incollare alluminio

Devo mettere un parafiamma in alluminio ad un modello in epp, quello di "serie" non ha retto la motorizzazione, in verita' un po' spinta...
Posso usare la epossidica 5 minuti ? Tiene ? oppure c'e' qualche altro modo che salda meglio epp ed alluminio ?
ciaooo
Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

Secondo me il ciano funziona meglio, anche se più rigido e sulla parafiamma che è soggetta a vibrazioni non è l'ideale. E se facessi un sanwitch alluminio-epp- compensato (o ancora alluminio più sottile) tenuto da viti passanti?
--
Jump

There are only 10 types
  Click to see the full signature.
Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload
Jump ha scritto:

Purtroppo alluminio + sottile di 2 mm non ne ho trovato in giro, ed ho pochissimo spazio in fusoliera :(
Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload
Purtroppo alluminio + sottile di 2 mm non ne ho trovato in giro, ed ho pochissimo spazio in fusoliera :(
E allora usa compensato di betulla da 1.5 / 2 mm e fai il sanwitch con l'alluminio all'esterno e il compensato all'interno, o meglio ancora con due fogli di compensato e la vecdchia parafiamma di EPP in mezzo. Il tutto tenuto con viti passanti.
--
Jump

There are only 10 types
  Click to see the full signature.
Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

AZZ ! :-) A sto punto ci mette un cox e vola all'aria aperta ! Ueh qui' si parla di un volatile da max 600g ;-) Natale
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG

Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

Appunto, la superficie della parafiamma è molto piccola (ho un ultimate della e-flite in depron che dovrebbe essere molto simile), per cui due foglietti di compensato, al limite anche di pioppo, da 1.5 mm e 4 viti dadi e rondelle da 2 mm quanto vuoi che pesino? non credo che si arrivi a 10 g.
--
Jump

There are only 10 types
  Click to see the full signature.
Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

Si ma se é un indoor anche pochissimo peso aggiunto é deleterio Cordialità Natale
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG

Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

Visto che è un periodo di stanca di post mi faccio volentieri una bella chiacchierata: Certamente il peso inutile è sempre deleterio però non avendo il modello sotto gli occhi è difficile capire quale sia il metodo migliore per intervenire. Ci possono essere mille soluzioni tutte altrettanto valide, in questi casi penso che sia solo la fantasia e l'esperienza diretta del modellista a suggerire quale sia la migliore. In generale comunque, preferisco aggiungere pochi grammi e rinforzare piuttosto che rischiare di dover cercare i pezzi in giro per il campo, tanto più in caso di modelli sovramotorizzati come sembra essere questo, qualche grammo in più non si dovrebbe nemmeno avvertire. Tra l'altro mi è già capitata una cosa simile con un extra della Protech e purtroppo il motore con il contraccolpo si è aperto in aria ed ha perso il fondello posteriore. é un anno che lo cerco in giro per il campo, ma ancora non sono riuscito a trovarlo. L'ultima speranza è che magari germini e nasca una pianta di fondelli per brushless...
--
Jump

There are only 10 types
  Click to see the full signature.
Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

Ok ipotetica birrozza e.... Nel caso di un indoor il peso é FONDAMENTALE visto che in europa pochi sono i fortunati a poter volare in hangar militari dismessi.... Nelle palestre i muri arrivano TROPPO PRESTO (che muri cattivi eh ? Sti str....si affollano attorno ai modelli !)e gli atterraggi sono cortissimi anche i pochi grammi danno un inerzia non indifferente al modello, certo che già 600 grammi per un indoor sono un ENORMITA' A sto punto aspetto un commento del proprietario del modello per sentire la sua ! Natale
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG

Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload
Natale Novello ha scritto:

Il modello e' lo ZoomBi 4D della Hacker Models, lo danno per un axi 2212/26 che gia' un motore discretamente potente, e vola benissimo anche col vento. E' classificato indoor, ma non lo e' secondo me, nel senso stretto della parola (per me un indoor o e' uno shock flyer o comunque qualcosa sotto i 400 g) Ora ho messo un Hacker A20 /qualcosa e mi sembra un po' piu' cattivo. Effettivamente pochi grammi in piu' per questo modello non sono molti, e il mio intento e farlo danzare col vento, non ho pollici adeguati per palestre con questo modellozzo, e comunque non ho palestre !
Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

'spetta che la vado a prendere... eccomi, ci sono!

Infatti mi sembra di aver capito che quando gli è successa la cosa stava volando in esterno. Secondo me con un modello di 600 grammi non si riesce a volare in palestra. Non ho esperienza e non ci ho mai volato, ma ho un mini Edge della fliton (tutto balsa ) di una novantina di cm. che pesa circa 620 g. in ordine di volo e penso che volarci in indoor sia veramente impossibile. Senti un po', visto che stai in Francia: Ho comprato un paio di riviste francesi di modellismo (RCM ed MRA) ed ho visto qualche bel modello che magari da noi non è distribuito. Però ho notato che i prezzi sono forse più alti che da noi, è una sensazione o me lo confermi?
--
Jump

There are only 10 types
  Click to see the full signature.
Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

Ciao Dipende dall'articolo e dal negozio, Euro Model di Parigi é uno che ha i prezzi + bassi in quanto compra a stock, comunque la Francia é CARA ! Natale
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG

Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

Per tenere tiene MA.... Potrebbe capitare che il motore si strappa via con grande ilarità dei presenti :-) La parafiamma ha fatto da fusibile ... Ricordo un aneddoto.... Arriva al campo un socio, modello di 1.50mt ap alare motorizzato con un rossi da 7.5cc con risonanza, va in volo tutto bene, poi da tutto gas e....il motore é partito da un lato il modello dall'altra :-))) Natale
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG

Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload
Natale Novello ha scritto:

Beh e' esattamente quello che mi e' successo ! Il modello e' un biplano da 600 G ed il motore nuovo, appena montato, tira una 11 x 4,7 per circa 1 Kg di trazione... Con 1/4 di stick sono decollato, con 1/2 stick sono stato in hovering circa 1 secondo, poi il motore ha tranciato il parafiamma ed e' andato per i fatti suoi....che ridere Tutti a guardare dove cade il motore per il recupero,ma ridevamo troppo e non han visto dove e' caduto, ed io che sfarfallavo in aria cercando di atterrare senza danni, col modello "leggermente" sbilanciato ! Zero danni, motore ritrovato e tanta allegria !
Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload
Che belli i post dove non si litiga ;-)
--
--------------------------------------------------------------------------------------
RC.Workshop website: ---> http://www.rc-workshop.com /
  Click to see the full signature.
Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

Bah c'é modo e modo di litigare il litigio a mezze parole e velati sottintesi é un ARTE ! Diventa quasi gradevole ;-) Natale
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG

Add pictures here
<% if( /^image/.test(type) ){ %>
<% } %>
<%-name%>
Add image file
Upload

Polytechforum.com is a website by engineers for engineers. It is not affiliated with any of manufacturers or vendors discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.