Indurire stick del gas

Ciao ragazzi,
vorrei sapere come fare per indurire lo stick del gas sulla mia Hitec Laser
6. Ho il problema che quando con il pollicione muovo lo stick del gas verso
sx e dx (per gli alettoni) mi si muove sempre un pò anche la posizione del
gas che è troppo leggera. Come posso fare? (il movimento del gas è a
scattini, non ha il ritorno a molla).
Reply to
KaOne
Loading thread data ...
"KaOne" wrote in message
Che non abbia il ritorno a molla e' normale, se apri la radio e guardi lo stick vedrai che c'e' una linguetta che striscia su una parte zigrinata dello stick e' la linguetta che devi indurire ma non ti consiglio di indurire troppo il gas, e' un comando che in caso di pericolo deve essere IMMEDIATAMENTE portato a 0 con minimo sforzo Addirittura nel mio club c'e' chi ha levato la linguetta. Natale
Reply to
Natale Novello
Mentre era fermo al semaforo, Natale Novello prese il suo portatile e scrisse:
Si, lo so, l'ho detto per far capire il tipo di stick..... poi magari son tutti così, ma sono newbye! ;)
Certo, questo non lo discuto ed è correttissimo, ma è davvero TROPPO leggero in confronto alla molla di ritorno degli alettoni. Non riesco a spostare lo stick verso sx o dx senza muovere anche un poco la posizione del gas. Allora mi consigli magari di alleggerire gli alettoni?
Reply to
KaOne
"KaOne" wrote in message
Ci hai quasi azzeccato ! Per il momento lavoro su un progetto GPRS !
Se e' davvero troppo morbido prova a piegare un po la sopracitata linguetta oppure fattene una nuova prendendo una linguetta di una pila piatta da 4.5V, di ammorbidire gli alettoni no perche' anche loro devono tornare a 0 facilmente. Ultimo consiglio fatti il dito ! ;-) non ti preoccupare che tutti chi piu' chi meno spostiamo di un pelino il gas. Cordialmente Natale
Reply to
Natale Novello
Mentre era fermo al semaforo, Natale Novello prese il suo portatile e scrisse:
;-D
Mamma mia, ste modifiche però mi spaventano! Sai, con un coso pagato 400.000 delle vecchie lire, ci pensi due volte prima di far danni ;-)
Infatti
Ecco... forse seguirò questo consiglio ;)
Reply to
KaOne
"KaOne" wrote in message
Dai su' ;-) Se vai con calma e con i cacciaviti adatti (mi raccomando) stacca le batterie danni non ne fai, se sapessi a volte presso i centri di riparazione che combinano ! Altro consiglio, quando vai a volare non poggiare mai la radio sull'erba l'umidita' del terreno entra e ossida ! Consiglio 2 hai presente quei sacchetti di sali che si trovano nelle scatole delle macchine fotografiche ? Ecco, prendi una valigetta di plastica, imbottiscila di gommapiuma e conserva la tua radio laddentro assieme al sacchettino, cosi' sara' al sicuro da urti ed umidita'. P.s. Ho una Futaba FC18 da 10 anni (comprata d'occasione) e con questo trattamento funziona senza pb ! Natale
Reply to
Natale Novello
Mentre era fermo al semaforo, Natale Novello prese il suo portatile e scrisse:
ì> Se vai con calma e con i cacciaviti adatti (mi raccomando) stacca le
Ok, se mi verrà il coraggio, lo farò ;)
Si, c'era già nella scatola della radio.
Ho fatto qualcosa di più scabroso ;) Hai presente quegli zainetti piccoli piccoli per i bimbi che vanno all'asilo? Beh, ne ho trovato uno carinissimo color militare, come l'ho visto ho subito pensato al mio radiocomando! ;) Allora l'ho comprato (costava solo 5,50 euro) e giunto a casa ho fatto letteralmente a pezzi la confezione in polistirolo del radiocomando, con i pezzi di polistirolo ho rivestito l'interno dello zainetto e vi ho messo dentro la radio! ;-) Poi nelle due taschette anteriori di cui è dotato lo zainetto ho messo in una la pipetta a batteria per la candela con il suo caricabatterie e nell'altra il pacco batterie della ricevente con il suo caricabatterie (che è anche il caricabatterie della radio).
Ti starai chiedendo: ma perchè tu stacchi ogni volta il pacco batterie dall'aereo? Ebbene si. Purtroppo ho l'aereo in garage e non ho la possibilità di caricare li le batterie che quindi mi porto a casa e carico insieme alla radio. Per agevolarmi questa operazione, nella fusoliera ho ricavato uno spazio per il pacco batterie, giusto giusto (così non rischio di cambiare il CG ogni volta) e ho messo una linguetta in plastica a mò di fermo che uso ogni volta per sbloccare il pacco e toglierlo dalla sua sede per portarlo a casa. Che ne pensi? ;)
Reply to
KaOne
"KaOne" wrote in message
Il bisogno aguzza l'ingegno ! Natale
Reply to
Natale Novello
Mentre era fermo al semaforo, Natale Novello prese il suo portatile e scrisse:
Hihihihi, è proprio vero! ;-)
Al campo mi hanno guardato tutti male quando hanno visto che ogni volta staccavo il pacco batterie! Pensa che al mio primo volo, non capivamo perchè i servi non rispondevano ai comandi.... poi ho scoperto che le batterie erano nella fusoliera ma non avevo attaccato la spinetta dell'alimentazione! ;-))))))))))))
Reply to
KaOne
KaOne ha scritto:
Hai provato a fargli un sega ???
Scusa ma era troppo forte per resistere !!! ;-)=)))))))
Chihuahua !!!
Pè.
Reply to
Peppepanzer
"Peppepanzer" wrote in message
Si e' vero ma si ammolla subito dopo ! :-) Natale
Reply to
Natale Novello
Mentre era fermo al semaforo, Peppepanzer prese il suo portatile e scrisse:
ROTFL :-DDDD
Reply to
KaOne
Natale Novello ha scritto:
Di sicuro allora loro non avranno mai uno stick "indurito", vista l'importanza della "linguetta" per questo scopo... ;-) Ciao
Reply to
S_Ciambra
KaOne ha scritto:
Be, non si puo' dire che abbiano tutti i torti... A lungo andare le presesette per le spinette si allargano e le spinette stesse si rovinano. Purtroppo quelle in dotazione alle radio non e' che siano di qualita' eccelsa... Io eviterei di farlo troppo spesso. Ci sono si tanti modellisti che lo fanno da anni ma non con i connettori originali, quelli se li costruiscono da soli scegliendo materiali di prim'ordine e costosetto. Se dai un'occhiata alla Lista Aeromodellismo
formatting link
e cerchi nei vecchi messaggi, troverai parecchia roba al riguardo. Saluti
Reply to
S_Ciambra
"Natale Novello" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@mygate.mailgate.org...
Sì, però per almeno un volo ti dovrebbe durare...
Reply to
Villa Alessandro

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.