più di quanto il regolatore non possa dare.
Ecco se vuoi rovinare meno il motore segui i consigli del rodaggio del barone rosso, quello in acqua.
No prendi sicuramente il 18 ampere. Con il Jes 110 sei al limite, ce l'ho anche io e l'ho appena sostituito con un 18. Il Barone ha scritto tempo fa (mi pare fosse lui) che con la pinza amperometrica hanno rilevato sullo speed 400 anche 15 ampere. Quindi il 18 è ok.
Il toro ha già il suo S300, quindi usalo. Tra l'altro è uno speed 300 con il riduttore e un'elica 8x6, è una configurazione studiata apposta. Guarda comunque che il motore e l'elica è quello che costa meno tra tutto il materiale.
Consiglio la radio con la sua ricevente, possibilmente non una hitech e tantomeno la ricevente piuma chiamata Feather. Io uso graupner mc12 con la sua ricevente mi pare r700. Ma sul piumino e sul toro uso la jtronich gialla con lo stesso quarzo a 35mhz della graupner. Va bene anche quella. Servi: sul toro hs55, sul polistirali HS81 ma anche gli hs55 vanno bene. Regolatore: il j 18 è ok per tutti e due come ti ho detto.
Ti servirà dell'ottimo biadesivo, del più che ottimo velcro adesivo (consiglio: prendi il graupner, ma non fare la cazzata di risparmiare 1 euro per prendere quello da merceria e poi veder partire in volo le batterie: ancorare le batterie molto bene!!). Squadrette piccole o grandi non fanno differenza, rinvii e astine di metallo si riciclano sempre.. Nastro adesivo rinforzato..roba da poco . Beh l'elenco delle cose in dettaglio ti serve veramente?? ciao bert
Reply to
Bert Il Celtico
"Marcello Platì" ha scritto nel messaggio news:5%dpb.87159$ snipped-for-privacy@twister2.libero.it...
L'ho dovuto modificare perchè il regolatore di tensione al suo interno scaldava troppo, quando l'ho aperto mi si è rotto in mano e l'ho sostituito con un tipo analogo, impiegando una aletta di raffredamento esterna invece di quella originale. Ciaoooooooooooooooooooooooooo!
Reply to
-=[Max N.]=-
Grazia nacora a tutti per le info. ancora una domanda per caricare le batterie che adotterò sullo schiumino (quindi da 7 e 8 celle a 500 mA) ceh caricabatterie rapido mi consigliate? Voi cosa usate?
Reply to
Marcello Platì
Io uso un Ultramat 5 della graupner che si carica a 12 v in auto. Però attento ad una cosa: il toro 300 ha lo scasso batterie per le sanyo AAA (7-8 celle), da 750ma . Sono Nimh e non si ricaricano rapide, io uso un carica batterie a parte senza timer, le carico per 93 minuti a 600mA. Ti consiglio di leggere un po' in giro sulle batterie, sulla loro capacità di scarica e come si ricaricano.
"Marcello Platì" ha scritto nel messaggio news:Hghpb.86388$ snipped-for-privacy@twister1.libero.it...
Reply to
Bert Il Celtico
IO ho provato diverse soluzioni e devo dire che la più efficiente sono 6 NI-Mh con speed 300 , rid. 5/1 e elica 8x7 Per contro hai uno schiumino che sembra un C130 , vola piano ed è pericoloso (una 8x7 ridotta 5/1 se ti prende lascia il segno) Un'ottima soluzione è lo speed 400 con la 6x3 o la gunther , come batterie use le energizer 1850 High Drain e volo più di venti minuti in pianura con un pacco, ne porto 3 e faccio fatica a finirli. Ma il punto è che se vado in pendio è troppo pesante e senza motore non vola.(Dovrei smontare tutto) La soluzione sono le nuove batterie LI-Poli che danno un'autonomia enorme e sono anche leggere , ma costano ancora tanto e sono difficili da trovare ,comunque intanto volo così Ciao
Reply to
ArpaNet

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.