consigli ristrutturazione aereo

Salve a tutti, sono nuovo del NG e vorrei farvi delle domande.
ho comprato un modellino di aereo radiocomandato identico a questo:
formatting link

dopo aver appurato che è una ciofeca mi piacerebbe metterci mano per
cercare di migliorarlo (per quanto possibile)
in pratica per cabrare usa la spinta delle eliche; più spinge e più sale,
viceversa lasciandole perde quota, per virare fa girare un elica piuttosto
che l'altra.
Il giocattolo funzionerebbe anche se non fosse che tira moltissimo da una
parte (nonostante le regolazioni effettuate sulla coda) ed inoltre appena
le batterie perdono un capellino non ce la fa nemmeno più a decollare...
ieri le alette di coda si son rotte ma rifacendole di balza è tornato a
volare come prima.. è possibile che aumentandone la superfice il volo sia
più stabile ed equilibrato? inoltre un aumento della superficie delle ali
portebbe garantire una portanza sufficente anche quando le batterie (e
quindi la spinta) sono minori? creerebbe problemi di resistenza e
richiederebbe quindi motori più potenti? Come dimensionerei il tutto e
soprattutto il profilo?
ultima domanda: nelle ali, la parte finale rialzata serve per via del
singolare sistema di virata?
grazie e perdonate se ho detto eresie..
ogni commento, consiglio, link da leggere è bene accetto.
Reply to
ahrfukkio
Loading thread data ...
ciao, allora se riesci ad aumentare la superficie alare senza aumentare il peso del modello chiaramente avra' un minor carico alare e rimarra in aria anche con meno spinta. per quanto riguarda il fatto che non vola dritto puo' dipendere da una svergolatura piu' o meno evidente su un'ala, per svergolatura si intende una rotazione lungo l'asse di beccheggio cioè nel senso della lunghezza dell'ala oppure i piani di coda non hanno la solita inclinazione se gira a dx per esempio quello di destra potrebbe essere piu alto di quello di sx. la parte finale delle ali rialzata serve per stabilizzare il volo se lasci i comandi durante una picchiata o in una virata vedrai che il modello si addrizza e plana da solo.
ciao e spero di essere stato di aiuto cmq se hai altre domande fai pure un fischio.........ciao
"ahrfukkio" ha scritto nel messaggio news:epl7hq$iii$ snipped-for-privacy@news.newsland.it...
Reply to
giacomo
ciao, grazie per la risposta.. mi hanno consigliato una lettura interessante:
formatting link
ora leggo e mi informo.. quando avrò le idee più chiare tornerò a far domande.. grazie per ora. saluti.
Reply to
ahrfukkio
su quel tipo di aeromodelli giocattolo non ce molto da fare, a parte volendo ricostruire le ali maggiorandole un po sia nella corda che nella lunghezza (al massimo un 10%) per non cadere poi in problemi derivanti da eccessi di resistenza all'avanzamento ecc ecc.... (vedasi nozioni di erodinamica) , sarebbe piu facile tagliarla con una macchina a controllo numerico dato che il profilo e' molto sottile e il depron non si taglia facilmente a caldo a mano. altrimenti ti devi fare delle dime (forme in cartone o legno) e tagliarle a mano (in internet trovi molti siti che spiegano bene) comunque il mio piu caldo consigli e di parcheggiare il modellino e di investire tempo e denaro in qualcosa di veramente piu stabile, facile, e soddisfacente tipo easy glider per le prime esperienze. C'e da ricordare che piu un aereo e piccolo piu =E8 difficile farlo volare... spero che il ritardo nella risposta poossa comunque esserti utile ciao da Fiore.
Reply to
gattodistrada

Site Timeline

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.