Visita alla12° Fiera del Modellismo di Venturina (Li).

Resoconto della visita alla "Fiera del Modellismo" di Venturina .
Viaggio piacevole , pomeriggio della domenica 11/11/07, traffico quasi zero
all' andata, poi regolare al ritorno, giornata abbastanza soleggiata.
Trovato parcheggio (gratuito) vicino senza problemi, un pò di fila all'
ingresso, 4
Euro cadauno e via dentro.
Il piazzale, straenorme, è pieno zeppo di attrazioni:
vecchie auto e moto più strane possibili;
> stand e staff VVFF, CRI, che facevano esercitazioni spettacolari insieme;
> mini circuiti ferroviari per il diletto/trasporto bambini;
> spiazzo ampio per dimostrazioni di vari tipi aeromodelli (aerei,
elicotteri, ect) , comandati da esperti mooooolto bravi che ci facevano
strabuzzare gli occhi e sbavare, col naso per aria;
altro spiazzo adibito a circuito per Mini-Quad, condotti da piloti
Babbi/Mamme con davanti in collo i loro bambini che si divertivano come
matti (di più però i grandiglioni);
ancora altro grande spiazzo ripartito tra esposizione di vecchi ,
" VERAMENTE" vecchi trattori, alcuni in moto perfettamente funzionanti ed
assordanti e un' altro circuito per gli stessi, in cui si affrontavano
con grintissima trattori nuovissimi e vecchissimi divisi, uno spettacolo
affascinante/epico, era molto piacevole osservare i volti dei conducenti non
proprio di ultimo pelo , raggianti, sorridenti, felici, in "sella" ai loro
amati (veterani) "Mostri".
Poi si presentano davanti a noi i tre capannoni da visitare, due sono
invasi, zeppi, dagli espositori/esibitori, ed il terzo è pieno fino all'
inverosimile di oggetti testimonial di un' epoca contadina e non, di tanti
anni
addietro assolutamente da vedere (ci ritorneremo, armati di Video e Foto
Camera, avevamo solo i telefonini, sigh! ).
Nei due capannoni c' era l' orgia dei desideri consci ed inconsci dei
Modellisti e non, lo confessiamo, vi abbiamo sbavato continuamente, c' erano
molti diorami dal più piccolo al più enorme in tutte le varie scale di
grandezza, banchetti di vendita che esponevano di tutto e di più, da 0 Euro
(si fà per dire) a 3.000/10.000 Euro per Modelli, RiceTrasmittenti, ed
altri oggetti di tipo Galattico e tant' altro ancora, da favola.
Abbiamo visto, addirittura, un organino multicolore, che ci ha colpiti,
perfettamente
funzionante, su cui il padrone aveva attaccato un foglietto con scritto :
"No,
Elemosine" !?
Il locale Club di appassionati esponeva una gamma completa di meraviglie
che avrebbero mandato in fibrillazione chiunque, peccato
non aver potuto fare delle foto decenti, quelle fatte col telefonino fanno
pena.
C' era molto altro ed ancora di più, ma narrarlo così non si rende bene l'
idea come una visita in loco, sorry.
.MatusaLemme..
Reply to
.ML.. :- ) >>>
Loading thread data ...
.ML.. :- ) >>> ha scritto:
L'anno scorso erano 3, gli anni precedenti ingresso gratis, comunque anche io li ho pagati volentieri. Mi sono permesso di segnalare la fiera al newsgroup perchè l'impegno degli organizzatori e degli espositori va premiato con la partecipazione del pubblico.
3 anni fa c'erano il doppio di partecipanti, c'era una esposizione di carrozze storiche, cavalli e giri in carrozza gratuiti per i bimbi. Purtroppo in questi ultimi due anni la partecipazione si è un po ridotta probabilmente anche a causa della crisi economica che stiamo vivendo.
Stai parlando del museo della cultura contadina, è permanente e durante l'anno quando non ci sono fiere si può visitare prenotando la visita con sufficente anticipo, è frutto di donazioni di privati e gestito dalla associazione .
E' l'organino del mago, un tipo bizzarro che gli anni passati aveva un posto nei capannoni ma quest'anno lo hanno cacciato fuori perchè usava lanciare petardi facendo prendere il "coccolone" a buona parte dei visitatori.
Se vuoi ne ho molte delle edizioni passate, basta chiedere e te le mando.
Saluti
Max
Reply to
massimo
Hai ricevuto la mia email diretta , per le foto? .MatusaLemme..
"massimo" ha scritto nel messaggio news:stn_i.3789$ snipped-for-privacy@tornado.fastwebnet.it...
Cut
Reply to
.ML.. :- ) >>>

Site Timeline

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.