Scusate la domanda idiota su auto R/C ...

.....ma qual è il modo migliore per spegnere il motore della mia Kyosho Pure
Ten Alpha?
Non linciatemi, vi prego
Augh
Reply to
Sandrino
Loading thread data ...
"Sandrino" ha scritto
Dunque, ci sono varie scuole di pensiero: 1-Stringere il tubetto della miscela con delle pinze, per far mancare il carburante al motore . 2-Attappare l' uscita della marmitta. 3-Bloccare in qualche modo la rotazione del volano, ovviamente col motore al minimo. 4-Chiudere in qualche maniera la presa d' aria del carburatore, semprechè il filtro aria te lo permetta. 5-Aspettare che finisca il carburante...
Adesso, personalmente eviterei il punto 1 perchè si rischia di staccare o lesionare il tubetto della miscela; il punto 3 non ci ho mai provato nè mai ci proverò: di cacciare qualche aggeggio nel volano col rischio di spaccare qualcosa proprio non mi va, tuttavia lo fanno in molti con successo, almeno così pare... Io attappo l' uscita della marmitta o, più spesso, chiudo col palmo della mano la presa d' aria del motore, visto che il filtro mi permette di farlo. Tuttavia, se prevedo di non usare l' automodello per un pò, faccio finire il carburante: in tal modo evito che nel motore rimanga miscela incombusta.
Noo, ti condanniamo ad assistere, inginocchiato sui ceci, ad un' intera puntata di Amici... Byez!
Reply to
Vyger
Il Tue, 05 Oct 2004 19:44:37 GMT, "Sandrino" ha scritto:
A me hanno consigliato di spegnerla stringendo il tubicino con le dita(è morbido, non servono pinze) ma attento, per qualche (2 non di più) secondo il motore sarà accelerato.... questo se non vuoi riaccenderla, infatti il motore così rimane scarico. con il sistema della marmitta tappata con le dita o con il palmo se vuoi riaccenderla dopo un po (la miscela sarà all'interno del motore). io sinceramente preferisco sempre il primo, ilgas di scarico cmq è molto caldo... ciao!
Reply to
Alessandro
Gli vuoi proprio male eh ?!? ;-)))
-- **************************************************************************** ****************************** Se la fortuna è cieca, ma tu hai scritto in fronte "sono sfigato" in braille...... Solo i FESS tengono in ordine.... i GENI vivono nel CAOS!!! (Cattivik) Solo i cretini sono sicuri al 100% di quello che dicono. Naturalmente potrei sbagliarmi ... **************************************************************************** ******************************
Reply to
Cava
La spari a tuono contro un muretto, il serbatoio esplode (si spera), il motore finisce la benza residua nel carburatore e poi si spegne....
Come amo i pacchi batterie che si rompono solo quando sei a tavoletta..... -- **************************************************************************** ****************************** Se la fortuna è cieca, ma tu hai scritto in fronte "sono sfigato" in braille...... Solo i FESS tengono in ordine.... i GENI vivono nel CAOS!!! (Cattivik) Solo i cretini sono sicuri al 100% di quello che dicono. Naturalmente potrei sbagliarmi ... **************************************************************************** ******************************
Reply to
Cava
Naturalmente ti sconsiglio il metodo che ti ho indicato ;-)
Salvo radio o pacco batterie andate!!!
Personalmente sul monster 1/10 mi permetto (permettevo e tra un po', spero, mi permetterò) anche di tappare lo scarico. Mentre sull'1/8 tappo il tubo della benza (altrimenti mi cremo la mano...) o aspetto la fine della miscela. Se hai il tubetto sullo scarico puoi anche chiudere da lì senza scottarti il filtro. Forse la soluzione migliore è tappare il filtro dell'aria, in questo modo non fai mancare il carburante (smagrendo la miscela) e l'olio in esso contenuto. Il problema è che se come me usi i filtri in spugna imbevuti d'olio attaccati praticamente direttamente sul motore ti lordi.
Un altro modo sarebbe svitando la candela, ma non so i pro e i contro... -- **************************************************************************** ****************************** Se la fortuna è cieca, ma tu hai scritto in fronte "sono sfigato" in braille...... Solo i FESS tengono in ordine.... i GENI vivono nel CAOS!!! (Cattivik) Solo i cretini sono sicuri al 100% di quello che dicono. Naturalmente potrei sbagliarmi ... **************************************************************************** ******************************
Reply to
Cava
"Sandrino" ha scritto nel messaggio news:FQC8d.26098$ snipped-for-privacy@twister2.libero.it...
Andiamo con ordine...
- Stringere o staccare il tubetto della miscela comporta che il motore per qualche istante si trovi a girare senza lubrificazione e questo non è buono... da usare solo nel caso che indico in fondo.
- Tappare lo scarico fa rimanere la miscela nella camera di scoppio col risultato che il motore può ingolfarsi. E' anche vero che in alcuni casi questo può aiutare la messa in moto successiva, ma si rischia di forzare la biella e in casi estremi di piegarla...
- Tappare il filtro dell'aria è dannoso in quanto il venturi del carburatore trovando il filtro ostruito tenderà a risucchiare lo sporco presente nella spugna ed a rigare la camicia basta davvero poco...
Il metodo più praticato nell'1:10 ed anche nelle altre categorie è quello di fermare il volano, non è affatto necessario usare cacciaviti o martelli, per fermarlo basta toccarlo con uno straccetto sul dito attraverso la feritoia sotto il telaio, il motore si fermerà all'istante senza alcun trauma, in alternativa possiamo anche utilizzare il manico in plastica di un piccolo cacciavite, sempre attraverso la solita feritoia sotto il telaio. Se si deve riporre il motore la macchinina fino alla prossima uscita è bene lasciar finire la miscela in modo da svuotare il motore evitando che i residui producano fenomeni di corrosione. E sempre consigliabile, dopo ogni uscita, introdurre dal foro della candela e dal venturi del carburatore qualche goccia di olio "After Run" (o in alternativa olio finissimo per macchine da cucire) in modo da prevenire il formarsi di residui gommosi dovuti al ricino presente nella miscela ed eventuali fenomeni di corrosione.
P.s. non fermare mai il volano a dita nude, magari col motore della Pure ten si rimedia solo una leggera scottatura, ma con un S3 e simili il tatuaggio sul dito è assicurato.
Salutissimi :-)
Reply to
Frank La Paglia
scusate l'ignoranza ma cosè il volano? Ciao
"Frank La Paglia" ha scritto nel messaggio news:UxG8d.44459$ snipped-for-privacy@news3.tin.it...
Reply to
Tiziano
"Tiziano" ha scritto nel messaggio news:ck0imc$nsu$ snipped-for-privacy@lacerta.tiscalinet.it...
Ciao Tiziano, 2 cose, quando quoti un messaggio non riportare tutto il messaggio compreso il quote per scrivere una frase, e' noioso e distoglie da cio che vuoi scrivere.
Il volano e' un disco di alluminio calettato sull'albero motore, ha 2 diverse funzioni, la prima e' di far superare i punti morti al motore ( non credo sia cosi' vero nei nostri micromotori) la seconda e' allogiare la frizione ad espansione, se giri il modello sottosopra noterai sotto al motore una feritoia, in quella feritoia noterai un disco zigrinato, quello e' il volano
Reply to
dude
Anche io sul Picco XP dopo una bella sgroppata ho tappato lo scarico...
Gente con i filtri in spugna semichiusi in un contenitore di gomma (filtro pureten che sembra a periscopio) possono chiudere senza problemi.
Per la candela, non so. non credo che a non toglierla possa entrare molto...
Reply to
Cava
"Cava" ha scritto
Urka...
Infatti pensavo proprio al filtro"periscopico".
In effetti ho detto 'na strunzà... è che il messaggio è partito per errore (anzi, non so come ma mi è partito in doppia copia), lo avevo scritto alla cavolo e dovevo inviarlo in seguito, dopo averlo diciamo "riveduto". Comunque spegnere il motore togliendo la candela mi pare un' operazione poco pratica. Ciao!
Reply to
Vyger
"Frank La Paglia" ha scritto
Si, ma se il motore è al minimo appena gli manca la miscela si ferma immediatamente, non ha tempo di girare a secco e danneggiarsi. Certo che se invece tappi il tubetto e tieni il motore al massimo...
Indubbiamente il motore potrebbe ingolfarsi ma non succede spesso. Se capitasse è però sufficiente avviare il motore con la candela un pò allentata.
Abbi pazienza ma non sono molto d' accordo: se il filtro è DEL TUTTO tappato (alcuni filtri, tipo quelli delle Pure Ten, ti permettono di tapparli col palmo della mano) l' aria non lo attraversa, quindi il motore non può aspirare nulla da lì, neppure lo sporco presente nelle spugne. Al massimo si potrebbe dire che, venendo a mancare l' aria in aspirazione, la depressione che si crea nel carter aspirerà in maggior quantità dall' ingresso del carburatore rimasto libero, cioè l' entrata della miscela, ed il motore potrebbe ingolfarsi, ma è alquanto improbabile ingolfare un motore in questa maniera, anche perchè il motore si ferma subito e non ha il tempo di aspirare il carburante. Byez!
Reply to
Vyger
"dude" ha scritto > Il volano e' un disco di alluminio calettato sull'albero motore, ha 2
In effetti credo che, nei micromotori modellistici, la funzione del volano di far superare le fasi passive sia assai (per non dire del tutto) ininfluente, nel volantino (la manovella dell' albero motore) ci sono delle masse che hanno sia funzione di contrappeso che di volano. Tanto è vero che ho visto foto di volani traforati per alleggerirli il più possibile, in modo che il motore sia più reattivo nelle variazioni di giri. Direi che le funzioni del volano siano 2: la prima è quella di supportare il gruppo frizione, la seconda è quella di far presa sulla ruota della cassetta di avviamento per far girare il motore. Saluti.
Reply to
Vyger
sul picco quando era nuovo era l'unico modo per togliere la candela senza fare sforsi esagerati. Poi un giorno è volata via.....
miracoli di outlook e server news...
Preferisci il metodo "scontro con un muro"? ;-)
Reply to
Cava
Il miooooooooooooooooooo
Esatto. Infatti gli aerei non ce l'hanno (mi pare almeno...)
Reply to
Cava
"Cava" ha scritto
Ma cel' hai qualcosa di NON elaborato?!?! ;-))))
Ciaooooooo!
Reply to
Vyger
mmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm
non credo. Sula macchina 1:1 non posso fare tuning, così mi butto a tunizzare altro...
Reply to
Cava

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.