INCREDIBILE MA VERO!

ciao a tutti,
ora vi racconto una cosa che ai miei occhi e a quelli del mio amico
(diretto interassato) appare surreale, forse per voi esperti non lo
è...:
1)
insieme compriamo due CEN 1/10 per iniziare questo hobby.
lui la prende un giorno prima di me e la sera, la accende: risultato
la macchina tenuta in mano parte a 1000 perchè il minimo in realtà era
al massimo (non ci avevano avvisato della regolazione della valvola
sotto l'aria), non sapendola spegnere, la macchina gira per diversi
secondi e gli ingranaggi del pignone ormai incandescenti fondonoquelli
in plastica dell'albero motore e il freno.
cambia i pezzi.
2)
torniamo in pista con più nozioni, ma alla seconda uscita non gli
entra più la seconda marcia (causa l'allentamento di una vite che per
il negoziante noi non dovevamo assolutamente toccare...se così fosse
stato non l'avremmo mai messa a posto!): risultato, girando in prima
la macchina va su di giri e sbiella.
cambiata biella.
3)
la biella nuova viene probabilmente montata su un perno balerino:
risultato sbiella nuovamente intaccando il cilindro.
cambiata biella, cilindro e camicia.
4)
la terza biella si rompe nuovamente (mozzata completamente) risultato
cilindro e camicia (senza contare la biella).
in tutto questo il negoziate gli ha cambato in garanzia solo due
bielle e un cilindro e una camicia.
non vi dico le candele rovinate (a causa dei frammenti di biella nel
motore).
che dite?? comico, grotesco, incredibile e per lui veramente
irritante!!!
ma secondo voi dov'è il problema????
ciao ciao
Reply to
Alessandro
Loading thread data ...
"Alessandro" ha scritto
Mi sembra un pò strano, solitamente i motori sono già precarburati in fabbrica, non dico che la carburazione sia perfetta ma che un motore parta a tutta birra... Non è che il tuo amico ha giocherellato con le viti del carburatore?
Si ma un motore non sbiella subito, bisogna prima tirarlo bene per il collo. Appena vi siete resi conto che il motore urlava ma il modello non cambiava dovevate fermarvi. Tieni presente che i micromotori per modellismo non hanno dei sistemi che impediscono il fuorigiri, pertanto bisogna evitare di insistere troppo al massimo. Saluti.
Reply to
Vyger
Il Fri, 26 Nov 2004 23:46:18 +0100, "FINPEN" ha scritto:
mi sa che è la soluzione a tuti i problemi....
Reply to
Alessandro
no, te lo assicuro, tanto è vero che dopo abbiamo guardato sul mio ed effettivamente la farfalla d'ingresso è aperat al massiomo! infatti io l'ho chiusa un bel po prima di accenderlo per la prima volta e non ho avuto problemi.
hai ragione, ma può capitare con la prima biella, le altreedue non si spiega, la marcia entrava, la macchina camminava bene ma di punto in bianco si blocca e smontanto il motore ecco la sorpresa delle bielle rotte(ovvimante stessa scena a distanza di 15 gg l'una dall'altra).
capisco l'inesperienza....ma qualcosa a suon di "dollari" in pezzi di ricambio l'ha capita!! ti lacsio immaginare come sta: appena sente che la seconda ritarda un po già gli viene il panico e si ferma....non va assolutamente su di giri tanto da giustificare quelle rotture....quindi come spieghi la rottura delle altre due bielle? grazie ciao!
Reply to
Alessandro
"Alessandro" ha scritto > no, te lo assicuro, tanto è vero che dopo abbiamo guardato sul mio ed
Ok, era solo un' ipotesi mia... Comunque dai uno sguardo al manuale del motore, dovrebbe esserci scritto come regolare le viti dei getti.
Purtroppo non me la spiego, una diagnosi a distanza non è facile, e poi non ho mai avuto esperienze dirette coi motori CEN. Forse, ma sono davvero ipotesi, la prima rottura ha danneggiato l' albero od i cuscinetti ed adesso il manovellismo lavora non correttamente. L' unico consiglio che posso darti sui motori CEN è quello di aggiungere un anello sottotesta per decomprimere un pò il motore; la candela e l' avviamento a strappo ringrazieranno (fonte RCM).
Byez!
Reply to
Vyger
Il Sat, 27 Nov 2004 17:50:15 +0100, "Vyger" ha scritto:
quello ora sembra ok...
intendi uno spessore sotto la candela? oltre la normale rondella che c'è?? si l'ho fatto perchè era troppo compresso e mi si rovinavano le candele. ma tu quindi pensi che qualcosa si sia potuto rovinare e che ora andrà sempre male? no, perchè è la nostra ipotesi, inattic hiedevamo la sostituzione di tutto il motore...a questo punto.... ma il negoziante che le prime volte era scettico e pensava più a nostri errori ora è in difficoltà anche lui ma per le sostituzioni in garanzia svia e va il vago...che cavolo manco le pagasse lui!!!
ciao e grazie!
Reply to
Alessandro
formatting link

prezzi buoni
"Alessandro" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@4ax.com...
Reply to
Marco
Il Sat, 27 Nov 2004 18:12:19 +0100, "Marco" ha scritto:
è un consiglio a comprare un'altra macchina???no, perchè, apparte che non era nostra intenzione, ma non capisco il senso...cmq grazie, fa sempre comodo.
Reply to
Alessandro
"Alessandro" ha scritto > intendi uno spessore sotto la candela? oltre la normale rondella che
No, no... Quella di cui stai parlando tu è un' altra cosa: si tratta della rondellina in rame per la tenuta ermetica della candela. In pratica serve per evitare che, in fase di compressione, i gas possano trafilare dalla giunzione tra la testa del motore e la candela. Togli quella in più. Gli anelli (rasamenti) sottotesta servono a tutt' altro e non c' entrano con la candela: servono a regolare il rapporto di compressione del motore in base alla percentuale di nitrometano che si utilizza; più nitrometano usi, più rasamenti devi mettere per decomprimere il motore. Se smonti la testa del motore (si chiama "testa" ma in effetti è essezialmente un dissipatore di calore) noterai che sotto di essa (nella zona che si accoppia al carter) c' è un sottilissimo (è spesso circa 1/10 di millimetro) anello metallico; ecco: quello è il rasamento di cui stò parlando. Dovresti aggiungerne uno uguale, così la testa sarà più distanziata dal carter ed il rapporto di compressione diminuirà un filino.
Non lo so, è solo una mia ipotesi.
Non è nulla, ciao!
Reply to
Vyger
Imho, cambiate hobby :-) Scherzo, dai...
Alessandro ha scritto:
Reply to
Norberto Dubbio
Spessissimo le bielle si rompono perche' tu cominci a tirare il motore ma le bronzine della biella non si sono ancora lubrificate bene! Quando si accende un motore, bisognerebbe farlo scaldare con la carburazione un po' grassa, in modo che le bronzine si impantanino ben bene di olio. Roby
Reply to
Robysoldtamiya
"Alessandro" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@4ax.com...
Ciao :)
Che non sapete carburare un motore :) Non prendetela come un'offesa ;)
Ah si... ... e che un modello va controllato, e ricontrollato, e ricontrollato ancora :)
Ciao! InS
Reply to
InSaNe

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.