Epirit Elite ( balsa kit) una domanda sulla costruzione delle ali

Il lavoro procede abbastanza bene e nonostante lo stia facendo con la
calma che richiede un balsa kit va avanti anche in maniera "rapida"
Avendo letto e riletto istruzioni e piano mi e' venuta in mente una
cosa. Ogni semiala viene costruita in 2 pezzi che poi si uniscono,
questo per permettere di scegliere la versione poliedrica o la
versione dritta.
Io faro' la versione dritta e proprio per questo motivo vorrei sapere
se posso farla direttamente in un unico pezzo ( intendo costruire una
intera semiala per volta) per aumentare la forza del tutto.
La costruzione prevede infatti costruire il pannello interno, per poi
unire il tutto dopo aver costruito il pannello esterno; per fare
questo si devono tagliare i 2 listelli sup. e inf. del deltabox e il
longherone alla 9^ centina.
Si unisce il tutto con un rinforzo in compensato.
Mi rendo conto che spiegarlo a parole non e' il massimo.... se
qualcuno si interessa alla questione posso mandare alcune foto del
manuale e del piano.
dpk®
Reply to
dpk®
Loading thread data ...
Ovviamente parlavo dello Spirit Elite... non dello Epirit :-)
dpk®
Reply to
dpk®
io stoa iutando un mi amico a costruirlo...noi facciamo la versione con meno diedro (ti confesso che il nn ho notato che l'aereo di poteva fare con l'ala addiruttura diritta, ma è il mio amico che ha letto tutto il manuale). Le ali vengono ovviamente separate: andare in giro con un'ala di 250 cm nn è eccessivamente pratico..2 ali da 125 vanno anche dentro una smart....forse.... Onestamente nn ho capito la domanda: le due alette (le estremità alari) credo debbano per forza essere costruite separatamente: i longheroni vanno indietro in certi punti perchè l'ala è a freccia..... come fai a farla diritta? Guarda che se metti delle guancette (vanno bene quelle del kit) l'ala viene robusta lo stesso....il punto critico (in caso di una fionda ad energia nucleare) è rappresentato casomai dalla baionetta centrale, che però nel kit (filo etc) mi sembra abbastanza curata. fammi sapere............................... franz
Reply to
franz
"franz" ha scritto nel messaggio news:YQOGd.8037$ snipped-for-privacy@twister2.libero.it...
Si mi sono espresso male... per ala dritta intendo quella che e' curvata solo sulla giunzione delle 2 semiali e non anche a meta' di ogni semiala.
si si su questo ci siamo, 2 semiali. Io intendevo costruire una semiala alla volta e non prima il pannello interno e poi quello esterno per poi unirli.
Ecco vedi anche io mi sono posto questo dubbio... il manuale parla sempre di costruire (per ogni semiala) il pannello interno, il pannello esterno e poi di unirli. Ma allora perche' sul piano di costruzione dice :
"for polyhedral wing build the outer panel separately using the extra rib W9A and W9b"
che tradotto significa :
"per l'ala poliedrica, costruire il pannello esterno ***SEPARATAMENTE*** usando le centine ***EXTRA*** W9A e W9B E' questo che mi ha fatto pensare alla possibilita' di costruire una semiala intera e non pannello int + pannello est.
Cosa ne pensi ?
Reply to
dpk®
allora...stasera sono andato dal buon paolo per dargli una mano con lo spirit.... facciamola semplice. L'ala ha un doppio diedro: un diedro è dato dalla baionetta di giunzione delle semiali, un altro diedro dalle alette che si uniscono alla parte centrale dell'ala. Non ho la scatola sotto, ma una volta stabilito che centine usare si fa così: 1) si realizzano tutte e 4 le componenti dell'ala ( le centrali dx e sx e le rispettive alette. 2) si stabilisce da progetto che diedro di vuole dare esi montano le "WEB", le baionette di compensato sottile da incollare. (mi sembra ce ne siano di 2 tipi) 3) si completa la struttura con le centine vicine al punto di giunzione tra aletta e parte centrale dell'ala.
noi stiamo ragionando sul diedro da scegliere. Non montiamo alettoni o flap, preferiamo pero non mettere il diedro più accentuato.boh..... fatti sentire....cmq è davvero un bel kit franz
Reply to
franz
cmq non mi sembra il progetto preveda un ala monodiedro. I diedri sono due! un centrale e uno vicino alle alette. C'è la possibilità di ridurre il secondo (quello delle alette) me attenzione, perche quella componente (il diedro) rende il modello molto maneggevole:Toglierla potrebbe ridurre la sensibilità al direzionale e ritenere necessari gli alettoni. sul progetto sono indicati i due tipi di diedro...uno maggiore (per sport) e uno "advanced" per i progrediti.....di dove sei? magari il collaudo lo facciamo insieme...ciaO!!!! franz
Reply to
franz
"franz" ha scritto nel messaggio news:RyfHd.10913$ snipped-for-privacy@twister1.libero.it...
Il diedro può essere semplice o doppio. Sul progetto non si vede, ma sulle istruzioni è indicato come fare la versione a singolo o doppio diedro.
Su questo modello glia alettoni sono comunque indispensabili, non puoi fare a meno di usarli. Certamente le virate verranno meglio con un po' più di diedro, ma sempre con una discreta componente di alettoni.
Io ho provato sia la versione sport che advanced. Preferisco la seconda. Le acrobazie vengono decisamente meglio...
Reply to
alevilla.it
"franz" ha scritto nel messaggio news:OvfHd.10907$ snipped-for-privacy@twister1.libero.it...
[cut...]
Grazie per l'interessamento, alla fine ho deciso di costruire le semiali in 2 pezzi e di giuntarle eliminando paranoie varie... Io faccio la versione con unico diedro, e usero' sia alettoni che flap visto che e' stato questo il motivo che mi ha fatto scegliere lo spirit elite ...
:-)
dpk®
Reply to
dpk®
"franz" ha scritto nel messaggio news:RyfHd.10913$ snipped-for-privacy@twister1.libero.it...
componente (il
ridurre la
faccio la seconda versione, un unico diedro, piu' agile e credo divertente. Perche' vuoi eliminare flaps ed alettoni ????????
Sono di Roma, tu ?
dpk®
Reply to
dpk®
sono di vicino brescia...non è che voglia eliminare gli alettoni....è che questo aereo verrà sostanzialmente usato in traini "leggeri".....verrà sollevato appena per un minuto epoi sganciato...in questi aerei abbiamo visto che gli alettoni (verdi il Bird of Time della Dinaflite) sono superflui....le virate vengono benissimo senza alettoni. In alcuni alianti che ho, ho sì gli alettoni...ma mi servono solo per le acrobazie. Le virate per non perdere quota vengono fatte col timone. Discorso diverso per i flap....quelli bravi (tra i quali non mi metto) li usano per uscire dalle discendenze...magari usano anche solo i flapperoni ( sono gli alettoni che miscelati vanno giu!!). Personalmente non ho una grande necessità di flap per l'atterraggio sotto i tre metri di apertura alare...ripeto: il mio bird of time è facilissimo da fare atterrare e ha un'apertura di 300 cm....viene giù come una foglia. Non ha nè alettoni, ne flap.
Il mio amico che sta costruendo questo modello non ha balle di mettersi a fare i flap....è un po' pigro. Comunque grazie alevilla....non avevo visto che nel progetto si poteva fare l'ala senza diedro.....vado solo ogni tanto a dare una mano a costruire a questo mio amico e le istruzioni se le legge lui!!! E non sapevo neanche che si potevano fare acrobazie con lo spirit!!!!!! questa sì che è nuova...pensavo fosse un sereno galleggione... ciao e continuiamo a confrontarci!!! franz
Reply to
franz

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.