Kyosho V one RRR

ciao ragazzi, è la prima volta scrivi dopo mesi che vi leggo, e vorrei
chidervi un parere/opinione in merito al modello in oggetto; dopo alcune
settimane di attesa oggi ho ritirato la scatola della Kyosho........orrore
Sarà anche una bella macchina una volta montata, ma accidenti i pezzi
sembrano quelli della tamiya da supermercato.
Tutti i pezzi sono indicizzati male, e come se non bastasse tutte le viti,
sono imbustate in un unica confezione senza riferimenti chiari.......Mi sa
che appena la finisco la vendo e torno a serpent.
Vorrei sapere se anche voi avete avuto le stesse impressioni.
Grazie e scusate lo sfogo.....ma, mi aspettavo qualcosa di meglio.
Reply to
Minimax
Loading thread data ...
Il Sat, 06 Nov 2004 20:13:31 GMT, hai scritto:
E dire che io pensavo la stessa cosa della Serpent, tanto che appena montata (la Impulse) l'ho subito venduta senza neanche provarla...Pero' e' strano: non ho ancora acquistato la RRR anche se l'ho messa nell'elenco de "oggetti da acquistare"; quindi, nel tuo caso specifico, non posso dire nulla ne' a favore ne' a sfavore. Ma delle esperienze passate si', visto che ho montato la TF4R, la KX-One, la Superten, la V-One S, la V-One RR e la FW-05R e mi sono SEMPRE piaciute le istruzioni ed il modo di dividere le buste. Rispetto alla Serpent, Kyosho ha una logica diversa, ma devo dire che per me e' stato piu' intuitivo seguire le istruzioni di Kyosho rispetto la Serpent. Quanto alla fattezza dei materiali: Mah!!! Ti sapro' dire meglio quando mi decidero' di acquistare la RRR. Ciao.
L'incredibile non l'ho mai fatto. L'impossibile non sono in grado di farlo. I miracoli? Non esistono...
Reply to
Vidal Michele
Il Mon, 08 Nov 2004 07:54:21 GMT, hai scritto:
Vai qua
formatting link
fatti una "vaga idea"...
L'incredibile non l'ho mai fatto. L'impossibile non sono in grado di farlo. I miracoli? Non esistono...
Reply to
Vidal Michele
Concordo pienamente. Kyohso fa ottime istruzioni ed è al top dei materiali (forse seconda solo alla Hudy/X-Ray).
Mi sembra veramente strano che si sia trovato male.
Ciao, ReX
ps La RRR è veramente ottima, in pista da me l'ho vista andare anche meglio della 710 con il solo assetto di scatola.
Reply to
ReX
Bé,...forse è un blocco che ho sulla kyosho,....... E' molto probabile che io sia rimasto traumatizzato dalla kyosho in edicola,.. per cui faccio di tutta un erba una can*a..ops,.. un fascio! ;-)
Ma,... guardando la classifica non ho visto nemmeno una Mugen Mtx3 prospec ,..... ma vai a vedere che alla fine la mia macchina è da buttare???
Forse è semplicemente una questione di Piloti,.. evidentemente Kyosho ha investito di più nell'accaparrarsi i piloti,..... Questo non implica una qualità migliore di automodello, giusto?
In una prova del campionato Uisp al quale ho partecipato,.. le kyosho era pressochè Inesistenti,... 70% Mugen,20% Serpent,.. chissà perchè! In quel caso sono i piloti a decidere il modello da acquistare!!!!!!
Reply to
Peppinero
Rex,.. anche tu con la Kyosho,..... Tu che automodello hai???
Reply to
Peppinero
Il Mon, 08 Nov 2004 11:10:18 GMT, hai scritto:
Questo sempre. Ma il piu' delle volte si va' a vedere se il negoziante sottocasa ha i pezzi di ricambio della macchinina che vai ad acquistare che guardacaso, ne ha in abbondanza della marca che vende...Non vado a prendere una CEN se poi devo fare 200km per prendere un braccetto...Ciao.
L'incredibile non l'ho mai fatto. L'impossibile non sono in grado di farlo. I miracoli? Non esistono...
Reply to
Vidal Michele
No, io non ho Kyosho attualmente ma ti assicuro che è come ho detto :-).
Ora corro con la G4 (opportunamente modificata) e sto provando (sto a metà del montaggio) la nuova Tecnokit TK10 che è praticamente un rifacimento della Mugen MTX-3 ed è tutta in ergal e carbonio.
Ciao, ReX
Reply to
ReX
Ehm, la kyosho da edicola è una delle macchine più riuscite sia dal punto di vista commerciale (ne hanno vendute parecchie) sia dal punto di vista tacnico (telaio molto valido già di serie: lavorando un pò sulle sospensioni il margine di guadagno è elevato), almeno secono me....
Ciao!
Reply to
Fedevolution
Tamiya ultimamente ha fatto dei prodotti molto validi. Il tt01, ad esempio, è il modello base, ma ti offre già di serie una buona tenuta di strada, ottima robustezza (sopporta urti e riesce a reggere motori molto spinti senza problemi) ed è molto facile da montare. I kit tamiy, inoltre, sono sicuramente tra i più belli dal punto di vista della precisione dei pezzi e della chiarezza delle istruzioni. Anche i materiali utilizzati, non mi paiono molto peggio (anzi) di quelli impiegati su modelli di marche più blasonate. Ciao!
Reply to
Fedevolution
Dio Santo,.. ma state impazzendo?????? La kyosho dell'edicola,.. TELAIO VALIDO!!!, smbra la pala del pizzaiolo che usa per infornare le pizze!!! SOSPENSIONI?? Ma dai,.. stiamo scherzando,..... per favore qulacuno che la pensa come me ci sta? o io non capisco nulla di automodelli(non credo)!!!!)????
Reply to
Peppinero
Cioè???? Perchè quello della stragrande maggioranza degli automodelli non ha una forma simile?
Già: SOSPENSIONI! La kyosho pure ten alpha è una delle poche auto dove le sospensioni funzionano in modo valido: sono morbide (la macchina si imbarca) ma la tenuta di strada di questo modello è decisamente elevata. Inoltre sterza in pochissimo spazio, cosa che la rende velocissima nelle piste molto tecniche (per la cronaca qualche tempo fà in pista giravo più veloce io con la kyoshina che un tipo con la tanto blasonata v-one: nonostante le mie gomme a dir poco vergognose, la kyoshina era molto più attaccata a terra della v-one). Da notare che, sempre in pista, il modello Pure Ten Alpha 3, dotato di motore da 2,5 e con l'optional del cambio di velocità, riesce a competere con gran parte delle rally game 1:8 dotate motoroni (che spesso la gente non è capace di gestire..)
scusa, ma hai mai provato una Pure Ten Alpha (di serie)? Hai mai provato a "metterci le mani" per vedere quanto può migliorare? Solo lavorando sulle molle, i miglioramenti di assetto (ripeto, già valido di serie) sono davvero incredibili. Facendo poi una serie di modifiche (peraltro poco costose, visto che si tratta solo di mettere delle barre filettate e degli uniball) è possibile ottenere un modello nel quale sia regolabile anche campanatura e convergenza...
L'unico difetto della kyoshina sta nelle boccole: soprattutto quelle del differenziale non sono affatto precise e la loro sostituzione con dei cuscinetti (che in germania non costano neppure tanto) direi che è obbligatoria, pena l'usura rapida delle coppia coniche nelle scatole dei differenziali.
Ciao!
Reply to
Fedevolution
"Peppinero" ha scritto nel messaggio news:0p%jd.24382$ snipped-for-privacy@twister2.libero.it...
confermo: è un cesso sotto tutti i punti di vista, i materili sono scadentissimi e gli ammortizzatori sono finti. E poi lo sapete tutti che non ha nessuna regolazione? La convergenza p. es. è fissa di fabbrica quindi te la tieni così comè!
Reply to
FINPEN
I materiali sono invece molto validi: a causa di un'interferenza, la mia si è schiantata contro un muro: nessuna conseguenza (salvo carrozzeria un pò sgrattuggiata) Per quanto riguarda gli ammo: la versione 3 ha ammortizzatori ad olio molto efficenti: informarsi prima di sparare a zero su un modello che neppure si conosce...
Già, ma come detto è possibile con degli uniball e delle barre filettate, rendere tutto regolabile: costo dell' operazione: pochi euro! Inoltre l'assetto di serie è già molto valido!
Ciao!
Reply to
Fedevolution
Fede,.. scusa,.. ma me lo tiri proprio da bocca,...... tu non ci capisci na mazza!!!!!! Non mi sono espresso più di tanto sulla rrr perchè non ho avuto la possibilità di STUDIARMELA,.. ma quella dell'edicola è assolutamente RIDICOLAAAAA!!!!!! Puoi insistere quanto vuoi, fa pena, non è una macchina è un trattore.
Reply to
Peppinero
mi sa tanto che sei tu che non la conosci
certo, allora il giapponese poteva metterceli di serie per pochi euro
ahahahahahahahahahaahahah
Reply to
FINPEN
già, non capirò una mazza.... ma IN PISTA la mia alpha 3 si è rivelata più veloce della v-one (di un alto ragazzo).
Già.... mi dicevano così (che non capisco una mazza ecc....) anche quando dicevo che la tt01 della tamiya era più performante del più costoso tl01. Risultato: con il tt01 ho vinto tutte le gare che ho disputato ( 4 gare vinte su 4 partecipazioni: sempre perchè di modellismo non ne capisco una mazza e sono 15 anni che continuo a non capire una mazza...) Ciao!
Reply to
Fedevolution
Dubito, visto che ne ho 2 esemplari (motori 1.8 e 2.5)
Spesso il principiante non sà che cavolo toccare e rischia di fare solo casini modificando l'assetto: a questo punto meglio darne uno fisso valido con il quale il neofita può imparare a gestire altri aspetti (carburazione, pilotaggio ecc...) Volendo, poi, si può fare la modifica che ti ho detto e ti ritrovi una macchina che, costa la metà (o forse meno) delle varie v-one, ma ha l'assetto completamente regolabile.
L'hai mai provata in una pista un pò tecnica? Se sei capace a guidarla, và davvero forte!
Ciao
Reply to
Fedevolution
se vabbè..... hai corso il il signor e la signora lumaca??? ehehehhe scherzo,..... dai,.. fidati,.. ti stai sbagliando su sta str**zata della kyosho dell'edicola,......lascia perdere!!! ciauzzz
Reply to
Peppinero

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.