Nuovo automodello elettrico

Salve a tutti,
vorrei comprare un automodello con motore elettrico, giusto per fare qualche
garetta con un mio amico e divertirci negli spiazzali, ma sono totalmente
niubbo in materia :-)
Lo preferirei in scala 1:10 o anche 1:8, dipende dalla differenza di prezzo.
Cosa potrei comprare per iniziare?che marca?i prezzi quali sono all'incirca?
Ho visto anche su ebay un venditore tedesco che vende automodelli in scala
1:10 elettrici della Tamiya anche a 150euro. Potrebbero andar bene o
probabilmente fanno schifo?Se volete vi do anche il link.
Grazie mille
Bye bye
Reply to
Xaero
Loading thread data ...
Il Wed, 19 Jan 2005 12:22:06 +0100, hai scritto:
Io ti sconsiglio caldamente di girare con le macchinine elettriche nei piazzali. Io aborro l'idea della polvere, brecciolino e quant'altro ancora che si infili tra i cuscinetti, cinghie ed ingranaggi vari...Io ho distrutto tutti i cuscinetti dopo aver "provato" la mia macchinina in un campetto di quelli in cemento rosso per soli 2 pacchi (10-15 minuti)...
In ogni caso escludi la 1:8 a priori che praticamente non esiste, anche se...E per una 1:10 dipende.Ti conviene fare un giretto nei negozi della tua zona ed in base a quello che hanno loro poi cerca in "giro". Non pensare di non dover mai cambiare qualcosa: pensa ad un braccetto o ad una cinghia che si rompe. Se compri qualcosa che non viene trattato nel negozio sottocasa, dovresti aspettare giorni-settimane per reperire il pezzo di ricambio in giro. Inoltre, se sei sempre dell'idea di correre nei piazzali, io penso che sia meglio optare per una macchinina a cardano. Ciao.
L'incredibile non l'ho mai fatto. L'impossibile non sono in grado di farlo. I miracoli? Non esistono...
Reply to
Vidal Michele
| Io ti sconsiglio caldamente di girare con le macchinine elettriche nei | piazzali. Io aborro l'idea della polvere, brecciolino e quant'altro | ancora che si infili tra i cuscinetti, cinghie ed ingranaggi vari...Io | ho distrutto tutti i cuscinetti dopo aver "provato" la mia macchinina | in un campetto di quelli in cemento rosso per soli 2 pacchi (10-15 | minuti)...
Ah non lo sapevo....cmq c'è una pista vicino casa mia, quindi è meglio se andiamo a divertirci li.....anche se ci sorpasseranno tutti!!!
| | >Lo preferirei in scala 1:10 o anche 1:8, dipende dalla differenza di prezzo. | >Cosa potrei comprare per iniziare?che marca?i prezzi quali sono all'incirca?
| In ogni caso escludi la 1:8 a priori che praticamente non esiste, | anche se...
Si in effetti quel sito tedesco ha qualche modello in scala 1:8 elettriche, però penso che abbia anche una manutenzione più costosa essendo più grande....ad esempio motore più grande e tutto il resto, quindi per iniziare prenderò sicuramente quella 1:10.
|E per una 1:10 dipende.Ti conviene fare un |giretto nei | negozi della tua zona ed in base a quello che hanno loro poi cerca in | "giro". Non pensare di non dover mai cambiare qualcosa: pensa ad un | braccetto o ad una cinghia che si rompe. Se compri qualcosa che non | viene trattato nel negozio sottocasa, dovresti aspettare | giorni-settimane per reperire il pezzo di ricambio in giro. Inoltre, | se sei sempre dell'idea di correre nei piazzali, io penso che sia | meglio optare per una macchinina a cardano. Ciao.
No no, meglio in pista che ci sono meno problemi. Poi farò un giro nei negozi della zona e vedrò cosa prendere. Grazie
Bye bye
Reply to
Xaero
Fai un giro per i negozi vicino a casa tua e vedi cosa trattano. E' inutile consigliarti un modello se il tuo negoziante non lo tratta, poichè per avere i ricambi ci vorrebbero intere settimane. Se hai la pista a disposizione, ti consiglio caldamente di girare in pista. Ciao!
"Xaero" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@regulus.fastnet.it...
Reply to
Taddei
| Fai un giro per i negozi vicino a casa tua e vedi cosa trattano. E' inutile | consigliarti un modello se il tuo negoziante non lo tratta, poichè per avere | i ricambi ci vorrebbero intere settimane. Se hai la pista a disposizione, ti | consiglio caldamente di girare in pista. Ciao! |
Speriamo che non abbia prezzi esorbitanti!!! Seguirò sicuramente il tuo consiglio per girare in pista. :-D
Grazie anche a te Bye bye
Reply to
Xaero
vai prima in pista, e guarda con cosa girano gli altri, cerca di capire se e cosa ti piace
vedi se per caso qualcuno vende dell'usato (ma non comperare subito! fai anche un giro a negozio e incrocia le info), e renditi conto di quali e quanti accessori servono (caricabatterie in testa) e di cosa puo' avere o meno un radiocomando
c'e' il caso che porti a casa una macchina ottima (con pezzi di ricambio e accessori) per meno di quanto ti costerebbe nuovo qualcosa non alla stessa altezza
inoltre tutti abbiamo un caricabatterie (non bidone!) che possiamo vendere, ma teniamo perche' tutto sommato chi ce lo fa fare, ecc ecc, se capisci cosa intendo - unica cosa: non comperare batterie usate!
purtroppo, quando comperi a negozio il primo modello, ti viene rifilata una gran quantita' di roba che, per carita', ti permette di girare, ma appena ci prendi gusto devi buttare e sostituirecon qualcosa di decente (soprattutto: hai pagato il tutto sproporzionatamente tanto per quello che vale!)
il modello in se' e' il minimo, alla fine!
tamiya fa ottimi modelli, parecchi buoni (solo) per principianti, altri buoni per tutti i gusti, altri buoni anche per correre... solo, e' un po' costosetta
Reply to
cicciobomba
| vai prima in pista, e guarda con cosa girano gli altri, cerca di capire se e | cosa ti piace
In pista già ci sono stato ed è per quello che ne voglio comprare uno anche io!
| | vedi se per caso qualcuno vende dell'usato (ma non comperare subito! fai | anche un giro a negozio e incrocia le info), e renditi conto di quali e | quanti accessori servono (caricabatterie in testa) e di cosa puo' avere o | meno un radiocomando
Un mio amico correva con queste macchine elettriche e l'unico accorgimento particolare è il caricabatterie. lui mi ha detto: ti compri tre pacchi di batterie e giri per tutto il tempo che vuoi. Quando uno è scarico lo cambi e metti a ricaricarlo e così via. Poi vende anche un modello ma al costo di 200euro. da quello che ha detto non è un modello da gara ma per principianti.
| | c'e' il caso che porti a casa una macchina ottima (con pezzi di ricambio e | accessori) per meno di quanto ti costerebbe nuovo qualcosa non alla stessa | altezza | | inoltre tutti abbiamo un caricabatterie (non bidone!) che possiamo vendere, | ma teniamo perche' tutto sommato chi ce lo fa fare, ecc ecc, se capisci cosa | intendo - unica cosa: non comperare batterie usate!
Si ho capito. le batterie le comprerò sicuramente nuove! :-) Siccome non conosco niente di questi modelli, comprare usato è un pò rischioso per me. Adesso vedrò un pò in giro.
| | purtroppo, quando comperi a negozio il primo modello, ti viene rifilata una | gran quantita' di roba che, per carita', ti permette di girare, ma appena ci | prendi gusto devi buttare e sostituirecon qualcosa di decente (soprattutto: | hai pagato il tutto sproporzionatamente tanto per quello che vale!) | | il modello in se' e' il minimo, alla fine!
Eh mi immagino, cercano sempre di guadagnarci il più possibile! ma c'è qualche cosa da sapere per non prendere fregature? e soprattutto spendere il giusto?
| tamiya fa ottimi modelli, parecchi buoni (solo) per principianti, altri | buoni per tutti i gusti, altri buoni anche per correre... solo, e' un po' | costosetta
Ieri sera ho riguardato un pò su internet e sempre in quel negozio tedesco ho trovato una kyosho pure ten alpha III a 200euro + s.s. Poi ce n'era anche una da quasi 400 ma per me ancora non va bene :-) Com'è questo modello? se è valido per un principiante come me, preferirei prendere questa al posto della tamiya. Poi se riesco a trovarla in un negozio quasi allo stesso prezzo sarebbe perfetto.
Grazie dei consigli Bye bye
Reply to
Xaero
Ciao! La scorsa estate ho iniziato a divertirmi con gli elettrici 1/10, ed ho fatto più o meno le tue stesse domande in giro prima di fare l'acquisto :) Subito ero indecisissimo tra scoppio ed elettrico: ho optato per l'elettrico perchè ho trovato degli amici che girano tutti con elettrico. A distanza di mesi sono sicuro di aver fatto la scelta giusta perchè, oltre a piacermi l'elettrico, avere qualcuno che sa consigliarti bene è utilissimo. Inoltre il negozio dove l'ho acqusitata è molto fornito e disponibile, fattore importantissimo come ti hanno già evidenziato i più esperti.
Ho comprato una Tamiya TB02, pagata sui 250 euri nuova (purtroppo qui in Italia è tutto caro; all'estero le trovi tranquillamente a 150 dollari nuove, anche meno). Mi trovo benissimo, lo reputo un modello ottimo sia per chi inizia che per chi già ha esperienza (potranno confermare/smentire i più esperti :)).
Questa vettura ha nella confezione il motore stock, non molto potente ma puoi già divertirti. A parte devi ancora acquistare il regolatore elettronico, radiocomando, servo dello sterzo, batterie e caricabatterie. Regolatore, radiocomando e caricabatterie hanno prezzi molto variabili: Io ho pagato il mio regolatore circa 80 euro (è un Nosram). Per telecomando ho preso il modello più economico (futaba t2er che assieme ha gia il servo, costo circa 50 euro) ma pian piano ne prenderò uno più professionale. Caricabatterie stessa cosa del telecomando, ho preso un Duratrax Piranha che non è male per averlo pagato 27 euro ma prima o poi lo cambio.
Batterie: la frase "con 3 pacchi di batterie giri tutto il tempo che vuoi" io la prenderei con le molle, perchè certi tipi di batteria (le NiMh) sono abbastanza delicate e, per non rovinarsi, devono raffreddare prima di essere caricate di nuovo; inoltre sempre per non rovinarle è meglio non fare più di 2/3 cariche al giorno. Comunque tranquillo: se non ti acquisti subito un motore esagerato, con 3 pacchi di buone batterie giri un bel po'. Inizialmente avevo 1 solo pacco (sanyo nicd 2400, pagate se non ricordo male sui 60 euri...un po? care); con il motore stock originale giri quasi mezz?ora.
Noi giochiamo nei piazzali. La tb02 è a cardano quindi meno delicata di una con trasmissione a cinghia. L?importante comunque è avere l?accortezza di darle una controllata quando cambi il pacco batterie e di pulirla bene quando finisci di girare.
Saluti Spino
Reply to
spino
| Ciao! | La scorsa estate ho iniziato a divertirmi con gli elettrici 1/10, ed ho | fatto più o meno le tue stesse domande in giro prima di fare l'acquisto :) | Subito ero indecisissimo tra scoppio ed elettrico: ho optato per | l'elettrico perchè ho trovato degli amici che girano tutti con elettrico. | A distanza di mesi sono sicuro di aver fatto la scelta giusta perchè, | oltre a piacermi l'elettrico, avere qualcuno che sa consigliarti bene è | utilissimo. Inoltre il negozio dove l'ho acqusitata è molto fornito e | disponibile, fattore importantissimo come ti hanno già evidenziato i più | esperti. | | Ho comprato una Tamiya TB02, pagata sui 250 euri nuova (purtroppo qui in | Italia è tutto caro; all'estero le trovi tranquillamente a 150 dollari | nuove, anche meno). Mi trovo benissimo, lo reputo un modello ottimo sia | per chi inizia che per chi già ha esperienza (potranno confermare/smentire | i più esperti :)). | | Questa vettura ha nella confezione il motore stock, non molto potente ma | puoi già divertirti. | A parte devi ancora acquistare il regolatore elettronico, radiocomando, | servo dello sterzo, batterie e caricabatterie. | Regolatore, radiocomando e caricabatterie hanno prezzi molto variabili: | Io ho pagato il mio regolatore circa 80 euro (è un Nosram). | Per telecomando ho preso il modello più economico (futaba t2er che assieme | ha gia il servo, costo circa 50 euro) ma pian piano ne prenderò uno più | professionale. | Caricabatterie stessa cosa del telecomando, ho preso un Duratrax Piranha | che non è male per averlo pagato 27 euro ma prima o poi lo cambio.
Guarda, non mi vorrei sbagliare ma mi pare che in quel sito a 200euro+s.s. mi compro una kyosho 1:10 elettrica pure ten alpha III con radiocomando, poi c'è scritto che è pronta per correre, però non so se il regolatore elettronico e i servi dello sterzo sono compresi oppure no. Vende anche batterie e caricabatterie.....prima vado nel negozio della mia zona e poi vedo. Anche perchè è meglio che mi informo se vende pezzi di ricambio per quel modello oppure no......a quanto pare questa cosa è fondamentale! :-D
| | Batterie: la frase "con 3 pacchi di batterie giri tutto il tempo che vuoi" | io la prenderei con le molle, perchè certi tipi di batteria (le NiMh) sono | abbastanza delicate e, per non rovinarsi, devono raffreddare prima di | essere caricate di nuovo; inoltre sempre per non rovinarle è meglio non | fare più di 2/3 cariche al giorno. | Comunque tranquillo: se non ti acquisti subito un motore esagerato, con 3 | pacchi di buone batterie giri un bel po'. Inizialmente avevo 1 solo pacco | (sanyo nicd 2400, pagate se non ricordo male sui 60 euri...un po' care); | con il motore stock originale giri quasi mezz'ora.
Questa non la sapevo proprio, quindi meglio prendere 2 o 3 pacchi di batterie più performanti e caricarle una sola volta....cmq da i tempi che mi hai detto tu, a me, per ora, bastano due pacchi di batterie normali :-)
| | Noi giochiamo nei piazzali. La tb02 è a cardano quindi meno delicata di | una con trasmissione a cinghia. L'importante comunque è avere l'accortezza | di darle una controllata quando cambi il pacco batterie e di pulirla bene | quando finisci di girare.
Io dovrei girare in pista quindi credo che non ci siano troppi problemi se ogni volta che giro gli do una bella pulita!
| | Saluti | Spino
Grazie mille!! Bye bye
Reply to
Xaero
spino ti ha gia' dato molte indicazioni, concordo con la maggior parte
aggiungerei come commento: spino ha speso forse + di quanto spenderesti tu, ma e' tutta roba di buona qualita' (anche se qualcosa e' "basico")
se ho capito bene hai trovato una RTR (ready to run), che e' vero che ha gia' tutto, pero' radio, acceleratore elettronico e servo sono normalmente il minimo assoluto della decenza... probabilmente (specie andando in pista, fidati! ;-) dovrai cambiarli tutti, con spesa che adesso non vedi
la TB02 la consiglierei a occhi chiusi!!! ottima per un principiante, ma capace di competere (magari con qualche optinal, ma la base e' ineccepibile e robusta), per non parlare della qualita' Tamiya (kit e istruzioni, la monta anche un bambino ;-)
ultime osservazioni: se vuoi girare molto con poche batterie, compera delle NiCd (adesso devono venderle a poco!!!) da 2400 mAh (nota: qualsiasi 2400 e' una NiCd)
adesso vanno per la maggiore le NiMH che pero' sono + delicate e richiedono un caricabatterie di buona qualita' o le rovini troppo presto, e inoltre costano il "prezzo pieno"
inoltre, compera un buon caricabatterie (spendi 80-100 euro tutto compreso per un robbe power peak sport o un robbe ultimate), soprattutto se vuoi divertirti con poche batterie: quelli che ci mettono 18 ore seza fermarsi da soli sono l'antitesi di quello che vuoi fare tu (o chiunque altro, se e' per questo, infatti e' la prima "fregatura" del principiante!!), con quello automatico (e di buona qualita') carichi le batterie in mezz'ora se vuoi, e le 2400 non le rovini mai piu' anche se le maltratti
buon divertimento! :-))
Reply to
cicciobomba
Non capisco perchè non si possa girare con le auto elettriche su piazzali. Con i miei TT01 e TL01 tamiya giro una o due volte a settimana su piazzale e non ho mai avuto alcun problema. Si tratta di auto ben fatte, performanti (sia nella stock che nella libera tamiya) e soprattutto a cardano (no problem con i sassolini). Le macchine a cinghia (sia elettriche che a scoppio) sono quelle che danno dei problemi sui piazzali (e non solo.... anche in pista ho visto che le rally game con la cinghia hanno i loro bei problemini!!). Possibile che i costruttori non riescano a mettere un paio di carter di protezione a queste povere cinghie? Sulla mia BossCat (fuoristrada 1:10 4wd della Schumacher con cui gareggiavo nei primi anni 90) c'erano dei coperchietti in lexan leggerissimi che proteggevano le cinghie: mai avuto problemi. sarebbe il caso che i progettisti delle nuove auto a cinghia, e mi riferisco particolarmente alle rally game che teoricamente dovrebbero andare su piazzali, vedano come erano fatti i modelli di qualche anno fà e copino brutalmente! Ciao!
Reply to
Fedevolution
| spino ti ha gia' dato molte indicazioni, concordo con la maggior parte
Già, mi avete aiutato molto in questo NG!! :-)
| aggiungerei come commento: spino ha speso forse + di quanto spenderesti tu, | ma e' tutta roba di buona qualita' (anche se qualcosa e' "basico") | | se ho capito bene hai trovato una RTR (ready to run), che e' vero che ha | gia' tutto, pero' radio, acceleratore elettronico e servo sono normalmente | il minimo assoluto della decenza... probabilmente (specie andando in pista, | fidati! ;-) dovrai cambiarli tutti, con spesa che adesso non vedi
Si hai capito bene, è una rtr. ma queste cose che hai detto sono da cambiare perchè si usurano in poco tempo oppure proprio perchè il modello non va molto bene?
| la TB02 la consiglierei a occhi chiusi!!! ottima per un principiante, ma | capace di competere (magari con qualche optinal, ma la base e' ineccepibile | e robusta), per non parlare della qualita' Tamiya (kit e istruzioni, la | monta anche un bambino ;-)
Ma quella kyosho che ho trovato io, è meglio o peggio di questa tamiya? per quel prezzo vale la pena prenderla? Vorrei prendere un modello affidabile e abbastanza robusto e se è meglio la TB02 cerco quella. :-)
| ultime osservazioni: se vuoi girare molto con poche batterie, compera delle | NiCd (adesso devono venderle a poco!!!) da 2400 mAh (nota: qualsiasi 2400 e' | una NiCd) | | adesso vanno per la maggiore le NiMH che pero' sono + delicate e richiedono | un caricabatterie di buona qualita' o le rovini troppo presto, e inoltre | costano il "prezzo pieno" | | inoltre, compera un buon caricabatterie (spendi 80-100 euro tutto compreso | per un robbe power peak sport o un robbe ultimate), soprattutto se vuoi | divertirti con poche batterie: quelli che ci mettono 18 ore seza fermarsi da | soli sono l'antitesi di quello che vuoi fare tu (o chiunque altro, se e' per | questo, infatti e' la prima "fregatura" del principiante!!), con quello | automatico (e di buona qualita') carichi le batterie in mezz'ora se vuoi, e | le 2400 non le rovini mai piu' anche se le maltratti | | buon divertimento! :-))
Perfetto! Comprerò sicuramente quelle batterie con questo caricatore, per me è l'ideale! :-)))
Grazie di tutto. Utilissimi come sempre :-) bye bye
Reply to
Xaero
tamiya e kyosho sono entrambe ottime marche giapponesi, monumenti del modellismo
le cose che dico molto probabilmente vorrai cambiare (acceleratore, radio, servo) sono soprattutto elettroniche, ed e' una questione di prestazioni e precisione
non farti ingannare, in piazzale non te ne accorgerai mai, ma in pista ben presto! oltretutto parliamo di telai - o almeno il tamiya, l'altro non lo conosco - capaci di prestazioni di tutto rispetto!
cmq puoi probabilmente girare all'infinito con l'equipaggiamento che ti danno nella rtr, nulla da dire (specie per marche serie)
Reply to
cicciobomba
"Xaero" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@regulus.fastnet.it...
perchè sono di qualità scadente per tenere basso il prezzo. quindi regolatori che reggono solo motori bianchi (quelli di scatola) o poco di più, plastiche poco robuste, geometrie poco efficienti etc etc etc. giri su un piazzale per mesi e non si rompe niente, vai una volta in pista e stressi la meccanica molto più che mesi su un piazzale. e non riesci neppure lontanamente a avvicinarti ad un comportamento accettabile in pista
david
Reply to
DavidBoxer
| > Si hai capito bene, è una rtr. ma queste cose che hai detto sono da | cambiare | > perchè si usurano in poco tempo oppure proprio perchè il modello non va | > molto bene? | | perchè sono di qualità scadente per tenere basso il prezzo. | quindi regolatori che reggono solo motori bianchi (quelli di scatola) o poco | di più, plastiche poco robuste, geometrie poco efficienti etc etc etc. | giri su un piazzale per mesi e non si rompe niente, vai una volta in pista e | stressi la meccanica molto più che mesi su un piazzale. e non riesci neppure | lontanamente a avvicinarti ad un comportamento accettabile in pista | | david | |
Ok ora è tutto chiaro. Vi ringrazio tutti e due per le risposte esaurienti! :-) Io quindi farò presto modifiche alla mia macchina perchè girerò soprattutto in pista quindi.... Ho telefonato ad un negozio della mia zona, che mi è sembrato il migliore, e mi ha detto che elettriche ha la kyosho pure ten alpha che avevo trovato io in germania. Lui la vende a 100euro di più però se la compro da lui ho la garanzia, non ho spese di spedizione da pagare e ho l'assistenza quindi......essendo totalmente inesperto la prendo qui in italia :-) Un ultima cosa: dovrei vendere un automodello in scala 1/8 con motore a scoppio della mantua, modello rally game. Sapete dove posso venderla? se c'è qualche forum su internet o robe varie??L'ho comprata l'anno scorso e l'ho usata 3 volte perchè non sono riuscito mai a carburarla bene e avendo poco tempo non l'ho più utilizzata.
Grazie Bye bye
Reply to
Xaero
puoi provare a mettere degli annunci nei vari forum di modellismo (anche qui sul newsgroup puoi farlo).
in alternativa puoi registrarti su ebay ed indire un'asta.
saluti spino
Reply to
spino
| puoi provare a mettere degli annunci nei vari forum di modellismo (anche | qui sul newsgroup puoi farlo). | | in alternativa puoi registrarti su ebay ed indire un'asta.
Grazie, infatti ho fatto come dici tu(ho postato sul ng dell'usato) e ho già ricevuto un'offerta! :-) Meglio di ebay!!! :-D
| | saluti | spino |
Bye bye :-)
Reply to
Xaero
100 euro per il privilegio di farti vendere da lui quello che ha in magazzino... mah
se hai la pista vicino, li' trovi tutti i consigli e le spiegazioni necessari! una tamiya si monta perfettamente (istruzioni spettacolari, e i pezzi sono tutti giusti), poi vai in pista e ti fai spiegare il resto
inoltre, per quanto riguarda i pezzi di ricambio, se non hai la fortuna (non frequentissima) che il negoziante li abbia in casa, ti tocca aspettare un tempo indeterminato e pagare qualunque prezzo gli venga in mente
comunque (per i pezzi di ricambio vale piu' che per il modello intero) ti ritroverai subito a comperare via internet
insomma, 200 mila lire (scusa ma cosi' mi torna meglio il rapporto ;-) di "assistenza morale" che puoi avere gratis (e in moltissimi casi, meglio!) in pista, mi sembrano troppe! e' il prezzo dell'abbonamento annuale alla pista! e' la differenza per un acceleratore da competizione!
esprimo solo la mia opinione, fai quello che ti lascia tranquillo, ci mancherebbe! :-)
Reply to
cicciobomba
| 100 euro per il privilegio di farti vendere da lui quello che ha in | magazzino... mah | | se hai la pista vicino, li' trovi tutti i consigli e le spiegazioni | necessari! una tamiya si monta perfettamente (istruzioni spettacolari, e i | pezzi sono tutti giusti), poi vai in pista e ti fai spiegare il resto | | inoltre, per quanto riguarda i pezzi di ricambio, se non hai la fortuna (non | frequentissima) che il negoziante li abbia in casa, ti tocca aspettare un | tempo indeterminato e pagare qualunque prezzo gli venga in mente | | comunque (per i pezzi di ricambio vale piu' che per il modello intero) ti | ritroverai subito a comperare via internet | | insomma, 200 mila lire (scusa ma cosi' mi torna meglio il rapporto ;-) di | "assistenza morale" che puoi avere gratis (e in moltissimi casi, meglio!) in | pista, mi sembrano troppe! e' il prezzo dell'abbonamento annuale alla pista! | e' la differenza per un acceleratore da competizione! | | esprimo solo la mia opinione, fai quello che ti lascia tranquillo, ci | mancherebbe! :-) | |
Si ho capito cosa intendi, ma la mia paura è che se mi servisse una mano con qualche pezzo di ricambio e cose varie, essendo io totalmente inesperto non saprei cosa comprare su internet, e per ora nella pista della mia zona ci sono solo automodelli con motore a scoppio. Se dovessi comprare in germania avrei il modello senza garanzia e dovrei procurarmi i ricambi da solo. Non so, con quei 100euro come dici tu, ci faccio l'abbonamento per la pista e magari cerco consigli sui tanti forum su internet.....mmmm.....ci penserò bene! grazie del consiglio :-)
Bye bye
Reply to
Xaero

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.