Caratteristiche radio Hitech

Salve a tutti, cercavo delle informazioni sulle caratteristiche della radio
Hitec Flash5 ed in particolare caratteristiche tecniche come potenza di
trasmissione ecc. magari voi potete aiutarmi grazie
Reply to
Christian
Loading thread data ...
ciao come potenza di trasmissinone "in teoria" dovrebbero essere tutte uguali per legge, altrimenti non vengono omologate, mi pare che comunque stà intorno ai 400-500mW, che poi si possa modificare ed aumentare è un altro discorso, ma poi non sarebbe più legale.... potresti andare a finire sui canali vicini, per la gioia degl'altri modelisti...
ciaoooo
"Christian" ha scritto nel messaggio news:8oxTb.180869$ snipped-for-privacy@news3.tin.it...
Reply to
il Zott
Circa 500 mW, in teoria. Portata intorno ai 1000-1500 m, in teoria.
Dico in teoria perchè le radio Hitec sono costruite talmente male che l'incidenza di guasti fatali (per l'aereo) e' circa quadrupla che su Graupner e Futaba.
Se l'hai già comperata mi dispiace per te, fin che e' nuova cerca di rivenderla!
Piero "Giops" Giorgi
formatting link
Reply to
Piero Giops Giorgi
Assolutamente non vero che vanno male, anzi il loro rapporto prezzo qualità è ottimo. Sono la radio computerizzate più convenienti e fanno le stesse cose delle varie Futaba e Graupner che costano quattro volte tanto. ( è per quello che quelli che hanno speso così tanto per le loro luccicanti Futaba ecc te le sconsigliano, sai gli rode ancora tanto). Devo ammettere che a livello di plastiche hanno un aspetto un p'ò meno raffinato ma dal punto di vista funzionale non hanno più problemi delle altre. Io ho usato per quasi due anni una Hitec flash 4 senza mai accusare il minimo problema. Saluti. Andrea
Reply to
bibos
"bibos" ha scritto nel messaggio news:oZPTb.10741$ snipped-for-privacy@twister2.libero.it...
Su questo avrei tanto da ridire (e da ridere...) Capisco se mi parli di servocomandi, ma se ti riferisci alle tx...
Se per te convenienti=economiche. Per me conveniente=soddisfa le mie esigenze ad un prezzo decente. Il prezzo decente c'è, ma la mia esigenza primaria quando vado sul campo di volo è quella di tornare a casa con il modello ancora intero, e allora su quest'ultimo punto non ci siamo...
ROTFL.......................... Ma sai di che cosa stai parlando???? Tu hai mai avuto modo di provare "seriamente" (intendo testarne tutte, ma proprio tutte le caratteristiche) una Prism 7 e una FF8 o una mpx Profi 3030 o 4000 o una MC-22? Costano 4 volte tanto e ne rendono almeno 8!!!!!
No, non è vero. Allora tu sei come la volpe che, non riuscendo ad arrivare all'uva, dice che non è matura... Io avevo due hitec: una flash 6 e una prism 7x. La prima l'ho data via perché avevo più di un modello, mentre la seconda l'ho data via dalla disperazione. Mi ha fatto fuori 3 modelli in 4 domeniche. Poi ho preso una Futaba FX-18 che costa MENO di una Eclipse 7 e che va divinamente MEGLIO!!!! Ora, per motivi di complessità dei modelli, fasi di volo, numero di modelli eccetera, ho comperato un MPX Royal EVO 9 con sintetizzatore. Beh, non c'è neanche da paragonare....
Mah, se sei convinto tu...
Infatti, su questo ti do perfettamente ragione. Le hitec vanno bene (cioè, fanno poco schifo) se NON sono computerizzate, tradizionali, pochi fronzoli (per chi non ne ha bisogno) e un modello. Ma se solo si accendono più di 4 lucine contemporaneamente o se montano più di due stick, allora fanno davvero pena.
Non parlo per partito preso, ma per esperienza. Davvero, lascia stare le hitec (in particolare modo proprio la prism 7) e comperati una FX-18.
Reply to
Villa Alessandro
Forse sei tornato a casa con il modello rotto non per colpa della radio ma di un montaggio non corretto o per un tuo errore e dai la colpa alla qualità scadente della radio. Tutti cercano scuse.
si, so di cosa sto parlando, alla fine un Hitec non fa meno di un'altra radio super costosa. Magari ha solo 6 memorie invece che 2500 ma in fondo che te ne fai? Con un Hitec terra terra puoi comunque pilotare qualsiasi modello di aereo senza nessu problema. Discorso a parte per gli elicotteri.
Si perchè parlo per esperienza personale. Sono convinto da due anni di uso intenso di un Hitec e dall'esperienze degli altri modellisti del mio campo, meno snob, che usano anche loro da anni le Hitec, e questo non me lo puoi contestare. Tu, Villa Alessandro hai modo di dimostrare ciò che dici o parli solo per sentito dire?
Saluti. Andrea
Reply to
bibos
"bibos" ha scritto nel messaggio news:4oUTb.11453$ snipped-for-privacy@twister2.libero.it...
Forse direi proprio di no, perché altre due prism 7 e una eclipse hanno avuto lo stesso problema proprio sul mio campo di volo. Vuoi che tutti noi che abbiamo comperato questi due modelli hitec ci siamo diementicati di colpo come si costruiscono o si fanno volare i modelli???? Forse che le confezioni delle radio contenevano uno strano gas che faceva perdere la memoria ai modellisti???? Se faccio una cappella lo dico, ma tre modelli in un mese sono troppi, davvero troppi...
caratteristiche)
Aspetta, magari non hai letto bene, ti rifaccio la domanda: tu hai mai avuto modo di provare "seriamente" (intendo testarne tutte, ma proprio tutte le caratteristiche) una hitec e una FF8 o una mpx Profi 3030 o 4000 o una MC-22? Su, rispondi con sincerità, intanto so già che uno che mi dice che un hitec non fa meno di un'altra radio super costosa, non ha mai avuto in mano una radio "super costosa". Ma prova tu a gestire un aliante con 6 servocomandi da una hitec. Su, rispondimi, come fai? E se hai una decina di modelli? Su, rispondimi, come fai? Dai, non devi avere ragione per forza... E poi io nel messaggio precedente mi riferivo anche ad una radio quale la FX-18 che è molto meno costosa di una di quelle sopracitate e che svolge in maniera molto più dignitosa che una hitec il suo lavoro di radio computerizzata. Ti stanno proprio sul cu*o le Robbe-Futaba? Allora ti porto come esempio la gloriosa MC-12 Graupner...
Basta avere un numero di modelli maggiore o uguale a 7 e poi vedi cosa te ne fai.
No Andrea, hai sbagliato ancora... Con un hitec terra terra puoi pilotare un modello di aereo non troppo complicato, non "qualsiasi modello"...
Infatti non te lo contesto. Anche io ho usato intensamente per due anni la mia focus 6 ed è andato tutto bene. L'ho cambiata quando ho avuto più di due modelli... I problemi sono nati quando la hitec si è messa in testa di fare radio computerizzate.
Ca**o, ma lo hai letto tutto il mio messaggio di prima o ne hai solo effettuato un campionamento? Ti ho scritto che ho avuto una focus 6, una prism 7 e una FX-18 e ora ho una Royal Evo 9. Ti pare che parlo solo per sentito dire????
E tu quali radio hai posseduto per difendere così a spada tratta le Hitec? Prima del tuo "uso intenso di un Hitec" che radio avevi? E adesso che radio hai? Mi sa che quello che parla solo per sentito dire sei tu, mi spiace...
Uno che possiede un aliante con 6 servocomandi per te è uno snob? Uno che ha comperato una EVO9 è uno snob? Uno che ha una decina di modelli è uno snob? Allora quelli che fanno le gare dovrebbero come minimo essere tutti una manica di str*nzi...
Saluti, Alessandro
Reply to
Villa Alessandro
Dai Alessandro Villa non ti alterare così tanto. Io non ho mai visto scritto su nessuna rivista o libro che gli Hitec fossero scadenti o che non andassero bene. Io sono comunque convinto che se uno non ha grosse cifre da spendere con un Hitec non ha nessun problema e non sia il caso di rivenderla subito come è stato suggerito. Altre radio ne ho provate e di altre marche, non tante per essere sincero: una MX22 per un mesetto e ora sto usando una MPX Royal Evo 9 da alcuni mesi con cui mi trovo benissimo.. A proposito di Royal Evo, hai letto sul sito del Barone rosso dei provati problemi con i cellulari? Con l'Hitec non ho mai avuto questo problema... Andrea.
Reply to
bibos
Il Wed, 04 Feb 2004 07:30:26 GMT, "bibos" ha scritto:
Chiariamo, il problema e' esclusivamente del modulo sintetizzatore, se il modulo e' di tipo al quarzo non ci sono problemi. A mio avviso la cosa si risolverebbe semplicemente schermando il blocco RF con del lamierino messo a massa, onestamente non ho proprio capito perche' chi l'ha progettato non l'abbia fatto.
-- Saluti "Il Barone Rosso" - Roma WebMaster di:
formatting link
E-Mail: snipped-for-privacy@NO-SPAMlycos.it ICQ: 17933257 Rimuovi NO-SPAM per rispondere, Please remove NO-SPAM to answer
Reply to
Il Barone Rosso
"bibos" ha scritto nel messaggio news:mc1Ub.12212$ snipped-for-privacy@twister2.libero.it...
Ma scusami, non è il fatto di alterarsi o no, è il fatto di dire la verità oppure no.
Ma neanch'io l'ho mai vista scritta. Tu parli per la tua esperienza e io parlo per la mia.
Lascia da parte la rivendita, a volte si va troppo sul pesante. Probabilmente quello che ha suggerito tale gesto è ancora più scontento di me a riguardo delle radio Hitec...
E allora!!!!!!!!!!!!!!! Come fai a dire che una Hitec fa le stesse cose di una MX 22 o di una EVO 9?????? Certo, puoi usare una Evo come una hitec, ma non viceversa... Hai provato ad armeggiare con fasi di volo, con assegnazione libera degli interruttori, con miscelazioni ecc??? Dai, sono spettacolari...
Come ti ha già detto il Barone, il problema è stato individuato solo sul modulo sintetizzato e adesso aspettiamo che qualcuno della mpx si muova in tal senso. Sono continuamente in contatto con l'autore del filmato e ti posso assicurare che tra breve ne sentiremo delle nuove. Oggi due miei amici commercianti sono andati su a Norimberga per parlare direttamente del problema con i kapò della multiplex.
Comunqe tra le interferenze e quello che mi è successo con la prism 7 (ovvero il canale 3 sempre al massimo) preferisco ancora le interferenze... Dopo che sono riuscito a far atterrare il modello abbiamo provato a cambiare alcune riceventi e il canale tre (quello del motore) andava sempre al massimo. Bello, eh?
Reply to
Villa Alessandro
Ok, ci siamo chiariti. Speriamo di avere notizie al più presto dalla Multiplex, anche se io, pur avendo il modello con sintetizzatore e scanner, non ho mai incontrato problemi nonostante avessi pilotato più volte con il cel. in tasca. ora che so di questa cosa naturalmente il telefonino lo tengo molto distante. Io non so come è il tempo dalle vostre parti ma qua fa un bel sole e tra un p'ò carico tutto in macchina e vado al campo a svolazzare. Per il barone, puoi essere più chiaro su come fare quella modifica sulla Royal Evo? Ciao. Andrea
Reply to
bibos
"bibos" ha scritto nel messaggio news:oZPTb.10741$ snipped-for-privacy@twister2.libero.it...
Non mi piacciono mai gli estremismi e forse la verita' sta come spesso accade nel mezzo. Ho avuto modo di dire altre volte che le Hitec "forse" sono affidabili ma le Futaba lo sono "certamente". Multiplex e' ottima in tutto specie nelle riceventi della serie IDP ma lascerei al suo posto la EVO con modulo sintetizzatore per i noti problemi... oltre al fatto che non vedo tuttta questa utilita nel sistema. Graupner e' un'altra ottima marca. Se dovessi scegliere fra una Fx 18 a 300 euro e una Eclipse che costa circa uguale se non di piu', non avrei dubbi...
-- Ciao da Marco m&m.
Reply to
Marco m&m
==========================
La faccenda è alquanto controversa, temo. Io di problemi ne no ho sperimentati, ma è anche vero che ho sempre avuto la buona abitudine di tenere il cellulare spento quando vado a volare. Un paio di giorni fa, a Norimberga, ho parlato della faccenda con Alfred Kirst, editor della rivista FMT. Lui sostiene che in Germania nessuno ha mai lamentato problemi del genere col sintetizzatore della Royal Evo e, dato che lavora per una delle riviste più serie al mondo e non è sul libro-paga della Multiplex, non ho motivi per non credergli. E allora? Un dubbio ed una domanda per i "tecnici" (ammesso che qui ce ne siano): potrebbe esistere una qualche differenza tecnica fra gli impianti per la telefonia cellulare in Germania e in Italia? Mi piacerebbe scoprirlo.
Cesare
Reply to
edizioni modellismo sas
Leggi: NON NE HO... pardon!
Reply to
edizioni modellismo sas
Il Mon, 09 Feb 2004 19:19:33 +0100, edizioni modellismo sas ha scritto:
Mi sembra che i loro cellulari siano tarati per potenze di emissione piu' basse.
-- Saluti "Il Barone Rosso" - Roma WebMaster di:
formatting link
E-Mail: snipped-for-privacy@NO-SPAMlycos.it ICQ: 17933257 Rimuovi NO-SPAM per rispondere, Please remove NO-SPAM to answer
Reply to
Il Barone Rosso
... e questo spiegherebbe parecchie cose, no? A questo punto la domanda è: perché i nostri devono "sparare" di più, visto che i cellulari tedeschi funzionano benissimo?
Cesare
Reply to
edizioni modellismo sas
"edizioni modellismo sas" ha scritto nel messaggio news:BC4D8DC5.249E2% snipped-for-privacy@mclink.it...
[cut]
Su questo non ci piove... Concordi com me che alla fine il modulo sintetizzato non serva poi tanto? Cosa vuoi che sia cambiare un quarzo alla trasmittente. Sarebbe diverso il discorso se, come gia' stato provato ma per il momento accantonato, si potesse cambiare frequenza contemporaneamente anche alla ricevente. La EVO e' certamente un'ottima radio ma se dovessi comprarla userei un modulo quarzato... problemi di cellulari o meno. -- Ciao da Marco m&m.
Reply to
Marco m&m
"Il Barone Rosso" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@4ax.com...
Questo spiegherebbe perche' una casa eccellente come la Multiplex sia incorsa in questi problemi...
-- Ciao da Marco m&m.
Reply to
Marco m&m
"edizioni modellismo sas" ha scritto nel messaggio news:BC4D94DF.249F2% snipped-for-privacy@mclink.it...
Che loro abbiano una rete di antenne piu' estesa? Boh???
-- Ciao da Marco m&m.
Reply to
Marco m&m
Il progetto non è stato accantonato, ma è semplicemente in ritardo come speso accade. E' abbastanza normale che le novità presentate a Norimberga escano anche con più di un anno di ritardo e, in certi casi non escano affatto. Almeno il 30% delle novità che presenta Graupner (che è quello che ne presenta di più) non arrivano mai nei negozi. La ricevente in questione, invece, uscirà sicuramente, con ogni probabilità entro l'anno. Allora il modulo sintetizzato avrà veramente un senso compiuto.
Ciao, Cesare
Reply to
edizioni modellismo sas

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.