R/C-Auto-Elettrico: E' vero che spessorando...

Salve a tutti,
un tizio mi ha messo un dubbio lasciandomi perplesso. Mi diceva che
spessorando opportunamente l'indotto, si puo' fare in modo che lo
stesso motore abbia piu' o meno coppia e/o piu' o meno giri; a parita'
di cassa, di indotto, di spazzole e di regolazione dell'anticipo.
Questo perche' viene spostato l'indotto all'interno dell'asse
magnetico creato dai magneti della cassa e di conseguenza viene
modificato il suo comportamento. C'e' qualcuno che ha notizie piu'
precise in merito? O e' una bufala? (anche se in teoria...).Ciao e
grazie a tutti.
L'incredibile non l'ho mai fatto.
L'impossibile non sono in grado di farlo.
I miracoli? Non esistono...
Reply to
Vidal Michele
Loading thread data ...
sicuramente cambia qualcosa ma meglio è spessorare l'indotto per lasciarlo nella sua posizione naturale e cioè prima provi senza spessori poi vedi dove l'indotto si posiziona solo con la forza del campo magnetico e poi metti gli spessori in base a quello
"Vidal Michele" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@4ax.com...
Reply to
fabrizio
Io non capisco questa bufaletta perchè , secondo la teoria, finchè la somma dei traferri non cambia il motore resta nella sua condizione ottimale. pgm
fabrizio wrote in message tqpub.38728$9 snipped-for-privacy@news1.tin.it...
Reply to
Marco - news libero.it
Per quanto ne so, l'indotto deve stare nella sua posizione naturale, non deve essere forzato fuori dal baricentro del campo magnetico altrimenti i cuscinetti lavorano male perchè sotto sforzo l'indotto spinge assialmente. Quello che una volta si spessorava, nello slot però, erano i magneti, cercando di avvicinarli il più possibile all'indotto mettendo del lamerino tra magnete e cassa. Questo aumentava il campo magnetico, perchè cala l'aria tra magnete e indotto, dava più coppia e meno giri, ma nell'RC non ho mai provato perchè in genere i magneti sono incollati e il lavoro diventa un po' più complesso, ma adesso che mi hai fatto enire in mente la cosa.....
dippiùninsò
leo
Reply to
Leonardo Tagliavini

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.