Trasmettitore per radiocomando

Come ho spiegato in un altro tread, ho dovuto aprire la parte
trasmittente del radiocomando dell'easy copter V2 per risolvere un
problema di rotazione dell'elicottero.
Avendo il radiocomando aperto, ho voluto dare anche un'occhiata al
connettore di uscita per il cavetto di servizio.
Sorpresa, non c'era nessun segnale disponibile.
Va bene, la radio e' economica e quindi non ci sono segnali disponibili,
vediamo le caratteristiche onde quadre da 1,5 mSec., una per ogni
canale, che si ripetono circa ogni 20 mSec.
Nulla da fare, non le vedo (all'oscilloscopio) e non vedo nemmeno i
treni d'onda!
La radio e' modulata in fequenza?
E' un radiocomando digitale?
E' un radiocomando che usa il "PCM" o il "PPM" che so cosa significano
gli acronimi, ma dei quali non conosco lo standard.
Qualcuno ha un link che permetta di avere notizie al riguardo del
sistema di codifica di trasmissione usato da questo telecomando?
grazie
Angelo
Reply to
marcoangelo
Loading thread data ...
Il 12/10/2007 18.40, marcoangelo ha scritto:
Ah, ecco, non sapevo che l'easy copter v2 altro non fosse... che il walkera dragonfly 5#4 con uno dei suoi innumerevoli nomi (quindi per i ricambi puoi far riferimento anche a quelli che vendono ricambi per il suddetto dragonfly 5#4). Quindi, la trasmittente è esattamente quella che dicevo avere il problema di essere spesso starata e ci vuole la resistenza che ipotizzavo e tu hai messo con successo, se puoi spiegare meglio come l'hai attaccata rispetto ai 3 fili del potenziometro mi fai un favore :-) Quanto alla codifica, non l'ho mai vista in oscilloscopio ma so che quelle radio sono incompatibili con qualunque altra, si sono fatti una codifica tutta loro. Magari googlando "walkera" si trova qualcosa in rete, non ho provato.
Reply to
Alessandro Topo Galileo
Alessandro Topo Galileo ha scritto:
Si!, questo lo sapevo ed avevo scaricato il manuale di istruzioni dal sito della Walkera.
Leggi il thread che ho aperto io, e ho spiegato in due o tre post, per filo e per segno come ho agito. Se non bastasse, chiedi il particolare e cerchero', se mi riesce, di spiegare ulteriormente.
Adesso ci provo di nuovo, ma all'oscilloscopio non vedo nulla, per quello pensavo fosse in modulazione di frequenza... Adesso provo a dare un'occhiata con l'analizzatore di spettro. Appena ho notizie nuove in merito, mi faccio vivo. ciao Angelo
Reply to
marcoangelo

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.