Vetroresina

Ciao a tutti,
Dopo essermi costruito una pompa del vuoto con tutti i crismi, ho provato a
fare un pezzettino di fusoliera per prova con un calco di gesso che avevo da
parte. Lo stampo era di gesso, verniciato e cosparso con 5 strati di cera
distaccante in pasta.Io vi ho fatto sopra 3 strati di vetro di circa 160g di
peso ciascuno e ho messo il tutto nel sacco a vuoto.
A catalizzazione avvenuta, il pezzo non si staccava facilmente, quando si è
staccato ha portato via con se un sottile strato di gesso, e risultava
piuttosto "morbido".
Ora, la mia paura è che quando andrò a laminare il pezzo buono succeda una
cosa simile.
Lo stampo della fusoliera è di vetroresina epossidica, spesso circa 3mm,
l'ho carteggiato, stuccato e verniciato: quante mani di cera distaccante
devo dare perchè non mi si incolli alla fusoliera? Quanto deve essere spessa
una fusoliera in VTR di circa 1m di lunghezza perchè il rapporto
rigidità/peso sia ottimale?
Grazie a chi mi risponderà.
--------------------------------
Inviato via
formatting link

Reply to
delco
Loading thread data ...
secondo me il problema risiede nel tipo di distaccante da tè usato ricordo che dopo aver dato il distaccante in cera devi passare una mano di alcool polivinilico che ti forma una vera barriera distaccante, il problema è trovarlo...
"delco" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@usenet.libero.it...
Reply to
redcoxdgm
Avendola pagata 1/2Kg 17? pensavo che facesse tutto lei...
ricordo che dopo aver dato il distaccante in cera devi passare una mano di alcool polivinilico che ti forma una vera barriera distaccante, il problema è trovarlo...
Infatti non lo trovo, a parte su internet;provero con il CRC teflon, forse funziona lo stesso... spero.
grazie
-------------------------------- Inviato via
formatting link
Reply to
delco
"delco" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@usenet.libero.it...
per quanto riguarda invece questo problema ci possono essere stati due tipi di inconveniente: a - la temperatura ere insufficiente alla catalizzazione visto che il gesso funge da barriera isolante . Normalmente gli stampi si fanno di resina per stampi. addirittura qualcuno ci lamina dentro idelle resistenze per riscaldare il pezzo durante la laminazione. b- il catalizzatore è stato miscelato male nel senso che probabilmente hai sbagliato le proporzioni.
la 285 dovrebbe se non ricordo male avere la proporzione di 100:40 e cioè ogni 20 gr di resina devi aggiungere 20:100x40 gr di catalizzatore = 8 gr totale pronto per la laminazione 28 gr
nb. non contare molto sulla mia memoria per i numeri ma la proporzione si fa così. Sulla confezione ci dovrebbe essere .
antonio
Reply to
kplancton
formatting link
in questo sito ce tutto quello che ti occorre ,cera liquida l'adopero tutti i giorni per lavoro e non mi e mai capitato niente ciao Wainer
Reply to
wainer

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.