angolo alettoni

di quanti gradi dovrebbero ruotare gli alettoni comandati da un unico servo,
rispetto al neutro sia sopra che sotto?
/ angolo?
----------/----
Reply to
Antonios
Loading thread data ...
"Antonios" ha scritto
dipende da una quantità innumerevole di fattori... dai 10 gradi fino ai 60 ed oltre di un modello 3D. Poi c'è la questione differenziale, asse di rollio, imbardata inversa, etc etc. Se la domanda fosse un po' più precisa...
-- Simone
Reply to
§imone
"§imone" ha scritto nel messaggio news:TvLZc.73673$ snipped-for-privacy@twister2.libero.it...
sono un principiante e mi sono autocostruito un aereo.. (foto
formatting link
) ora sto montando i servi e vorrei sapere quali sono gli angoli che dovrei usare... per adesso sono un 40° verso l'alto ...e un 20° verso il basso... se vuoi altre info chiedi che non ho idea di che altro può servire...
Reply to
Antonios
"Antonios" ha scritto nel messaggio news:01MZc.243139$ snipped-for-privacy@news4.tin.it...
Sei un principiante e hai fatto un aereo ad ala bassa e con gli alettoni "strip" ovvero tutta apertura? Mi sa che hai sbagliato un po' il tipo di modello. Comunqe 20 e 40 gradi sono esagerati. E' incontrollabile. Secondo me già con 10 sopra e 5 sotto devi essere abbastanza bravo per tenerlo in volo livellato.
Reply to
alevilla.it
Per un principiante quell'aereo mi sembra un po' (Tanto) inadatto. Comunque con un'ala del genere direi che un movimento di 10 sotto e 20 sopra sarebbe già troppo.
Reply to
Piero 'Giops' Giorgi
"Piero 'Giops' Giorgi" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@news.scardovi.com...
grazie...ancora una domanda... per il collegamento sto usando del filo (uno tira e uno molla e viceversa...) ho provato anche con delle astine di acciaio...ma non riesco a sagomarle o cmq a ottenere un movimento simmetrico opposto...che consigli mi date?
Reply to
Antonios
Non ho capito... Non è che potresti fare una foto?
"Antonios" ha scritto nel messaggio news:m%UZc.244221$ snipped-for-privacy@news4.tin.it...
messaggio
Reply to
alevilla.it
Meglio con le astine, a parer mio. Il collegamento a fili è più critico. Con un po' di pazienza...
Tieni presente comunque che gli alettoni è meglio se si muovono di più in SU che in giù.
Reply to
Piero 'Giops' Giorgi
"Piero 'Giops' Giorgi" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@news.scardovi.com...
Senza dubbio.
Non è che "è meglio se" ma "devono" muoversi più in su che in giù. Solo nelle manovre acro tipo il tonnaux il movimento degli alettoni deve essere abbastanza simmetrico.
Reply to
alevilla.it
tra poco metto le altre foto! tuttavia molti sentenziano la sua fine in 10 sec!!!! spero in almeno 20 sec di vita!!!
Reply to
Antonios
Se sei totalmente a digiuno di aeromodelli e pensi di farlo volare da solo, forse ci vogliono anche meno di 10 secondi... Scusa la freddezza ma vedere un modello così bello schiantarsi al suolo mi fa piangere il cuore...
Reply to
alevilla.it
"Antonios" ha scritto
prima di tutto complimenti, la costruzione sembra tutto sommato buona, per un principiante autodidatta. Attenzione per i comandi e tutti quei piccoli particolari che fanno la differenza (incernieramento parti mobili, fissaggio ala, colle giuste per l'utilizzo, baricentro, bilanciamento laterale, fissaggio motore). Certe cose si imparano con l'esperienza e, soprattutto, osservando cosa fanno gli altri (uno dei vantaggi del frequentare un campo di volo, che non è solo un posto dove si va "per volare"). Complimenti anche per non essere caduto nella trappola Depron, epp, ed altre plasticonerie che oggi incantano ed a volte illudono i principianti. Mi ricordo che del tuo modello avevamo gia' parlato sul ng: si tratta di un progetto che circola su internet, l'ampmaster o come diavolo si chiama. Senz'altro non è un modello per principianti, assicurati l'aiuto un buon pilota, e prova tu stesso quanto sia difficile pilotarlo, poi fai i tuoi conti.....
è un'escursione esagerata, dimezzala. E imposta una buona dose di esponenziale su tutti i canali, diciamo -60% (Futaba e Multiplex valore negativo, jr e Gr se non sbaglio valore positivo) in modo che la risposta ai piccoli movimenti dello stick sia più dolce. Differenziale: su un alettone a tutta apertura non è necessario, in quanto con questa configurazione l'imbardata inversa è minima; inoltre un'escursione pressochè simmetrica agevola l'acrobazia in quanto l'asse di rotazione avviene attorno un asse longitudinale passante grossomodo lungo la fusoliera, comunque è prematuro pensare all'acrobazia.
Ho visto che l'hai verniciato con bombolette: sicuro che siano vernici antimiscela?????????
-- Simone
Reply to
§imone
bè grazie---
fissaggio motore---tra poco metto delle altre foto... ho usato solo viti autofilettanti!!! pubblico le foto e poi mi dici gli errori...
vero...ma oltre a essere lontano...il campo di volo...mi "vergogno" pure ad andarci..
si si chiama cosi...
mmmh credo tu sia il centesimo a dire cio...
Lo farò...piuttosto...ho letto anche di un uso diverso degli alettoni.. cioè di usarli come flap (giusto?) per "frenare" quando si atterra..quindi muovendoli contemporaneame...
non ci crederai...ma ancora non ho comprato il radiocomando...
in effetti...questo l'avevo gia pensato...quando sarà pronto...mi eserciterò solo in decollo e atterraggi....
assolutamente no! anzi...devono essere della qualità piu scadente...visto che toccando in alcuni punti in cui ho verniciato si polverizzano...boh... non so se serve a qualcosa...ma alla fine ho passato dello smalto trasparente... le vernici antimiscela servono a.....?
Reply to
Antonios
"alevilla.it" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@uni-berlin.de...
miii...se vuoi te lo vendo...o facciamo una permuta per qualche mese...che ne dici? :-)
Reply to
Antonios
No, no, devi solo farlo controllare e collaudare da uno che è già abbastanza capace.
Buona fortuna!!!
"Antonios" ha scritto nel messaggio news:9gc_c.195662$ snipped-for-privacy@news3.tin.it...
Reply to
alevilla.it
"alevilla.it" ha scritto nel messaggio news: snipped-for-privacy@uni-berlin.de...
ma tu hai fatto cosi?
Reply to
Antonios
Non solo io, ma TUTTI coloro che hanno ancora il primo modello salvo sicuramente hanno fatto così... Ed era il caso che te lo controllasse anche durante la costruzione... Io ho fatto così e il primo modello è andato rotto ma dopo più di un anno e non di certo al primo volo!
Reply to
alevilla.it
io ho distrutto il mio primo modello.. ora ho preso un tango.. certo per la costruzione darò meno scocciature.. però il collaudo lo farà sempre il mio istruttore anche se sono capace di atterrare e decollare :)
Reply to
[VaFfa]
"Antonios" ha scritto
non vanno bene: ci vogliono viti con dadi autobloccanti, oppure dado+controdado, le vibrazioni prodotte del motore tendono a "smontare" il modello
due argomentazioni assolutamente insostenibili.....
...a proteggere la vernice dalla miscela, che tenderebbe a scioglierla, artrivando al legno facendolo degenrare. E' una vernice bicomponente trasparente che si compra nei negozi di modellismo, esistono comunque vernici bicomponente trasparenti adatte allo scopo, le usano i carrozieri e si trovano nei colorifici più forniti.
-- Simone
Reply to
§imone

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.