Nessuno di Bari?

Collegandomi al post sulla "Geografia del newsgroup", ho notato che nessuno
è delle mie parti....
Non c'è davvero nessuno di Bari e dintorni????
Dai ragazzi, se ci siete, fatevi sentire, così magari ci si può conoscere.
Reply to
KaOne
Loading thread data ...
Noi siamo di altamura e voliamo alla pista "ala azzurra" tra altamura e toritto prevalentemente con combat.
ciao pas
"KaOne" ha scritto nel messaggio news:bmiup8$mtidf$ snipped-for-privacy@ID-133647.news.uni-berlin.de...
Reply to
pasbeer
Io sono di Cisternino ma purtroppo vivo in Brianza. Vengo in Puglia per le vacanze e vado a volare in pendio di fronte al mare. Il posto è l'ideale per fare PSS e combat senza motore. Se vi interessa ci si potrebbe incontrare a natale. Un paio di miei amici abitano a Cisternino e volano spesso. (in pendio).
Antonio Neglia
"KaOne" ha scritto nel messaggio news:bmiup8$mtidf$ snipped-for-privacy@ID-133647.news.uni-berlin.de...
Reply to
Antonio Neglia
Mentre era fermo al semaforo, pasbeer prese il suo portatile e scrisse:
Ciao Pas, non conosco questo campo, ma a parte il combat, ci sono anche altre attività? Ci sarebbe la possibilità anche di fare voli con trainer seguiti da istruttori? Come forse avrai letto, al mio campo abbiamo perso l'unico istruttore a tempo pieno che avevamo e quindi non sarebbe male trovare un altro campo dove fare pratica....
Reply to
KaOne
Mentre era fermo al semaforo, Antonio Neglia prese il suo portatile e scrisse:
Ciao Antonio, io purtroppo non sono ancora arrivato a questo tipo di voli. Volo a motore con un trainer quindi ne devo fare di strada prima di arrivare al volo in pendio. Cmq, ci si potrebbe incontrare ugualmente... come si chiama precisamente il posto dove vai a volare?
Reply to
KaOne
Il posto è Cisternino, località Caranna - Cave Conti. Si prosegue fino al pendio. Indicazioni su
formatting link
i pendii in italia. Per incontrarci : per natale sarò lì. Se vuoi ti do il mio cell. (in privato) Se vuoi andare a vedere il posto ti do il cell dei miei amici di Cisternino. Ciao Antonio
"KaOne" ha scritto nel messaggio news:bmlpu9$nsund$ snipped-for-privacy@ID-133647.news.uni-berlin.de...
Reply to
Antonio Neglia
Mentre era fermo al semaforo, Antonio Neglia prese il suo portatile e scrisse:
Ah, allora l'ho letto....
Non so ancora cosa farò a Natale :)
Ti ringrazio, ma per ora continuiamo a sentirci sul gruppo, poi quando siamo più vicini a Natale vediamo un pò di organizzarci.
Reply to
KaOne
"KaOne" ha scritto nel messaggio news:bmlpu9$nsund$ snipped-for-privacy@ID-133647.news.uni-berlin.de...
Cazzzzzata!!!! :-)) Guarda che non è mica vero che per volare in pendio bisogna essere "bravo". Anzi... Ho visto gente imparare a pilotare in pendio. Certo, è un altro tipo di volo, ma i concetti base sono quelli... In pendio non hai il motore e quando butti fuori non puoi fare come con l'avistar che se sei in panne togli motore e scendi. A volte succede che vuoi scendere ma non riesci perché la dinamica (o la termo-dinamica) è troppo forte. Però secondo me il volo in pendio è molto più affascinante di quello a motore. Butti e non sai se lo riprendi. Devi andare a cercarti le termiche, devi vedere dove volano gli uccelli, devi "conoscere" il pendio...
Ah, troppo bello il volo in pendio.
P.S.:Se c'è tanto vento sta su anche il tuo avistar senza motore, se non c'è vento, non vola nessuno, né i bravi né gli incapaci...
Ciao!!!!!!!!!
Reply to
Villa Alessandro
"KaOne" ha scritto nel messaggio news:bmlps3$ocvm2$ snipped-for-privacy@ID-133647.news.uni-berlin.de...
Questo campo è oramai in disuso e ci voliamo in 5 o 6 tentando di mantenerlo agibile. molto probabilmente ci iscriveremo a breve al vostro campo (ma si tratta della pista di Dante?) per stare in compagnia.
non ci sono istruttori ma tutti danno una mano di buon grado a chi si avvicina.
ciao pas
Reply to
pasbeer
Mentre era fermo al semaforo, Villa Alessandro prese il suo portatile e scrisse:
Te pareva..... ne dicessi una buona ogni tanto! ;-))))
Ma a me piace l'odore del metanolo e mi piacciono le mani sporche di miscela combusta! ;-)))))
Appunto.... io vorrei essere sempre sicuro di riprenderlo! ;)
Uhm.... troppo artistico... preferisco cose più tecniche e sporche come "carbura", "cicchetta", "pulisci lo sporco di miscela", "senti se borbotta", ecc. ;-D
Magari quando sarò più vecchio e con il cappello... ma per ora, preferisco le emozioni forti date da un bel motore ben carburato (sempre se riuscirò mai a carburarlo!) ;-DDDD
Ho il SuperStar non l'Avistar!!!! Non mischiamo le razze! :-)
Reply to
KaOne
Mentre era fermo al semaforo, pasbeer prese il suo portatile e scrisse:
Si, Dante... il campo la Quercia, quello che si raggiunge dalla strada per Mellitto (la pietra blu a destra, venendo dalla statale)
Beh, allora forse ci incontreremo.... tienimi aggiornato.
Eh.... così dovrebbe essere, ma siccome sino ad ora c'era quell'istruttore che ci dava lezioni a tempo pieno, gli altri diciamo che si sono disabituati a dare una mano. C'è un altro pilota di ultraleggeri che è molto preparato e domenica scorsa mi ha aiutato a fare due voli. Solo che purtroppo non viene sempre al campo e non può seguirci sempre. Speriamo di trovare qualcuno di buon cuore... altrimenti farò il temerario e vedrò di fare il mio primo decollo/atterraggio da solo.
Reply to
KaOne
"KaOne" ha scritto nel messaggio news:bmoch6$ohpa6$ snipped-for-privacy@ID-133647.news.uni-berlin.de...
[cut]
Ma anche a me piace tutto questo (alla mia morosa un po' meno...) ma ciò non significa che mi piaccia SOLO quello! Non ti chiedo di provare gli elicotteri (che sono belli ma molto costosi) ma un semplicissimo aliante in pendio. Poi mi saprai dire...
Ma se il pendio "pompa" bene non c'è oggetto che non riesca a volare. Anzi, come ti ho già detto, capita a volte che il modello abbia difficoltà a scendere...
Artistico? Non c'è nulla di più "tecnico" di quello che ti ho scritto. Ti pare che sia facile individuare le termiche? Vedere dove ci sono le discendenze (le cosiddette "buche")? Prova, prova, che poi ne parliamo...
Mi spiace ma non potrai dire questo finché non avrai provato il pendio. Adesso che sei giovane devi fare alianti veloci e performanti. Quando sarai vecchiotto farai alianti lenti e leggeri che voleranno quando x tutti gli altri tuttofibra non ci saranno le condizioni!
Non fare il sofistico!
Saluti, Alessandro
Reply to
Villa Alessandro
Mentre era fermo al semaforo, Villa Alessandro prese il suo portatile e scrisse:
Sai cos'è.... a pelle, non mi attirano. Cioè ho sempre amato fin da piccolo i motori, quindi è proprio una questione di gusti. Per estremizzare ti posso dire che quasi quasi mi piace di più vedere e sentire il motore a benzina girare che non il volare stesso. Il prossimo passo sarà un piccolo elettrico, per provare anche questo tipo di motori, poi magari se proprio mi verrà la curiosità, proverò gli alianti. Ma per ora non mi attirano proprio :-)
Senza scherzi, è solo una questione di preferenze personali. Non mi attirano gli "oggetti volanti senza motore" (i famosi OVSM, l'ho inventato io in questo momento) :-)
Io le termiche preferisco evitarle quando volo col mio SuperStar ;-) Mi prende sempre un colpo quando vedo che senza motivo il mio trabiccolo comincia a salire senza motivo! ;))))
Diciamo che volerò senza motore quando sarò vecchio :)
Io ho 1524mm di apertura alare, l'Avistar ne ha 1510, quindi il mio è più grosso! ;-))))))
Reply to
KaOne
Bene.... partiamo da un presupposto... sono tornato ad essere un "absolute beginner".... Vent'anni fa facevo volo vincolato (combat), le gare di volo libero di A1 ed A2 (non so nemmeno se il "volo libero" esista ancora), e molto aliante RC.... Per l'aliante in pianura usavo i "classici" di allora.... perlopiu' autocostruiti in balsa, con ala centinata... mentre per il pendio usavo un modello tedesco (il Milan della Carrera) ed un modello importato dagli USA (con grande fatica... internet non esisteva) che era l'Hobie Hawk, con l'ala ellittica.
Poi.... ho mollato tutto... ho venduto la vecchia Futaba e qualche modello, e mi sono tenuto solo qualche motore due tempi da combat, ed ancora devo avere dei Supertigre G20, dei Rossi ed un paio di MVVS (che allora erano introvabili, se non andando in Cecoslovacchia). E li tengo per ricordo....
Oggi... mi piacerebbe riprendere a fare un po' di aliante, e sono tentato dal volo elettrico.
Qualcuno mi da qualche consiglio su.... come riavvicinarmi? Mi serve una radio... e pensavo ad una digitale sei canali... ed un motoaliante elettrico..... e visto che in vent'anni mi sono molto "arrugginito"... preferirei qualcosa di molto pre-assemblato... vorrei evitare di ricominciare a lavorare con i centinati, perche' non so se ne sono ancora capace.
Lo so che e' la classica "domanda da FAQ".... ma non ho trovato un compendio leggendo i messaggi precedenti.
Ciao
Absolut
Reply to
absolut
"KaOne" ha scritto nel messaggio news:bmof40$p4lr6$ snipped-for-privacy@ID-133647.news.uni-berlin.de...
Vabbè, in questo caso ti dico "non sai quello che ti perdi!". Però 50 euro per un aliantino cazzutissimo potresti investirli. Se abitassi vicino a casa mia te li farei provare un paio di alianti. Cmq, per la cronaca, ho sempre visto gente che vende motori e miscela per passare anima e corpo (e portafoglio) al "silent flight" piuttosto che il contrario.
Ah, beh, allora è una questione di tempo. Speriamo che poi tu non debba rimpiangere il tempo perduto...
Vedi sopra.
Non scherziamo. In pianura non c'è una termica tanto potente da riuscire a farti salire il tuo superstar. Se sale c'è un motivo. E il motivo sono i tuoi pollici...
Magari anche prima...
Non è il "quanto è grosso" ma il "come lo si usa"... (regola generale polivalente)
Reply to
Villa Alessandro
Mentre era fermo al semaforo, Villa Alessandro prese il suo portatile e scrisse:
Va beh, se trovo qualcuno che me lo fa provare uno, non mi tiro indietro, ma di comprarmelo non ci penso.
Naaa.... in ogni caso nel frattempo mi faccio i pollici.
No no, Ale, credimi. Ci fu una giornata in cui a terra c'era pochissimo vento mentre in quota c'erano correnti ascensionali da far paura. Tanto che quel giorno un ragazzo fece volare un aliante. Lo trainarono da terra con un aereo da traino e poi una volta in quota lo tenne su per una mezz'ora abbondante.
E quel giorno mi ricordo che ogni tanto vedevo il mio SuperStar allontanarsi verso le nuvole! Non so che dirti.... ma le termiche c'erano. Cmq il nostro campo non è proprio in pianura. E' in piena Murgia ed è a 360m sul livello del mare. Certo non è un pendio, però....
Molto polivalente e poco generale! ;-))))) Cmq la sapevo e l'ho pure verificata sperimentalmente... ehm.. ;-DDDDD
Reply to
KaOne
"KaOne" ha scritto nel messaggio news:bmohu6$ovd6c$ snipped-for-privacy@ID-133647.news.uni-berlin.de...
Sfrutta, sfrutta...
Degustibus
Attenzione. Mica tutte le cose che volano hanno la stessa efficienza. Essa è quasi direttamente proporzionale all'allungamento alare:
E = Cp/Cr
Cr = Cr0 + (Cp^2)/(3,14*lambda*e)
Dove lambda è proprio l'allungamento alare e la "lambda*e" è il cosiddetto "allungamento effettivo".
Se non capisci chiedi pure.
allontanarsi
Mah, mi pare piuttosto strano... Qual è il carico alare del tuo modello?
Vogliono dire poco 360 m s.l.m. Dipende dalla morfologia del terreno. Se davanti al campo avete uno strapiombo o un pendio scosceso allora una quota del genere potrebbe essere molto interessante, ma se la terra va giù piano piano...
Attento a dire certe cose... :-))
Reply to
Villa Alessandro
Mentre era fermo al semaforo, Villa Alessandro prese il suo portatile e scrisse:
C'è bisogno che te lo dica? ;-)
Ehm.... non lo so. Dovrei leggere sul manuale.
Va giù piano piano.
Non c'è problema.... la mia coopilota non legge i newsgroup! ;-DDDD
Reply to
KaOne
"KaOne" ha scritto nel messaggio news:bmool6$p7sk4$ snipped-for-privacy@ID-133647.news.uni-berlin.de...
Allora: l'ala dell'aereo, quando è investita da un flusso d'aria produce una certa forza chiamata "forza aerodinamica". Quest'ultima può essere scomposta in due componenti: una è chiamata "portanza" ed è diretta perpendicolarmente alla velocità del velivolo, l'altra è chiamata "resistenza" ed è diretta parallelamente alla velocità del velivolo. Ci sei fin qui? Ok.
La portanza P e la resistenza R le puoi vedere come il prodotto di una costante "c" per i rispettivi coefficienti (Cp di portanza e Cr di resistenza). Quindi:
P=c*Cp R=c*Cr
Se ne fai il rapporto Cp/Cr viene fuori l'efficienza E. E' un parametro che praticamente ti dice quanto è "buono" il tuo profilo. L'efficienza è anche quel valore che ti da il rapporto di planata. Esempio: profilo con E= 25. Se lo lancio da un metro di quota all'assetto di massima efficienza esso percorrerà 25 metri prima di toccare il suolo. Ora hai chiaro che cosa sia l'efficienza? Bene.
Il Cr è esprimibile come:
Cr = Cr0 + (Cp^2)/(3,14*lambda*e)
per cui l'efficienza sarà pari a:
E=Cp/Cr=Cp/(Cr0 + (Cp^2)/(3,14*lambda*e))
lambda: allungamento alare. Per un'ala a pianta rettangolare è pari al rapporto tra l'apertura alare e la corda.
lambda=(apertura alare)/(corda)
Capisci che gli alianti hanno un'allungamento moooolto più elevato che non il tuo superstar. Giusto? Se poi guardi la formula capirai anche che il Cr è inversamente proporzionale all'allungamento e quindi l'efficienza è direttamente proporzionale all'allungamento. A parità di profilo un aliante avrà un'ala molto più efficiente della tua.
E' per questa ragione che non puoi confrontare il volo di un aliante con quello del tuo trainer.
Non puoi leggerlo, devi calcolartelo. Ma tu sai cos'è il carico alare?
E allora...
Reply to
Villa Alessandro
"absolut" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@4ax.com...
Belle... Ne ho viste alcune in cui gareggiava un certo Molteni, un vero e proprio "asso" da quanto mi hanno detto...
Esiste, esiste...
Adesso il Milan (e il minimilan) lo fa la Multiplex.
Per ricordo? Vedi di rimetterli in moto abbastanza in fretta che si sono già rotti di prendere polvere...
Comperi un aliante, comperi una radio e voli!
Innanzitutto vedi di capire qual è il tuo budget, poi ti possiamo consigliare. Un ottimo punto di partenza potrebbe essere qualche offerta "combo" aeromodellopronto al volo+radio+tutto il resto che ti serve per volare... E poi un consiglio che non guasta mai: anche se sei un aeromodellista di vecchia data ricordati che una "ripassatina" da parte di qualche modellista "aggiornato" non ti farà certo male... Armati di santa pazienza, vai su un motore di ricerca e inserisci la fatidica parola "aeromodellismo". Incomincia a sfogliare i risultati della ricerca e fatti un'idea dell'aeromodellismo moderno.
Di dove sei?
Reply to
Villa Alessandro

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.