Delta Peak, Triton e problemi (Zott, cerco anche il tuo aiuto)

Salve, sto riscontrando lo stesso problema che ha indicato il Zott in un suo
vecchio post. Ho letto tutto il 3d, senza però approdare a nessuna
conclusione.
Tutte le pile che carico con il Triton non si caricano mai completamente e
la carica termina molto prima della loro capacità nominale.
Ho provato in vari modi: alzare il DP, diminuire l'amperaggio di carica,
scaricare il pacco prima della ricarica...
Il problema si presenta sia con le sub C NiCd 2400 che ho sugli automodelli
elettrici che con le altre pile rx e tx che usi su riceventi e trasmittenti
dei modelli a scoppio. Inoltre non riesco neanche a caricare le Sanyo 1850 e
2100 che ho sulla macchina fotografica digitale. La carica si arresta sempre
molto prima.
Il miglior risultato con le sub C è stato di 1460mA su 2400 nominale
scaricando il pacco prima a 3A fino a 0.8 e poi caricandolo a 2.4 (le sub C
NiCd sopportano fino a 3C di carica).
Consigli?
ReX
Reply to
ReX
Loading thread data ...
Forse ho trovato la soluzione. Ho caricato 8 stilo AA NiMh 1500mAh a gruppi di 4 in questo modo: prima le scarico a 3A fino a 0.5 per cella, poi le ricarico a 1A (max corrente di carica indicata sulle celle) con DP a 7mV. In questa maniera ho ottenuto circa 1560mAh: persino un po' di più della capacità nominale.
Secondo voi i parametri scelti (specie il DP) sono corretti?
Ciao, ReX
Reply to
ReX
dopo tanti mess su sti argomenti avrei un appunto da fare:
(facendo sempre finta sia un serbatoio...i puristi si tappino il naso....)
se la batteria da 2000mA e a finecarica il display ti segna 2000mA, sei convinto sia carica?
il rendimento del caricabatterie non credo vada oltre un 70/75% e quindi la tua cella da 2000 si e' caricata a 1400/1500 e il resto se ne e' andato in calore e quindi direi che per averla piena il tuo display dovrebbe segnarti almeno un 2700/2800!
Parlate invece del processo di scarica dove sul display leggete cosa erogata la batteria applicandoci un carico, li si che sono mA veri.....
oppure ho detto una stronzata e i caricabatterie "moderni" tengono conto del loro stesso rendimento? possibile pure questo, ho visto che il triton ha un sensore termico (sempre non lo usi solo per interrompere il ciclo in emergenza....)
Reply to
Sax
....
Guarda, il tuo discorso fila, ma credo che il Triton tenga conto dei mA che si perdono in calore dato che la carica è a impulsi e non continua e inoltre ognitanto il conteggio progressivo del display si ferma. Comunque, credo che il conteggio sia buono dato che lo stesso caricatore lo utilizzando anche diversi importanti piloti di elettrico 1:10 fermandosi un po' oltre la capacità nominale della cella. La prova con la scarica l'ho fatta solo con le sub C ottenendo praticamente gli stessi risultati della carica (ovverro poco più della metà della capacità).
Ciao, ReX
Reply to
ReX
Ciao Rex io ho visto che sta tutto nel settare il delta peak, che non è sempre lo stesso anche caricando lo stesso tipo di pile (ni-cd o nimh) per esempio le sanyo kr600 le carico con un delta peak ( adesso non me lo ricordo) però per ricaricare le pile del TX lo alzo un po altrimenti non me le carica bene, poi anche per le nimh energizer che uso per la macchinetta digitale il problema era sempre nel delta peak troppo basso....
che ti devo dire ?? :-) prova a giocherella re con 'sto delta peak, anche se è un po' incasinato una volta trovato il valore giusto le pile le carica benissimo. Io sono molto contento di questo caricabatterie, con le li-ion li-pova come un treno :-))) ciaooooo
"ReX" ha scritto nel messaggio news:dWxTb.21041$ snipped-for-privacy@tornado.fastwebnet.it...
automodelli
trasmittenti
Reply to
il Zott
Ciao Rex, hai risolto i problemi?? io ho appena caricato un pacco nuovo di 6 celle sub-c da 2000 mA. al ni-cd, (quelle delle macchinette elettrice tanto per capirci) allora alla seconda carica sono arrivato a 1996 mA con un delta peak di 13mV e una carica di 1A. (la prima l'ha fatta un mio amico con un carichino a carica lentissima e gli aveva messo dentro circa 600mA....)
Che ti devo dire, a me le ha caricate benissimo.... prova a settarlo come ho fatto io, sono sicuro che se settassi il dp a 14mV si caricherebbero anche di più, se non ti si caricano allora c'è qualche problema o nelle pile o nel triton :-((
ciao FR@
"ReX" ha scritto nel messaggio news:dWxTb.21041$ snipped-for-privacy@tornado.fastwebnet.it...
automodelli
trasmittenti
Reply to
il Zott
Ciao Fr@, devo ancora provare a ricare le famose sub C che mi danno problemi (NiCd 2400mAh che carico a 2.4A e 15mV). Stanotte ho provato a caricare una mezzatorcia Varta NiMh da 2600mAh: DP a 5mV, 2.6A di carica. Ho caricato a stento 650mA, ma credo comunque che sia colpa della carica troppo elevata, strano però perchè il manuale dice che le pile possono essere caricate perlomeno a 1C.
Boh...
Ho comunque caricato 4 stilo NiCd Varta da 750mAh e ci sono entrati ben 960mA e 4 stilo NiMh da 1500 e ci sono entrati 1580mA.
Ciao, ReX
Reply to
ReX
ciao
no credo, mi sa che il DP era troppo basso, prova con 8-10 mV.
ciao
Reply to
il Zott
Il DP delle NiMh non dovrebbe superarare i 5-6mV, almeno io ho sempre saputo così.
Ciao, ReX
Reply to
ReX
ciaooo
naaaa..... ha letto il manuale originale in inglese?? dice che 5mv sono il valore per iniziare, ottimale, ma nessuno ti vieta di aumentarlo un po'.... tanto poi se lo metti troppo alto c'è sempre la funzione (solo per le ni-mh) di settare in anticipo a quanti mA il triton si deve fermare.
io con 8mv ho caricato perfettamente delle stilo energizer da 1850 e da 2100mA ni-mh e con il dp a 13mv le sub-c ni-cd da 2000mA, le pile eraro fredde.....
ciaooooo
Reply to
il Zott
Si si, ho letto il manuale, oltre a parlare di valore ottimale dice anche che il range corretto per le NiMh è di 3-5mV e di 8-10 per le NiCd. Comunque proprio ieri ho parlato con una persona che ha il Triton e mi ha detto che quando si carinano solo 2 celle (o meno) alla volta c'è la possibilità di rilevare molti falsi picchi, quindi conviene alzare un po' il DP. A questo contribuisce anche la qualità della sorgente: conviene sempre usare una batteria al piombo da minimo 30A (tanto per andare sul sicuro).
Le sub-C sono sinterizzate, le puoi caricare anche a 3C e praticamente non scaldano proprio, il DP andrebbe messo a tra 15 e 20 per le NiCd e a 5 per le NiMh.
Io invece fino ad ora ho caricato bene: - 4 stilo Varta NiCd 750 mAh usando 8mV di DP e 0.8A di carica (caricate fino a 980mAh) - 8 stilo Extracell NiMh 1500 mAh usando 7mV di DP e 1A di carica (caricate fino a 1580mAh).
Mi farebbe molto piacere fare insieme una tabella dei parametri di carica che utilizziamo per caricare tutte le nostre celle, se vuoi la preparo io in Excel stasera e te la mando per mail, in questo modo possiamo avere un riscontro e magari evitare di provare (se l'altro già ha usato le stesse celle).
Ciao, ReX
Reply to
ReX

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.