Secondo Volo

Ciao a tutti
La settimana scorsa vi avevo allietato con la prima puntata della telenovela
"Koda tenta di volare"...vi evito il riassunto per introdurvi subito alla
seconda puntata e almeno per ora ultima visti i risultati...
Comunque rispetto alla scorsa volta scelgo un campo di volo lontano dagli
alberi per questo ho scelto un campo di atterraggio dei deltaplani....
Mi sentivo abbastanza sicuro di riuscire a non abbattere nessun abete
questavolta...il vento a terra era pressocchè nullo quindi ideale per far
volare il mio Easy Fly...che durante la settimana era stato risistemato dopo
i danni della settimana scorsa...Ala ricostruita, servo aggiustato,
alloggiamento batterie e cavi di collegamento sistemati....
Bene...faccio il primo lancio...ca**o che forte che sono diventato lo sto
facendo volare 10...15...30secondi....1 minuto....beh dai aspetta che lo
faccio tornare indietro non esageriamo...ops...non torna indietro anzi va
per i ca**i suoi....lo guardo e dico... "è prorio un bel aliante...guarda
come se ne sta beato la in alto mentre io sto sto insegguendo come uno
stambecco in un bel campo di ortiche..." forse sentendo le mie "preghiere"
finalmente decide di planare e di infilarsi su un albero di ciliege...memore
della scorsa domenica mi trasformo in tarzan...mi arrampico...prendo il mio
aeromodellodelcavolo lo guardo...noto qualcosa di strano...le ali sono
apposto, la coda anche...ops ecco cos'è non ha più l'elica e il perno è
rientrato di un paio di centimetri...
sconsolato scendo dall'albero...e improvvisamente sento un cane che
abbaia....e qualcuno con forcone in mano che corre verso di me e in dialetto
veronese stretto mi augura tutto il bene del mondo perchè sto tentando di
rubare le sue ciliege...
Corro veloce salto in macchina spero di aver recuperato tutto il
materiale...
morale : sembro più un ladro di ciliege che un aeromodellista...
Reply to
Koda
Loading thread data ...
ciliege...memore
eh si , l'aeromodellismo è pieno di sfaccettature!!! ;-)
Reply to
mau.flor-nospam
Mentre era fermo al semaforo, Koda prese il suo portatile e scrisse:
:-DDDDDDDDDDDDDD
Scusami, ma non ho resistito!!!
Cmq, sto Easy Fly ha rotto le scatole pure a me.... è tutto il contrario del suo nome! Quando volo col mio scassatissimo Superstar a miscela, non ci sono mai problemi e mi diverto sempre. Invece ogni volta che ho la malaugurata idea di mettere fuori l'Easy Fly, ecco che mi ritrovo a correre per i campi, a calpestare tane di talpa e a nominare tutti i santi volatori del cielo ;)
E' uno stress sto Easy Fly, altro che Easy.... c'moc ;-)
Ora voglio vedere se dopo la modifica degli alettoni cambia qualcosa, altrimenti gli trapianto tutto l'apparato elettrico e lo butto nel cesso.
Reply to
KaOne
----- Original Message ----- From: "KaOne" Newsgroups: it.hobby.modellismo Sent: Monday, July 05, 2004 3:29 PM Subject: Re: Secondo Volo
[CUT]
allora non è solo colpa mia...ma dell'easy fly?!? comunque io nel cesso lo devo buttare per forza visti i danni che ha subito stavolta...ma chiedo a voio cosa fare....prendere un'altro easy fly....andare su qualche altro modello? la radio la devo buttare posso riutilizzarla da qualche parte (tipo per governare le porte del pollaio)...boh non so davvero che fare ciao nic
Reply to
Koda
Complimenti anche se il volo non è andato a buon fine, hai un futuro come romanziere, il tuo racconto è una bomba. Complimenti continua così !!!!! scherzo, non abbacchiarti, perseverando arriverai a fare i tuoi meritati voli. ciao Rober
"Koda" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@uni-berlin.de...
ciliege...memore
Reply to
Robert
Mentre era fermo al semaforo, Koda prese il suo portatile e scrisse:
Allora, diciamo che il modello in se per se (a detta del mio istruttore) non è proprio malaccio ma sicuramente non è da principianti. Da principianti è sicuramente la sua messa in opera (praticamente non devi fare niente) ma non lo è il suo pilotaggio che in ogni caso richiede esperienza e pollici allenati. Io provenendo da un trainer a miscela mi sono abituato ad esso e quindi passando all'Easy Fly ho visto che la tecnica di pilotaggio cambia totalmente. Probabilmente con il tempo ci si riesce ad abituare ma è una bella scocciatura per un modello che si presume debba essere facile da pilotare.
Io dopo il trainer volevo un modello più "facile" da portare da solo in qualche campetto dietro casa, invece ho scoperto con rammarico che non è così. Praticamente ora mi ci vuole l'istruttore per volare con l'Easy Fly e posso volare da solo col trainer a miscela! ;-)
Forse il nuovo modello (con la coda normale) è più semplice da portare ma in ogni caso io a questo punto fossi in te non acquistere più un Easy Fly ma piuttosto un Miss Europa che ho visto sul mio campo e mi sembra davvero "semplice" da pilotare rispetto ad altri più impegnativi. In ogni caso il Miss è in balsa e quindi scordati le cadute scenografiche alla Tarzan del tuo Easy Fly e ricordati che se al Miss fai prendere le cadute che ha preso l'Easy Fly ti ritroverai i sabati sera e le domeniche mattina in laboratorio a lavorare di balsa e bicomponente ;-)
P.S. Ma almeno quando lo farai alzare in volo riuscirai a volare decentemente e a farlo andare dove vorrai tu (parlo del Miss).
Beh, si, con tutte le limitazioni di una 27Mhz puoi riutilizzare tutto (questo è il motivo per cui all'epoca scelsi l'Easy(bugia) Fly. Forse addirittura su di un Miss (magari cambiando solo il motore e forse i servi).
Reply to
KaOne
KaOne ha scritto:
E' un po che sento commenti su questo modello, certamente è piccolo, ma così, per sensazione, non lo ho mai visto volare, potrebbe non dare grossi problemi. E' ovvio, che quando si cambia modello ci si deve riabituare, soprattutto passando da uno scoppio che va dove dicono i tuoi pollici, ad un veleggiatore che quando muovi le leve, non succede niente, e poi con un certo ritardo succede tutto e anche troppo, e devi dare comando contrario per fermarlo. Di solito i veleggiatori sono così, ovviamente non quelli da quattro metri, quelli piccoli intendo. Il problema è che tutti volate (voliamo) con modelli piccoli e leggeri, non hanno inerzia, ha un bel dire Giops che ci vogliono gli alettoni, se il modello vola a foglia morta o arriva un po di vento ci vogliono i pollici, e non solo gli alettoni. Ieri ho volato con un biplano da 250 grammi, caricato a meno di dieci grammi al decimetro, senza alettoni, con un poco di vento, oltretutto a raffiche, ho volato benissimo, ma lavorando di deriva "a calci". Non si può pretendere di impostare il comando e vedere una reazione morbida quando il modello sta andando in retromarcia. ciao Danilo
Reply to
Danilo_
Vero.
Sangue freddo, Motore al massimo, picchiata feroce per prendere velocità e cercare di atterrare prima possibile per aspettare che il vento cali.
Con un'aliante basta togliere la parte "Motore al massimo".
E comunque lo Slops vola benissimo in retromarcia, si riesce anche a farlo decollare, volare e attterrare rimanendo sempre sullo stesso punto. In questo caso però Giops tira fuori il Cubetto, da circa 2 Kg con un Endoplasma 16x2 nel naso.
-- Piero "Giops" Giorgi
formatting link

Reply to
Piero 'Giops' Giorgi
Piero 'Giops' Giorgi ha scritto:
".
Piero, anch' io ho fatto vari modelli paragonabili, anche con alettoni,l' ultimo con una freccia come longherone e profilo jedelsky in depron da tre lo mettevo in picchiata verticale per dieci metri, poi tiravo tutto cabra... senza problemi, ovviamente con un po di vento si può volare, ma ripeto, ci vuole malizia, non puoi pretendere di girare lo stick da un lato e vedere il modello virare in proporzione, è tutto un gioco di colpetti, colpetti contrari, correzioni continue, tenere puntato oppure dare fodo corsa, a seconda della necessità.
questo è il punto, ma sembra che non lo capisca nessuno. ciao Danilo (che sta costruendo due modelli, uno con alettoni e uno senza).
Reply to
Danilo_
Io ho preso un Easy-Star della multi-plex. Al primo lancio ho volicchiato poi tanti crash ma mai danni (grazie a una bella nastrata con scotch rinforzato). I primi voli, musate, atterraggi..... rotolava sulle ali. Poi c'è il modello FMS sul sito, molto realistico.
te lo consiglio.....
CIAO
"Koda" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@uni-berlin.de...
ciliege...memore
Reply to
Fishwolf
Ad un ragazzo ho collaudato l'Easy Star della mutiplex. Sono rimasto sconvolto da quanto volasse bene... L'abbiamo portato anche in pendio e anche in quelle condizioni si è rivelato un discreto volatore. Inoltre è fatto in un materiale simile all'EPP e quindi è abbastanza indistrutibile e comunque facilmente riparabile.
Se vuoi altre info:
formatting link
Reply to
alevilla.it
"alevilla.it" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@uni-berlin.de...
Confermo quasi totalmente questa affermazione. Anche io l'ho collaudato per un amico e devo dire che me lo aspettavo peggiore. Devo anche aggiungere che continua a non piacermi questa tipologia. Non esiste paragone con il mio caro e fido Java 150 che anche se non ha gli alettoni (ma nessuni vieta di farsi un'ala alternativa provvista) vola splendidamente anche con vento molto sostenuto. PS. Sono a favore della balsa rispetto all'EPP.
-- Ciao da Marco m&m.
Reply to
Marco m&m

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.