Domanda di... chimica

un saluto a tutti.
Stamattina sono andato a recuperare, dopo un certo periodo di pausa, un
piccolo serbatoio da 100 cc che uso sul mio banchetto di prova.
Con l'intenzione di ripulirlo dalla me...lma che ci si era formata dentro lo
smonto e mi accorgo che i tubicini di ottone del rifornimento e della
pressione si sono spaccati in corrispondenza della piegatura. Mi chiedo: è
normale che la miscela sia così aggressiva? preciso che il serbatoio non ha
mai volato, perciò escluderei lo stress da fatica del metallo che potrebbe
aggiungersi a quello della piegatura.
E' il secondo caso che mi capita, ma nel primo avevo immaginato una rottura
meccanica dovuta al funzionamento imbarcato.
Per ultimo: lo stesso effetto di corrosione si può presentare all'interno di
un motore (se non si usasse l'after run)?
Fabio
Reply to
Fabio
Loading thread data ...
Il metanolo non è aggressivo, ma il nitrometano si e molto anche... potrebbe essere una spiegazione. So per certo che sugli elicotteri vengono cambiati spesso i tubi perchè tendono a danneggiarsi per questo motivo.
Fabiano
Fabio ha scritto:
Reply to
Faby
E' successo anche a me qualche volta e credo che sia dovuto al nitrometano presente nella miscela. Finchè il serbatoio è facilmente smontabile non ci sono problemi, ma se per qualche motivo non si potrebbe più rimuovere dal modello sono cavoli. :-)))))))))))))) ----- Original Message ----- From: "Fabio" Newsgroups: it.hobby.modellismo Sent: Friday, October 26, 2007 3:15 PM Subject: Domanda di... chimica
"Fabio" ha scritto nel messaggio news:4721e87a$0$37207$ snipped-for-privacy@reader3.news.tin.it...
Reply to
Nicodemo
In effetti il nitrometano era uno dei principali sospettati. Un negoziante dei paraggi, gran esperto di off-road (auto) mi ha detto che addirittura anche l'olio fa la sua bella parte. Ora la mia paura è rivolta ad un MDS 40, nuovo di pacca, che ho tenuto per un po' fermo in attesa di impiego e dopo averlo fatto girare al banco. La compressione è sempre ottima, spero non mi faccia scherzi appena lo rimetterò in moto.
Un saluto a tutti, Fabio
Reply to
Fabio
Oh, ma stiamo scherzando? Non si parlava di ottone?
E allora, che diamine, penso che la reazione chimica più probabile possa essere di ossidazione...
La rottura presuppone una forza che non può essere chimica... dai... siamo seri...
Oppure stiamo parlando di plastica e allora un composto chimico può permeare nella plastica alterandone la struttura e determinando delle tensioni interne che possono portare alla rottura...
Però una volta mio cuggino mi ha detto che...
Hahhahahaah
Reply to
Matteo
Sai com'è, due prove fanno (quasi) una certezza. la prima volta avevo supposto anche io una rottura a fatica, ma la seconda non c'erano proprio i presupposti. Credo che da ora in poi dopo il funzionamento dei miei motori inizierò a usare una bella crema emolliente all'aloe vera... CIAU!!! Fabio
"Matteo" ha scritto nel messaggio news:2007102712131416807-matteo@nospamit...
Reply to
Fabio
Quindi sei certo che i pezzi in questione non sono stati sottoposti a nessun'altra forza. Chessò, calore, freddo, vibrazioni, influsso gravitazionale della luna... ;-)
Prima dell'impiego hai verificato con certezza, anche attraverso metallografie, che non c'erano cricche o altri difetti interni?
Voglio dire: non fermiamoci davanti all'apparenza solo perchè è quella che ci appare davanti agli occhi...
Ciao
Reply to
Matteo
"Matteo" ha scritto nel messaggio news:2007103013150116807-matteo@nospamit...
Certissimo!!!
Prima dell'impiego no, però dopo (più per curiosità scientifica che per altro) ho analizzato la rottura con un ingranditore ed ho visto che non presenta la tipica traccia di rottura a fatica. Il fatto che nei due casi che ho analizzato le rotture siano sulla piegatura ha di certo il suo peso. Oggi ho smontato un altro serbatoio moooolto più vissuto ma non presenteva nessun problema. MAH!!?
Ti assicuro che nel mio lavoro non me lo posso permettere...
CIAU! Fabio
Reply to
Fabio
Ecco, di solito una reazione chimica non provoca rotture da fatica... ;-)
Allora saranno stati i marziani nottetempo... ;-)
Scherzi a parte, io ipotizzo un difetto del pezzo più che una reazione chimica...
Ciao!
Reply to
Matteo
Ci stavo pensando, ma su TRE serbatoi, di cui uno nuovo... BOHHH! Fabio
"Matteo" ha scritto nel messaggio news:2007110112154716807-matteo@nospamit...
Reply to
Fabio

Site Timeline

PolyTech Forum website is not affiliated with any of the manufacturers or service providers discussed here. All logos and trade names are the property of their respective owners.