NACA motore in vetroresina

Ciao a tutti, devo realizzare una NACA motore in vetroresina per il
mio modello. Ho raccolto documenti e consigli su come procedere e
prima di "dar fuoco ai pezzi" vorrei ripercorrere il modo con cui
procederò in modo da verificare che non commetta errori grossolani.
1) Ho realizzato un'archetto per il taglio del polistirolo
2) Farò il modello della naca in positivo su un blocco di polistirolo
In pratica realizzerò delle dime di taglio in compensato sottile
0.8 da mettere ai fianchi con il profilo visto lateralmente.
Taglierò il blocco seguendo il profilo sia sopra che sotto. Dopo
aver fatto i tagli manterrò uniti i pezzi tagliati in modo da
mantenere la forma del blocco di polistirolo consentendo di mettere le
dime di taglio questa volta per il profilo visto da sopra. Farò quindi
i tagli seguendo le dime e tolti i pezzi esterni di costruzione
rimarrà il modello in positivo della naca. Arrotonderò i bordi di
taglio.
3) Spalmerò il modello di cera distaccante (posso usare la normale
cera delle candele?)
4) Seccato il modello con lo strato di cera distaccante, inizierò a
spalmare della resina epossidica (30 minuti). Su questa metterò il
tessuto di fibra di vetro (1° strato). Continuerò quindi a spalmare
sopra il tessuto la resina epossidica facendo attenzione ad
impregnare bene tutto il tessuto (domanda : la epossidica 30 minuti
va diluita ?). Metterò quindi il secondo strato di tessuto di fibra
di vetro e continuerò così per il numero di strati necessari
(pensavo di metterne 3) Sull'ultimo strato metterò una quantita di
resina epossidica maggiore in in modo da consentire successivamente di
carteggiare e livellare il profilo.
5) Lascerò asciugare il tutto e seccare per un paio di giorni.
6) Togliero il pezzo in vetroresina dal suo modello in polistirolo
7) Rifinirò la superficie carteggiando e levigando.
8) Utilizzando un Dremel inciderò le asole per il passaggio della
testata del motore, per la marmitta e per tutte le necessarie
regolazioni.
9) Vernicerò il pezzo con vernice bicomponente da carrozzeria data con
aerografo
10) Guarderò soddisfatto il lavoro svolto
10bis) Oppure butterò il tutto ??
----------
Secondo voi posso procedere o sto commettendo quale grossa ca..ata.
Ciao e grazie.
:-) Fabio.
Reply to
Fabio
Loading thread data ...
"Fabio" :
Bene! Un po' di pazienza e si riesce a fare. Se devi realizzarne una sola, crea un modello in polistirolo e poi rivestilo con un paio di strati di vetroresina da 180 gr/m2. Stucca il tutto e tira a specchio con cartavetrata. Leva il plistirolo con un solvente al nitro o simili. Indi vernicia. Se vuoi farne più d'una, devi farti uno stampo.
é lo stesso se lo tagli a mano e lo lavori con il cutter e la carta vetrata.
Certo.
Naaaaaaaaaaaaa! Non ha senso mettere un distaccante, perchè il polistirolo lo scioglierai con un solvente. E poi ci vuole una cera liquida apposita, che non c'entra NULLA con la cera delle candele (anche un po' rotfl!). E mi spieghi come avresti fatto con le candele? ;-)
Resina epossidica? Sicuro che non stai intendendo la colla epossidica? Perchè devi usare proprio la resina epossidica da laminazione, cioè una di quelle resine molto fluide adatte allo scopo. Non devi usare la colla epossidica "normale" da 30 minuti! :-O
Risposta: resina o colla? Puoi diluire anche la resina epossidica per laminazione, con dell'alcool metilico (non additivato d'olio, magari!).
Sì, certo. Però anche un po' di campa cavallo! ;-) Nel senso che al 99% ti servirà ancora stuccare e levigare, stuccare e levigare e così fino a che otterrai una superficie degna della vernice. :-)
Basteranno meno di 24 ore, ma dipende dalla resina che utilizzerai e dalla temperatuera del locale dove laminerai.
Prima aspetta a stuccare e carteggiare bene il tutto.
Tanto a togliere il poli sarà una sciocchezza.
Sì.

Sì.
Guarderai ma non sarai del tutto soddisfatto: il modellista non è mai soddisfatto delle sue fatiche. Sarai moderatamente contento.
;-)
Occhio a quello che ho scritto...
Se lo devi buttare, riparti da zero e viaaaa.
Credo che ci siano dei siti in cui si parla di questo... Fammi pensare dove l'ho visto...
formatting link
formatting link
Ma ora non funziona, a causa dei nuovi banner di Digilander, che probabilmente richiedono un adattamento del sito.... Però lì era spiegato bene.
Ciao
Massimo
Reply to
Massimo Miotto
Ok, promosso!!! Solo una cosa (anzi un paio).
Niente cera sul modello in poli, non serve e ti si squaglia. per toglierlo, basta mettere un po di diluente o acetone, dopo che hai laminato.
Per modellare un musetto non serve fare dime e dimette,lo puoi tranqilaamente modellare con una lama e carta vetrata.
Usa una resina (non colla!!!!) epossidica che ti dia più di 30 minuti di lavorazione.
Per finire: la stratificazione complessiva dovrà essere attorno a 500/600 gr/mtq: cioè 3 strati da 290 oppure 4 da 160..vedi te.
Per ultima mano, addensa la resina con un po di microsfere per meglio carteggiarla.
..ehm.. forse le cosette erano più di un paio?? Vabbè...
Ciao, Peppe.
Fabio ha scritto:
Reply to
Peppepanzer
Pre prima cosa grazie per i consigli e tutte le informazioni che mi avete dato. Purtroppo credo che mi hanno dato il bidone per la "resina".
Mi spiego sono andato in un negozio di Roma (non faccio il nome per non generare polemiche). Qui ho spiegato chiaramente che dovevo fare una naca in vetroresina ed ho chiesto sia il tessuto che la resina. Per la resina Lui mi ha detto, ti do questa da 30 minuti cosi' hai il tempo di lavorarla. Bene, dopo aver letto i vostri post ho guardato e si tratta proprio di colla epoxy da 30 minuti, che ovviamente non va bene. Infatti non è fluida come dovrebbe essere, comunque è una colla che serve sempre .... però quale tipo di resina dovrei comprare e come accertarmi che non venga "fregato" di nuovo?.
P.S. Ho visto il sito di Shaller con tutte le resine per laminazione, ma vorrei evitare di ordinarle per posta (c'è un minimo di 36 euro più spese).
Inoltre, sto iniziando a fare il modello in polistirolo .... chi ha detto che era facile .....
Ciao e grazie. :-) Fabio.
Reply to
Fabio

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.