Laminazione con tessuto di vetro

Dovrei rivestire la parte centrale dell'ala di un California con
tessuto di vetro sulle istruzioni dice da 15 a 40 gr a mq.
Da perfetto ignorante quale sono in questo argomento mi reco dal
negoziante di fiducia (non e' vero e' solo quello che ha i prezzi piu'
bassi...) e gli chiedo che devo comprare e come faccio a laminare, lui
mi tira fuori un tessuto da 20gr/mq e le due boccette di colla epoxy
30 min della GreatPlanes e mi dice di scaldare un po' la colla di
impregnare il tessuto e poi di stenderlo.
Vado al campo racconto tutto e mi dicono che mi hanno tirato un pacco
perche' non posso usare la colla perche' e' troppo densa.
Volevo anche il vostro parere, che mi dite? Ce la faccio con la colla
senza comprare altro?
Grazie Ciao
Marco
Reply to
Macro
Loading thread data ...
Non è il massimo ma puoi usarla lo stesso,o la scaldi leggermente a bagnomaria o aggiungi dell'alcool metilico per diluirla. Se la superfice è in legno dai una mano di turapori se nò assorbe troppa resina- Poi dai una mano leggerissima di resina sull'ala,stendi il tessuto e poi picchiettalo con il pennello e il lavoro è fatto. Mi raccomando,poca resina!!
Il 01 Mar 2004, 11:33, Macro ha scritto:
-------------------------------- Inviato via
formatting link
Reply to
ilmere
Macro ha scritto:
esagerati... la 30 min va bene, visto il modello e visto che acquistare un kg di resina (non colla) solo per fare quel lavoretto lì non mi sembra proprio il caso.
Confermo che è necessario scaldarla per renderla fluida, e la resina va applicata a pennello (senza spennellare) dopo avere steso il tessuto esattamente dove vuoi.
L'unica cosa che mi lascia perplesso è la grammatura del tessuto: 20g/mq è un tessuto per finitura superficiale, non per giunzioni di forza dove a mio avviso servirebbe da almeno 100g/mq.
-- Simone
Reply to
§imone
Perfetto grazie penso di scaldarla e' piu' facile. Va bene se la scaldo con il phon?
E' in obeche che dici passo il turapori?
Quindi non inbevo il tessuto prima?
Cerchero' di limitarmi (mattone volante)
Grazie Ciao Marco
Reply to
Macro
Il Mon, 01 Mar 2004 12:19:19 +0100, snipped-for-privacy@supereva.it (§imone) ha scritto:
Bene
Grazie per l'ulteriore conferma
Potresti essere piu' chiaro cosa intendi per applicata a pennello senza spennellare?
Allora penso che qui ci siano diverse opinioni: 1- resinare il tessuto e appoggiarlo sulla parte 2- resinare la parte e applicare poi il tessuto e poi picchiettare con il pennello 3- applicare il tessuto e spennellarci sopra la resina
Confermi? Che faccio??
Sulle istruzioni dice che deve essere un tessuto da 15 a 40gr/mq tieni presente che il modello ha gia' una baionetta abbastanza robusta e la laminatura e' consigliata ma non necessaria. Io pensavo comunque di fare due strati che ne pensi? In caso aspetto che si ascighi il primo carteggio e metto il secondo oppure appena messo il primo prima che catalizzi metto subito il secondo?
Grazie per i chiarimenti Ciao Marco
Reply to
Macro
Macro ha scritto:
non conosco il verbo corretto, intendo dire che col pennello non devi cercare di tirare la resina altrimenti trascini via il tessuto, piuttosto devi applicare la resina con colpetti del pennello perpendicolari alla superficie, "picchiettando".
facendo così ti sporchi le mani e tutto ciò che tocchi..... Io faccio così solo nel caso di riparazioni in punti difficilmente raggiungibili (interno fusoliera). Se il tessuto è leggero, come nel tuo caso, diventa difficile impregnarlo uniformemente a sufficienza.
può andare bene, visto che il pezzo di tessuto è piccolo e riusciresti a stenderlo comunque.
è il metodo corretto, indispensabile quando il pezzo di tessuto è particolarmente grande (esempio ricopertura di un'ala intera), nel qual caso per fissare il tessuto prima di resinare alcuni usano stendere sulla superficie un velo leggerissimo di colla spray (3M 77).
allora ok
penso che ottenere una buona finitura superificale sia piuttosto difficile. Io lascerei perdere, visto comunque che non è necessario.
dovresti fare il tutto in un solo colpo, prima che la resina asciughi!
-- Simone
Reply to
§imone
Ah adesso ho capito avevo inteso bene.
Anche a me sembrava un po' macchinosa la cosa.
Perfetto penso faro' cosi'
Ormai ho il materiale e poi voglio cimentarmi in qualcosa di nuovo. Ma con una bella lisciata con cartavetrata non riesco a rendere la superficie liscia?
Grazie, speriamo di non fare un casino!
Ciao Marco
Reply to
Macro
Macro ha scritto:
con la scartavetratura non si deve mai scoprire il tessuto, si deve scartavetrare solo la resina. Poi, con la colla 30 min., non credo che si riesca a fare un lavoro decente. Comunque io mi riferivo ad avvallamenti vari. Secondo me, se proprio vuoi mettere due strati applichi il primo come ti ho detto poi stendi subito sopra l'altro e lo picchietti per bene. Già che ci sei, fai i due strati scalati in modo da non indurre un punto di rottura.
-- Simone
Reply to
§imone
Ciao
.....cut
per ottenere una superficie praticamente a specchio, io uso mettere del semplicissimo domopak sulla parte che ho resinato, una volta che hai messo il tessuto e poi la colla e incollato tutto per benino, ci stendi sopra il domopak facendolo aderire alla colla ancora liquida e non catalizzata, anzi col domopak riesci a far splamare benissimo la colla sulla superficie ed a imbregnare il tessuto di vetroresina; poi una volta che la colla ha tirato e non appiccica più, togli il domopak e per magia la superficie è a specchio :-))))
Ciaoooo
Reply to
il Zott
"il Zott" ha scritto
è vero l'ho fatto anch'io ma con ben altre grammature, resta da vedere l'utilità di tale metodo con del tessuto così leggero. Per superfici piane invece è ottimo il metodo del vetro trattato con distaccante (ordinata parafiamma, asette portaservi o lastre da cui ricavare squadrette etc.).
-- Simone
Reply to
§imone

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.