Discus 150 DLG

Ho ordinato il modello in questione dal Schaller e dovrebbe arrivarmi tra
qualche giorno.
Visto che si tratta di un modello abbastanza "tirato" credo che si meriti di
essere costruito in tutto e per tuto secondo la filosofia HLG.
Ho già ordinato anche una ricevente Alpha 835 che monterò eliminando il
guscio esterno e ricoprendola con termoretraibile, ma vi chiedo:
Quali sono i servi più leggeri, ma proprio i più leggeri in commercio da
poterci montare (e dove comprarli)?
E poi, visto che vorrei montare un sistema pull-pull per il quota ed il
profondità:
Con cuscinetto (minor usura degli ingranaggi per la forza sull'alberino da
parte dei cavetti) o senza (minor peso)?
Tanto so già chi di questo Ng sarà il primo a rispondermi... :-)
Reply to
Jump
Loading thread data ...
"Jump" ha scritto nel messaggio news:cokv8d$ljr$ snipped-for-privacy@news.ngi.it...
Innanzitutto complimenti per essere entrato nel fantasticissimo mondo degli HLG! Allora, è un bel modellino, niente da dire. Ha solo un piccolo difetto. Lo vedi il naso? Ecco, è decisamente più corto rispetto a quello altri hlg. Ciò implica che dovrai metterci un bel po' di piombo per centrarlo.
Tirato... Ma sì, ha dei profili un po' vecchiotti ma vola ancora abbastanza bene. Ricordati che nelle gare i modelli contano al 20% sì e no, il restante 80% lo fanno i pollici! Diciamo che come modello è più o meno al livello del Salomé. L'ala non è leggerissima rispetto ai suoi colleghi. Attenzione che l'ala tuttofibra ha un bruttissimo vizio ovvero quello di "segnarsi" irrimediabilmente appena la guardi, quindi stai "attentissimo" durante il trasporto perché quella è la prima fonte di rotture, soprattutto negli hlg con ala come la tua. Altra cosa: il modello ti viene fornito con piani di coda in depron. Non perdere neanche tempo a montarli, rifalli in balsa da 3, cercando di scegliere le tavolette più leggere che il negoziante ha. Per fibrarli guarda questo link:
formatting link
Allora, io per il mio nuovo Absalut ho comperato da Schweighofer i Protech B1049. 8 mm di spessore, pesano 4,9 grammi per 1,5 kg*cm di coppia. Sono delle vere bombe di leggerezza e potenza!
Ottima scelta! Zero giochi e molto leggero.
Secondo la mia personalissima opinione non stare lì a prendere i servi con i cuscinetti, anche perché non è che hai dei grandissimi sforzi in gioco. Nello scegliere i servi bada più all'affidabilità e al peso piuttosto che all'usura.
Davvero? E chi sarebbe?
Di dove sei? Che radio utilizzerai? Che batterie monterai? Chi te lo collauda? Quanto l'hai pagato? Ovviamente hai già dato un'occhiata a questi links:
formatting link
?set_albumName=album06&op=modload&name=gallery&file=index&include=view_album.php Per qualsiasi info chiedi pure. A questo punto faccio anche a te l'invito di iscriversi alla mailing list di Yahoo proprio sugli HLG. L'indirizzo è questo:
formatting link
Reply to
alevilla.it
"alevilla.it" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@individual.net...
Grazie
Mmmm... cominciamo male...volevo metterci su una lipo con il circuitino survoltore, mi sa che o rinuncio e metto le batterie normali o ne metto su due con il riduttore di tensione, Vedrò quando ho il modello sottomano.
Già visto, comunque visto che ho il sottovuoto evito gommapiuma & c. e faccio con questo. L'unica cosa: dalle mie parti sono spariti del tutto i negozi di modellismo "seri" : dove trovo la contest?
Mi dai il link di dove li hai presi?, quanto li hai pagati?
Bene...
Bah... un certo Ale... vola... vela... ah... villa! ... conosci?
Osimo (AN) Gloriosissima Graupner MC18 Per le batterie ti ho già detto sopra, spero di poter montare le lipo, poi si vedrà Lo collaudo io, per il volo con i settaggi che ho trovato in giro non dovrei avere problemi: tanto tempo fa ho mosso qualche passo in F3B, che trovo ancora la cosa più bella da fare nel settore modellistico, peccato che i costi in gioco siano diventati proibitivi, e che per arrivare ad un certo livello il tempo ( che non ho) da dedicare sia troppo. E' per questo che mi ritrovo l'attrezzatura per stampare ali e piani di coda sottovuoto e l'esperienza nel lavorare i compositi (anche se non di ultimo grido) per cui sono abbastanza abituato a questo tipo di modelli (spero).
Per i primi lanci a disco... credo invece che mi Cag....rò sotto. Speriamo bene!
formatting link
Yesss!
Già fatto
Saluti, Giampaolo
Reply to
Jump
"Jump" ha scritto nel messaggio news:colks6$t7v$ snipped-for-privacy@news.ngi.it...
Ehm... a quest'ora sono proprio rinc....sonnolito, non avevo visto che mi hai già dato il rivenditore. Vado a vedere quanto costano...
Reply to
Jump
"Jump" ha scritto nel messaggio news:coll1k$t8i$ snipped-for-privacy@news.ngi.it...
Visto, senti, perchè per l'ala non i 1044? per due servi risparmierei 1 g. di peso dietro il baricentro....o sto esagerando?
Reply to
Jump
"alevilla.it" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@individual.net...
Ho dimenticato il prezzo: lo pago 199 eurini compreso trasporto.
Ciao
Reply to
Jump
"Jump" ha scritto nel messaggio news:colks6$t7v$ snipped-for-privacy@news.ngi.it...
No, il circuito survoltore non è per niente una bella cosa (detto da chi l'ha provato), casomai prendi in considerazione l'idea di mettere due cellette al litio con un riduttore di tensione. Io sul mio Absalut ho fatto così, l'articolo lo trovi qui:
formatting link
Allora, la balsa cosiddetta "contest" in realtà è balsa "selezionata" ovvero che è sotto un certo peso e che ha anche una certa resistenza. E un problema se non hai il negozio sotto casa. Io sono andato nel negozietto con bilancina che pesa fino a 0,1 grammi e mi sono scelto le più leggere. Avevo il link di un negozio tedesco che vendeva balsa "selected" che parrebbe essere abbastanza utile ai nostri scopi. Appena lo ritrovo te lo faccio sapere.
Ok. Anche il mio Salomé me lo sono collaudato io. Comunque poi per il collaudo ci sentiamo più avanti.
Tranquillo, non è per niente difficile.
Reply to
alevilla.it
"Jump" ha scritto nel messaggio news:collk2$tem$ snipped-for-privacy@news.ngi.it...
Direi che stai un po' esagerando :-)))) E poi bisogna vedere a che distanza li metti dal baricetro. Ero indeciso tra i 1049 e i 1044. Non so perché, ma i 1049 neri mi hanno ispirato di più...
Reply to
alevilla.it
"Jump" ha scritto nel messaggio news:colm1i$tkl$ snipped-for-privacy@news.ngi.it...
Pensavo un po' di meno... Insomma, per qualche eurino di più avresti potuto prendere un modello decisamente più performante. Addirittura con qualche eurino di meno avresti potuto prendere un Long Shot (successore del Salomé) che vola anche meglio (a detta di chi li ha provati tutti e due...)
Reply to
alevilla.it
"alevilla.it" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@individual.net...
Lo sapevo ma ero stato preso dal "sacro fuoco" dell'HLG:-))
Penso che per i servi alari 1 g. di differenza sia praticamente niente.
Seguirò il consiglio anche se quel blu trasparente...
Reply to
Jump
"alevilla.it" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@individual.net...
Il tuo articolo lo avevo già visto, solo non avevo voglia di mettermi a fare i circuitini, anche perchè leggendo l'articolo di Corrado Conti su F3K.it mi ero quasi invogliato a prendere il circuito USA: possibilità di usare sia lipo che nimh alta efficienza, protezione della cella dalla scarica oltre i 2,5 v.... Comunque visti i problemi del discus (naso corto) probabilmente dovrò optare per le batterie tradizionali.
Senti, quanto deve pesare una coppia finita di quota-direzionale per HLG per essere considerata buona? nessuno ha mai provato a farli in stampo, magari anzichè in fibra/balsa in fibra (o kevlar che è più leggero a parità di resistenza) e rhoacell?
se lo trovi...
quando sono pronto ti faccio sapere.
Reply to
Jump
"alevilla.it" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@individual.net...
Che fai, giri il coltello nella piaga? Comunque sicuramente questo modello mi servirà per fare esperienza. Poi magari dopo averlo appesantito troppo per qualche riparazione, che da quello che ho capito sono inevitabili per chi inizia, , passerò all'ultimo grido della moda dell'F3K e questo lo trasformerò in un ottimo "sondino" per le giornate di piatta in pendio.
Reply to
Jump
"Jump" ha scritto nel messaggio news:cor16m$k3q$ snipped-for-privacy@news.ngi.it...
Proprio corrado sul suo XP-4 utilizza il metodo delle due celle al litio con regolatore di tensione. E poi il survoltore ha seri limiti di corrente erogata.
Tre ne ho visti e tre che usano le ministilo nel naso.
Se riesci a stare attorno ai 14 grammi direi che sei sulla strada giusta. Addirittura per il Discus che ha il naso corto se riuscissi a stare sui 12 grammi sarebbe meglio...
Mark Drela sul suo Supergee utilizza piani in poli fibrato, ma di rhoacell non ne ho mai sentito parlare, forse perché è troppo pesante o forse è addirittura troppo fragile. Il kevlar non si usa perché per i piani fibrati si usa del tessuto da 25 gr/mq. Il kevlar più leggero mi pare che sia attorno ai 36 gr/mq e meno di quello non si trova. E
Ti aspetto...
Reply to
alevilla.it
"Jump" ha scritto nel messaggio news:cor1nk$k8v$ snipped-for-privacy@news.ngi.it...
Potevi chiedere... :-)))))
Se ci vuoi solo fare "esperienza" direi che è un ottimo modello...
Palla. dipende da quanto li usi. Io finora (grattandosi gli attributi) non ho mai dovuto aggiustare nulla.
Da quando ho montato il salomé mi ha sempre seguito tutte le volte che sono andato in pendio. Come sondino non è molto veritiero perché l'HLG vola sempre mentre agli altri "veri" cioè più grossi e pesanti, non bastano le condizioni che rileva il Salomé. Mi è già successo di prendere dei tromboni stretti e salire velocemente e poi di vedere alianti più grossi (ne basta già uno di due metri di apertura alare) che a causa della mia segnalazione sono finiti a fondo valle perché ovviamente incapaci di sfruttare le ascendenze al di sotto di un certo diametro. Inoltre con gli HLG puoi sondare al max un raggio di 150 o 200 metri, ma poi non vedì più come è messo.
Reply to
alevilla.it
"Jump" ha scritto nel messaggio news:cor16m$k3q$ snipped-for-privacy@news.ngi.it...
Eccoti il link!
formatting link
Reply to
alevilla.it

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.